Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

-1
voti

[1] Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto UtentePower380 » 23 ott 2014, 18:24

Buongiorno a tutti voi e complimenti per questo Blog molto interessante,
Io ho trasferito la mia azienda dall'Italia negli USA ed ho spedito tutti i miei macchinari per la lavorazione del legno qui in America. Il tensione qui negli USA e' di 208 volt trifase e la DTE (Che sarebbe L'enel americana), mi informa del fatto che nel Capannone che ho affittato ci sono 400 Amps di potenza da poter utilizzare.
Mi trovo nella condizione di dover Aumentare la corrente da 208 a 380 volt e mi chiedevo se a vostro avviso il trasformatore che ho e' sufficente per tutte le mie macchine che hanno i seguenti assorbimenti:
Macchine a 380 volt :
Fresatrice a cnc 45 kW,2 generatori alta freq 22kw ognuno=44KW, Piallatrice motore 6 hp,Calibratrice motore 15 HP,Pompa del vuoto 5 HP.
Inoltre ho delle macchine che vanno a 208 trifase: pantografo cnc 100amps,aspiratore 10HP,pompa del vuoto 7.5 HP.
Presuppongo che non utilizzo tutte le macchine insieme ma potrebbe capitare che piu' di una venga messa in funzione, do solito le fresatrici lavorano da sole e quindi Io posso utilizzare macchine in manuale.
Ho un blindosbarra Zucchini da 400 Amps.
La mia domanda e' la seguente e vi ringrazio per L aiuto...:
Io partirei dal contatore con il blindo(con un sezionatore tra I due ed un salvavita) e porterei corrente a tutte le macchine 208 trifase alla fine della prima linea devo innalzare la corrente a 380 trifase, Ho un trasformatore 50 kVA( che on e' uno stepup con il secondario con fili piu' piccoli per innalzare, ma ho provato e funziona al contrario), E sufficente per tutte le macchine 380? E meglio metter un unico grosso Trafo prima di tutte le macchine o continuare con la 208 trifase e mettere un Trasformatore su ogni macchina di potenza adeguata che crea la tensione giusta solo prima della macchina e non a monte di tutte?
Se utilizzo Piu' di un trasformatore perdo potenza e la potenza che ho e' sufficente con un trafo 50KVA o devo prendere altri?
Difficle spiegare la situazione qui negli US si pensa spesso che sinao avanti ma sulla corrente sono fermi ai tempi di tesla( che grazie al cielo non era americano) :cool:

Grazie a utti voi per eventuale aiuto!
Avatar utente
Foto UtentePower380
-2 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 ott 2014, 16:41

0
voti

[2] Re: Stepup Power 208 volt A 380 Trifase

Messaggioda Foto Utenteattilio » 25 ott 2014, 16:21

trovati un (elettro)tecnico in loco che faccia le dovute valutazioni su base "reale", va bene pure se è aggiornato ai tempi di Tesla!
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[3] Re: Stepup Power 208 volt A 380 Trifase

Messaggioda Foto Utentelambon » 25 ott 2014, 18:13

Devi sapere che i USA la frequenza è 60 Hz e non 50 Hz come da noi
Di conseguenza tutti i motori gireranno ad una velocità maggiore del 20% , la possono sopportare?
Il problema maggiore sono le pompe centrifughe che con il 20% di velocità in più assorbiranno il 44% in più di potenza con conseguenti bruciature dei motori
Avatar utente
Foto Utentelambon
120 1 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 23 ott 2007, 22:21

0
voti

[4] Re: Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 26 ott 2014, 12:44

Mi trovo nella condizione di dover Aumentare la corrente vuoi dire la tensione da 208 a 380 volt e mi chiedevo se a vostro avviso il trasformatore che ho è sufficiente per tutte le mie macchine che hanno i seguenti assorbimenti:
Si deve tener conto che in USA la frequenza e di 60 Hz, e per poter usare le macchine che avevi in Italia 380 V a 50 Hz, dovresti avere una tensione di 460 V a 60Hz, con l’aumento del 20% dei giri/m dei motori. Facendo un calcolo approssimativo ti servirà un trafo da 120 kVA o più da accertare. Usando il trafo in salita 208/460 avresti 333 A sul primario, quasi tutta la disponibilità di 400 A / 208 V. In tal caso potresti richiedere l’alimentazione in MT, senza usare 208 V per alimentare il trafo. A ogni modo sono delle dritte, come consigliato da Attilio, ti servirà un tecnico in loco.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.272 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1549
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[5] Re: Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 26 ott 2014, 21:19

Temo che la soluzione piu' conveniente, che permette di non aumentare del 20% la velocita' di tutti i motori, sia l'utilizzo di un gruppo convertitore rotante (motore a 60 Hz collegato con pulegge ad un generatore a 50 Hz).

E' possibile che prima di portare le macchine negli USA tu non ti sia informato sulle caratteristiche dell'alimentazione elettrica e sulle normative da rispettare obbligatoriamente, come quelle sull'efficienza dei motori elettrici?

Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[6] Re: Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto UtenteCandy » 26 ott 2014, 21:40

mario_maggi ha scritto:Temo che la soluzione piu' conveniente, che permette di non aumentare del 20% la velocita' di tutti i motori, sia l'utilizzo di un gruppo convertitore rotante (motore a 60 Hz collegato con pulegge ad un generatore a 50 Hz).


Ce la farebbe sul serio? Il mio intervento vuole soddisfare unicamente mia curiosità. L'impedenza d'uscita del generatore sarebbe in grado di alimentare lo spunto dei motori più grandi?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[7] Re: Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 26 ott 2014, 22:01

Candy,
L'impedenza d'uscita del generatore sarebbe in grado di alimentare lo spunto dei motori più grandi?

si, se dimensionato adeguatamente.
Il problema e' complesso, secondo me sarebbe costato meno vendere qui in Italia le macchine e comprarne altre usate negli USA, nate per i 60 Hz.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

2
voti

[8] Re: Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto UtenteCandy » 26 ott 2014, 22:07

secondo me sarebbe costato meno vendere qui in Italia

E chi è che compra? Siamo obbiettivi, io vedo attorno a me sempre più capannoni abbandonati, pieni di macchinari in disuso. Chi lavora ancora, fa manutenzione sui vecchi macchinari. forse dieci anni fa tiravano a cambiare il parco macchine alle prime avvisaglie di vecchiaia. Oggi tirano ad allungare oltremodo la vita di macchinari antichi.

Scusa l'OT, ma quel "vendere in macchinari in Italia" mi ha fatto pensare ad una situazione un attimino delicata.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[9] Re: Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto UtenteCandy » 26 ott 2014, 22:09

Piuttosto, una domanda per OP. I tuoi motori sono 400 V / 690 V, oppure sono 230 V / 400 V?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[10] Re: Stepup power da 208 V a 380 V, trifase

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 27 ott 2014, 21:30

Candy,
non avevo detto "vendere macchine agli italiani", e' diverso.
Le macchine possono essere vendute qui a qualcuno che le usa altrove, ma dove la frequenza e' 50 Hz.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti