Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Spalma incentivi rinnovabili

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Spalma incentivi rinnovabili

Messaggioda Foto Utentecarlone » 5 nov 2014, 16:06

Salve, visto che in poco tempo è stata redatta una carrellata di leggi relative agli spalma incentivi delle fonti rinnovabili, e dato che ho la visione molto confusa in merito, volevo chiedervi se tale obbligo riguarda solo gli impianti fotovoltaici oppure rientrano in esso anche gli impianti da fonti rinnovabili non fotovoltaiche.
Grazie anticipatamente del chiarimento.
Avatar utente
Foto Utentecarlone
160 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 9 ago 2009, 11:59

0
voti

[2] Re: Spalma incentivi rinnovabili

Messaggioda Foto Utentecrit » 5 nov 2014, 18:39

Solo per impianti fotovoltaici di potenza superiore a 200kW. (DL 91/14, art. 26, comma 3)
Avatar utente
Foto Utentecrit
133 1 3 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 727
Iscritto il: 31 mag 2007, 12:23
Località: Pistoia

0
voti

[3] Re: Spalma incentivi rinnovabili

Messaggioda Foto Utentecarlone » 5 nov 2014, 18:53

Ciao Crit, grazie anzitutto dell'intervento, volevo fare però una precisazione, ho scarrellato un po tutta la legislatura ed ho visto che anche le fonti FER saranno soggette alla rimodulazione; infatti, il terzo decreto dello spalmaincentivi richiama il DL n. 145 del 23/12/2013, mette a scelta ed impone tra:

a) una rimodulazione degli incentivi con un allungamento di 7 anni sul periodo di incentivazione,
b) lasciare le cose allo stato di fatto ma rinunciare a qualsiasi forma incentivante per futuri interventi sullo stesso sito, per un periodo di 10 anni dalla conclusione degli incentivi.

Da anche le formule per la rimodulazione nel caso si opti per il caso a), e l'unica cosa che lascia al caso è la modalità di comunicazione della scelta, che deve essere definita dal GSE (già in ritardo sui tempi).

Quindi in definitiva, per chi non farà mai un altro intervento soggetto ad incentivazione sul sito, non cambia nulla, sceglie di non rimodulare, mentre chi ha intenzione di interventi futuri, o peggio ancora chi già sta facendo altri interventi (tipo un soggetto che ha un impianto di biogas col vecchio conto e già sta realizzando un nuovo impianto col DM del 06/06/2012), deve obbligatoriamente optare per la rimodulazione (che a mio parere poi non è molto drastica).
Avatar utente
Foto Utentecarlone
160 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 9 ago 2009, 11:59


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 44 ospiti