Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Collegamento in serie led

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentefabsterfabster » 27 ago 2015, 18:27

Ciao a tutti!
Appena iscritto al forum.
Spero di avere postato nella sezione giusta.
Ho costruito un modellino 40x40x50 cm di una cattedrale e vorrei illuminarla internamente ed esternamente, con due circuiti. Ho comprato 100 led con resistenze con le seguenti caratteristiche: ntensità luminosa: minima 17.000 mcd, massima 23.000 mcd
tensione: 3,2v (25mA) - 3,4v (35mA)
angolo visuale: 20°
diametro: 5mm
colore lente: trasparente
colore emesso: bianco ghiaccio 5000/6000 kelvin
temperatura massima di saldatura: 240°c (<5sec)
vita media: 100.000 ore
temperatura di funzionamento: -25°C ~ +85°C
E avrei tre domande da farvi. Spero non siano troppe :D
vorrei mettere in serie tra gli 8 e i 12 led
1-devo saldare le resistenze?
2-posso usare un filo di rame elettrico di qualsiasi diametro? (Per me più piccolo è e meglio sarebbe)
3- da quanti volt mi serve la pila?
Grazie mille e spero di non essere stato troppo vago. So che i dettagli sono importanti. Se vi servono altri dati... Beh son qui O_/
Avatar utente
Foto Utentefabsterfabster
15 3
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 27 ago 2015, 11:42

0
voti

[2] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 27 ago 2015, 18:48

Dipende; se metti in serie 12 led di quel tipo ti serve una tensione di circa 40V, difficilmente ottenibili con batterie.
Ti consiglio prima, di decidere quale tipo di alimentazione adottare e poi vedere come e' possibile configurare i led.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[3] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentefabsterfabster » 27 ago 2015, 19:16

Grazie Marco!
Allora. Diciamo di voler usare le pile a parallelepipedo con i poli tipo bottoni a pressione, da 9 volt?
Potrei fare anche 3 circuiti da 4 led, giusto per fare un esempio. Non è necessario sia per forza uno da 12.
Avatar utente
Foto Utentefabsterfabster
15 3
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 27 ago 2015, 11:42

0
voti

[4] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 27 ago 2015, 19:22

Se intendi le 9V "transistor", hanno una capacita' abbastanza ridotta, quindi durerebbero ben poco; ma anche qui, dipende dalla configurazione dei led.
Se disponi di 9V, poi, non puoi mettere 4 led in serie perche' 3.2x4 fa 12.8V, tensione superiore alla disponibile.
Poi, per ogni serie ed al fine di pilotare i led in corrente, necessita una resistenza di limitazione; per questo, prima ti ho detto che per 12 led servono 40V (o giu' di li).
Per farti un esempio, disponendo di 9V, puoi fare serie di 2 led oltre la resistenza e non di piu'. :D
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[5] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 27 ago 2015, 19:27

fabsterfabster ha scritto:Ciao a tutti!
..vorrei illuminarla internamente ed esternamente, con due circuiti. Ho comprato 100 led con resistenze con le seguenti caratteristiche: ..tensione: 3,2v (25mA) - 3,4v (35mA)
vorrei mettere in serie tra gli 8 e i 12 led
1-devo saldare le resistenze?
2-posso usare un filo di rame elettrico di qualsiasi diametro? (Per me più piccolo è e meglio sarebbe)
3- da quanti volt mi serve la pila?
... O_/

Di che valore sono le resistenze? e a cosa servono?

Caro Foto Utentefabsterfabster, benvenuto
Puoi usare un qualunque filo di rame di diametro maggiore di 0,1 mm (se lo saldi).
8 LED * 3,2 V = 25,6 V potresti adoperare due accumulatori al piombo gelatina per antifurto da 12V 6Ah in serie, sono ingombranti ma avrai una autonomia di 6/(0,025) = teoricamente 240 ore per 8 LED.
Forse è utile studiare un circuito limitatore di corrente regolato a 25 mA (con un 7805 ?), ma allora il numero di LED in serie si riduce da 8 a 5.
Potresti mettere 4 paralleli di 5 LED in serie. 5*3,2 = 16 V e un limitatore di corrente regolato a 100 mA.

Voi colleghi che fareste?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.195 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2441
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[6] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 27 ago 2015, 19:42

MarcoD ha scritto:8 LED * 3,2 V = 25,6 V potresti adoperare due accumulatori al piombo gelatina per antifurto da 12 V 6Ah in serie, sono ingombranti ma avrai una autonomia di 6/(0,025) = teoricamente 240 ore per 8 LED.

Vero che le batterie cariche dovrebbero fornire all'inizio circa 27V, ma mi pare non ci sia spazio ne per i led ,che verrebbero sottoalimentati per la maggior parte dell'autonomia delle batterie, sia per una resistenza di limitazione.
MarcoD ha scritto:Forse è utile studiare un circuito limitatore di corrente regolato a 25 mA (con un 7805 ?), ma allora il numero di LED in serie si riduce da 8 a 5.

Ecco, eventualmente si potrebbe pensare ad un generatore di corrente costante ma, disponendo di 24 V perche' non farlo con un 7818 (per esempio) onde poter fare stringhe piu' lunghe?
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[7] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 27 ago 2015, 19:45

MarcoD ha scritto:Voi colleghi che fareste?

prima di tutto dovrei decidere quanta autonomia intendo avere, su questo si basa il tutto, se decidessi di alimentare a pile, (per brevi periodi) adotterei una serie notevole di pile, collegando in serie il maggior numero di led possibili, (ovvio che la tensione complessiva dei led deve essere inferiore alla tensione fornita dalle pile in serie), inserendo così il minor numero di resistenze (una per ogni serie), tieni presente che più resistenze metti più assorbimento hai e meno durano le pile.
Potrei valutare anche l'uso di un convertitore boost, ma qua le cose si complicano.
In ogni caso non userei stabilizzatori lineari, assorbono potenza che nel nostro caso scarseggia.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.146 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2418
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[8] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 27 ago 2015, 20:03

Pero', considerando che in fondo e' un opera statica, si potrebbe pensare ad un'alimentazione da rete tramite uno switching, magari a 24 volt.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[9] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentefabsterfabster » 27 ago 2015, 20:06

Ragazzi,
Innanzitutto grazie ancora per il tempo che me dedicate. Ecco un altro dato che avevo omesso e che mi pare molto importante non mi interessa avere un'autonomia lunghissima ovviamente neanche cambiare pile ogni due giorni ma l'illuminazione sarebbe solo per alcuni minuti una volta ogni tanto giusto per farla vedere quando è sera se viene qualcuno. Se È possibile starei su qualcosa di molto semplice senza alimentatori o cose varie che nemmeno so cosa siano :ok:
Avatar utente
Foto Utentefabsterfabster
15 3
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 27 ago 2015, 11:42

1
voti

[10] Re: Collegamento in serie led

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 27 ago 2015, 20:12

Allora fallo che tre batterie da 9V in serie; ottieni 27V che ti permettono stringhe di 7 led con resistore da 220 ohm.
La durata sara' poca ma, da quello che scrivi, penso possa bastare.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 41 ospiti