Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

1
voti

[1] Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 22 gen 2015, 18:07

Che i rotori dei motori asincroni siano realizzati con la nota struttura a gabbia di scoiattolo è cosa risaputa ma un'alternativa ovvia e più semplice potrebbe essere una struttura continua, cioè un cilindro conduttore invece delle sbarre della gabbia.

La domanda è: perché per il conduttore del rotore si preferisce una struttura a sbarre invece di una struttura cilindrica continua?

Da ricordi scolastici so che la struttura a gabbia si preferisce a quella continua per evitare le correnti di Foucault e in prima battuta ci sta visto che siamo in presenza di campi magnetici variabili ma a pensarci bene mi sembra una precauzione inutile, cerco di spiegare perché.

Le correnti utili alla generazione della coppia di rotazione sono quelle che sulla superficie del rotore scorrono parallelamente all'asse di rotazione e quindi nelle sbarre della gabbia di scoiattolo.

Queste correnti si chiudono circolando negli anelli di chiusura della gabbia, quindi ortogonalmente alle barre della gabbia e in quel tratto non producono coppia utile alla rotazione.

Mi chiedo, vi chiedo, quindi cosa cambierebbe se al posto della gabbia vi fosse un conduttore cilindrico continuo?

Sulla superficie del cilindro, a differenza della gabbia, oltre alle correnti indotte parallele all'asse, si indurrebbero anche delle componenti ortogonali e quindi inutili.. né più né meno e della stessa entità di quelle che scorrono negli anelli della gabbia, quindi cosa cambierebbe?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,3k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6279
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[2] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 22 gen 2015, 18:20

Direi semplicemente perché il rame e l'alluminio non sono ferromagnetici.
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,0k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12494
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[3] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 22 gen 2015, 18:24

Ciao Foto UtenteRenzoDF :-) capisco di non essermi spiegato bene: non intendo un cilindro conduttore pieno, intendo un tubo conduttore di piccolo spessore e riempito con materiale ferromagnetico, insomma come se vi fossero tante sbarre vicine a tal punto da toccarsi l'una con l'altra a formare un conduttore continuo.
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,3k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6279
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[4] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto Utenteangus » 22 gen 2015, 18:28

Direi per il peso...
in /dev/null no one can hear you scream
Avatar utente
Foto Utenteangus
7.786 4 6 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3566
Iscritto il: 20 giu 2008, 17:25

1
voti

[5] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 22 gen 2015, 18:32

BrunoValente ha scritto:Ciao Foto UtenteRenzoDF :-) capisco di non essermi spiegato bene: non intendo un cilindro conduttore pieno, intendo un tubo conduttore di piccolo spessore e riempito con materiale .

Lo avevo capito, ma è proprio quel "piccolo spessore" che in quella zona supercritica del traferro non sarebbe accettabile se non talmente sottile da non essere adatto all'intensità delle correnti indotte..
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,0k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12494
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[6] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 22 gen 2015, 18:37

Ah! ora ho capito cosa intendi.
Quindi mi confermi che le correnti di Foucault non c'entrano? Se lo spessore del conduttore fosse irrilevante funzionerebbe altrettanto bene?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,3k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6279
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[7] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 22 gen 2015, 18:44

BrunoValente ha scritto:... Quindi mi confermi che le correnti di Foucault non c'entrano?

Quelle c'entrano sempre. :-)
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,0k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12494
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[8] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 22 gen 2015, 18:47

Sì, certo, ma in questo caso vi sarebbero differenze da questo punto di vista?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
32,3k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6279
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

0
voti

[9] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 22 gen 2015, 19:29

Dovrei andare a riprendere un po di libri ma io ricordo che le barre della gabbia creano delle coppie polari, ovvero delle spire dove scorre la corrente indotta dal campo magnetico delle statore. Se fai un cilindro si creerebbe una corrente di circolazione nel cilindro ma non in grado di generare una coppia rotante.

Vedi animazione wikipedia:
Motore asincrono


Ciao,
Dario

P.S. (Spero che il mio professore di macchine elettriche buon anima non si stia rivoltando nella tomba)
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.590 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

0
voti

[10] Re: Gabbia di scoiattolo nei motori asincroni: perché?

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 22 gen 2015, 20:03

Allego tre pagine interessanti tratte da Olivieri Ravelli - Macchine elettriche.
La macchina di cui parli tu Foto UtenteBrunoValente è quella di Galileo Ferraris. :D
Diciamo che avevamo ragione un po tutti! :mrgreen:

PAG01.jpg
PAG1


PAG02.jpg
PAG2


PAG03.jpg
PAG3


Ciao,
Dario
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
4.590 3 8 13
Master
Master
 
Messaggi: 1150
Iscritto il: 16 apr 2012, 20:13
Località: Bari

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti