Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore tensione variabile

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto Utenterukkino » 24 nov 2014, 21:46

Salve sono nuovo del forum sono un ragazzo di 19 anni a cui piace fare esperimenti con i componenti elettronici.
Alcuni giorni fa un elettricista di mia conoscenza mi ha regalato un alimentatore a tensione variabile (0-24v 50A) proggettato e costruito da lui. Appena regalato tutto bene solo che da qualche giorno non riesco più a regolare la tensione da 0 a 24 V ma mi fa variare solo la tensione da 15v a 24 V io credo che il colpevole del guasto sia il transistor che evidenzio in foto. Non sono sicuro che sia lui pero perché non so ancora testare un transistor. :?:
Grazie in anticipo per la risposta Ciro.
Avatar utente
Foto Utenterukkino
10 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 22 nov 2014, 14:34

0
voti

[2] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto Utenterukkino » 24 nov 2014, 22:06

:ok: Allego foto del transistor e alcune foto dell alimentatore :ok: O_/
Allegati
20141124_195728.jpg
evidenziato.JPG
Transistor danneggiato
Avatar utente
Foto Utenterukkino
10 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 22 nov 2014, 14:34

0
voti

[3] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 24 nov 2014, 22:32

Difficile farsi un'idea solo guardando le tue foto, occorrerebbe uno schema che sicuramente il tuo amico elettricista possiede.
Una cosa è certa: non è un alimentatore da 50A..forse volevi dire 5A
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,0k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6167
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[4] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 25 nov 2014, 12:12

Foto Utenterukkino, con tutta la più buona volontà, ma, a parte sporcizia ed ossidazioni, quel circuito volante mi pare molto disordinato e precario.
Si riescono a leggere le sigle di ponte, diodi e transistors impiegati?
Se riesci a farti dare lo schema poi sarebbe il massimo.
Che dimensioni ha il trasformatore?

Comunque un consiglio potrebbe essere di tenere trasformatore, contenitore e dissipatore di calore, pulirli e disossidarli per quanto possibile e rifare completamente il circuito di regolazione.
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[5] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 25 nov 2014, 18:33

a parte la possibilità di saltare per aria.....

come hai fatto a misurare quei valori di tensione in uscita?

sarebbe anche utile sapere come si comporta il circuito sotto carico, con carico piccolo (0.5A) e con carico elevato (2-4A).

perché è utile valutare se il circuito stabilizza ancora oppure la tua tensione in uscita è flottante, potrebbe benissimo essere saltato il transistor finale, mah.

la soluzione migliore sarebbe comunque uno schema

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.146 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2420
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

1
voti

[6] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 25 nov 2014, 18:36

Io mi accontenterei di vedere come e' fatto dopo l'asportazione della montagna di sudiciume che lo copre. :mrgreen:
Anche qualche sigla dei componenti (che non si vedono) sarebbe utile.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[7] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto Utenterukkino » 26 nov 2014, 19:16

Grazie per aver risposto in tanti.
Ho parlato con il costruttore dell'alimentatore purtroppo non possiede schemi dell'alimentatore, domani do una ripulita con liquido disossidante per contatti elettrici e cerco di buttare giù qualche schema.
Foto Utentelelerelele
lelerelele ha scritto:come hai fatto a misurare quei valori di tensione in uscita?

sarebbe anche utile sapere come si comporta il circuito sotto carico, con carico piccolo (0.5A) e con carico elevato (2-4A).

La tensione in uscita è stata misurata con l'ausilio di un tester
ho anche caricato sull'alimentatore una piccola luce a led da 14v 0.25w
e un verricello da 24 V 5A tutto è filato liscio.
Avatar utente
Foto Utenterukkino
10 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 22 nov 2014, 14:34

0
voti

[8] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 27 nov 2014, 9:17

se l'uscita è stabilizzata sotto questo carico si direbbe proprio che il circuito non sia saltato......che possa essere un problema meccanico del potenziometro?

senza uno schema ed alcune prove dirette non si può indovinare il possibile difetto.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.146 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2420
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[9] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 27 nov 2014, 9:49

Comunque stai molto attento a tutti quei componenti/collegamenti volanti. Ad esempio vedo un trimmer, con cavetti lunghissimi, appoggiato sul dissipatore!

Ed insisto, riporta le sigle presenti sui componenti, specie quelli attivi (diodi e transistors).
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[10] Re: Alimentatore tensione variabile

Messaggioda Foto Utenterukkino » 27 nov 2014, 11:43

Foto UtenteFedericoSibona
Oggi pulisco il circuito e cerco di realizzare uno schema con sigle dei componenti e anche alcune foto.
Grazie a dopo O_/
Avatar utente
Foto Utenterukkino
10 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 22 nov 2014, 14:34

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 24 ospiti