Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tensione su caricabatteria

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto Utenteeolina » 25 mag 2015, 22:16

Ciao a tutti,

sto osservando una cosa strana (almeno per me :-) ) su un caricabatteria.

Il caricabatteria in questione è composto da un trasformatore ed un ponte raddrizzatore => a vuoto leggo con il tester 10,5 volt in continua.

La batteria al piombo che cerco di ricaricare misura 13 volt.

Mettendo la batteria sotto carica leggo ai morsetti 15,8 volt.....

La domanda è: perché la tensione misurata è maggiore rispetto a quella erogata dal caricabatteria?
Avatar utente
Foto Utenteeolina
10 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 apr 2015, 10:15

1
voti

[2] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto UtenteCandy » 25 mag 2015, 22:20

Perché stai misurando una tensione forse media, forse efficace, forse "sfigata", su di un raddrizzatore non filtrato. Quando applichi il carico, la batteria, alteri talmente tanto il circuito che, dove si porti a lavorare il sistema, in tensione, lo misuri col tester, appunto.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto Utenteeolina » 25 mag 2015, 22:23

Scusami, ma non ho capito #-o
Avatar utente
Foto Utenteeolina
10 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 apr 2015, 10:15

1
voti

[4] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto UtenteCandy » 25 mag 2015, 22:41

Io invece non so neanche di cosa stiamo parlando. Tu non capisci. Io devo indovinare?

Cosa si trova ai capi di un ponte raddrizzatore, senza carico, alimentato da una tensione a variazione sinusoidale?
Cosa si trova ai capi del medesimo ponte raddrizzatore, quando come carico, è collegato un generatore attivo di tensione?

Della tensione di alimentazione a monte non sappiamo nulla. E' l'incognita.
Della tensione misurata sappiamo poco: due numeri che potrebbero essere di tutto.
Dello stato della batteria sappiamo tanto quanto della tensione di alimentazione: nulla.

Tu non capisci. Allora ridomando: noi invece dobbiamo indovinare?
Se il tester ti dice che dal ponte raddrizzatore, a vuoto esce una tensione di 10,5 V, potrebbe avere ragione. Magari è alimentato da un trasformatore con uscita 12 V, od anche meno.
Se applicando la batteria, il tester ti dice che la tensione si attesta a 15,8 V, mi fa pensare che il trasformatore sia proprio un 12 V in c.a. e che il ponte raddrizzatore sia fatto di diodi per bassa corrente.

Però il resto non lo si può indovinare.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[5] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto Utenteeolina » 25 mag 2015, 22:50

Hai ragione, domani misuro anche la tensione in alternata sul secondario.

Effettivamente su un altro caricabatterie, dove non osservo lo stesso comportamento, c'è un condensatore in poliestere a monte del raddrizzatore sull'ingresso dell'alternata.

Potrebbe essere il filtraggio a fare la differenza?

Ancora grazie
luca
Avatar utente
Foto Utenteeolina
10 2
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 apr 2015, 10:15

1
voti

[6] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 26 mag 2015, 10:11

Potresti anche fare un'altra prova, metti un condensatore elettrolitico sull'uscita del caricabatteria e misurane la tensione ai suoi capi.
L'elettrolitico basta che sia 100/200μF 25V e collegalo con la giusta polarità.

Il fatto che la batteria raggiunga 15,8V mi fa pensare o che la batteria sia troppo piccola per la corrente erogata dal caricabatteria oppure che sia completamente deteriorata. Sotto carica si scalda?
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[7] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 26 mag 2015, 12:47

:-) Foto Utenteeolina, con un comune multimetro non misuri il reale valore RMS di una tensione alternata ne tanto meno il valore di picco; il circuito del multimetro si basa sull'ipotesi che la tensione sia perfettamente sinusoidale (il che capita di rado :mrgreen: ) e applica un fattore di correzione (fattore di forma) di 1,11; inoltre misurare col multimetro ciò che esce tout court da un raddrizzatore è insensato, la forma d'onda è impulsiva quindi se proprio vuoi vedere cosa ne esce serve l'oscilloscopio (equipaggiato con sonda differenziale). O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10174
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[8] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 26 mag 2015, 13:11

ma Eolina ha scritto in continua....

Di solito un elettrolitico in uscita c'è sempre, eolina puoi confermare?

Se c'è la misura effettivamente non è congruente col fatto che è proprio senza carico che la tensione in uscita è praticamente costante e pari alla tensione di picco in uscita dal trasformatore.

Io ipotizzo che stia usando una ciofeca di multimetro...quelli risentono di tutto, l'unica volta che mi sono fatto tentare da una cinesata da poco, per usarlo nel box, ho verificato che cambia di molto la misura cambiando portata (e vabbe'...) ma perfino invertendo i puntali.... #-o
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7617
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[9] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 26 mag 2015, 13:22

:D Hai ragione, misura in continua... ma allora è ancora più insensato misurare in continua ciò che esce da un raddrizzatore :!:
Penso che il problema stia proprio nella denominazione... illo tempore è stato chiamato raddrizzatore (rectifier) ciò che avrebbe potuto invece essere denominato monodirezionatore ( :mrgreen:) e ciò ha generato una serie infinita di equivoci nei neofiti. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10174
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

2
voti

[10] Re: Tensione su caricabatteria

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 26 mag 2015, 13:27

richiurci ha scritto: Di solito un elettrolitico in uscita c'è sempre, eolina puoi confermare?

No, nei caricabatteria rudimentali (trasformatore, diodo e, forse, resistore di limitazione) non c'è ed in tal caso la tensione che si misura a vuoto all'uscita del caricabatteria non è significativa.
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 37 ospiti