Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

I componenti elettronici sono tossici?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteVBEnrico » 15 ott 2015, 9:53

Ciao a tutti,

E' da un po' di tempo che ho iniziato la mia passione nell'elettronica, comprando libri e kit vari, visitando fiere, ecc.

Dopo aver letto la normativa Rohs sui componenti elettronici mi sono un po' spaventato. In particolare quello che mi preoccupa è il cromo esavalente che da quanto ho capito è altamente tossico, soprattutto per inalazione e contatto fisico.

Il dubbio mi è venuto, sopratutto, dopo una fiera nell'aver comprato vari componenti elettronici datati.

Non so magari è solo un mia fissa, ma volevo avere un parere, magari professionale.

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteVBEnrico
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 30 mar 2010, 10:22

3
voti

[2] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 15 ott 2015, 10:16

Non mi viene in mente nessuna applicazione del cromo in elettronica, tranne forse nelle resistenze da stufa elettrica che erano fatte con una lega contenente cromo. Di oggetti cromati e` pieno il mondo, e non e` cromo esavalente.

L'espressione cromo esavalente si riferisce a composti del cromo, sali, in cui il cromo ha numero di ossidazione 6, formando cromati e dicromati. Il cromo metallico e quello in composti con numero di ossidazione 3 non e` pericoloso.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18456
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteVBEnrico » 15 ott 2015, 14:25

Ciao Isidoro e grazie per avermi risposto (e anche per avermi un po' tranquillizato).

Più che altro ho letto in alcuni siti che veniva utilizzato sui componenti elettronici in maniera tale da evitare la corrosione.

Su wikipedia si trova ad esempio: "Il cromo esavalente viene usato in trattamenti di cromatura e nella passivazione della zincatura elettrolitica, su componenti ferrosi e non ferrosi, per evitare la corrosione e l’usura delle superfici. Da ricordare che il cromo esavalente è un agente cancerogeno."

E ho letto più volte: "sopratutto in componenti elettronici"

URL: https://it.wikipedia.org/wiki/Normativa_comunitaria_RoHS
Avatar utente
Foto UtenteVBEnrico
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 30 mar 2010, 10:22

0
voti

[4] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 15 ott 2015, 15:23

Sali di cromo esavalente venivano usati per la cromatura, durante il processo di cromatura elettrolitica, ma alla fine sul pezzo rimane solo uno strato di cromo metallico.

Molti oggetti cromati sono passati per un bagno elettrolitico, con dentro sali di cromo, sperabilmente trivalenti ma una volta anche esavalenti, ma dopo il trattamento rimane solo cromo metallico.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18456
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteVBEnrico » 15 ott 2015, 16:25

Quindi il cromo metallico (che come da te ho capito che si tratta di uno stato "diverso" dal cromo esavalente), è meno tossico del cromo esavalente?

Cioè in definitiva....si può stare tranquilli?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteVBEnrico
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 30 mar 2010, 10:22

2
voti

[6] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 15 ott 2015, 17:10

Il cromo metallico non da` problemi, sono i sali esavalenti ad essere incazzosi. Pensa a tutti gli oggetti cromati, quelli sono sicuri. Invece il piombo, mercurio e cadmio sono proprio presenti nei circuiti elettronici (o meglio erano presenti) e quelli sono velenosi di per se.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18456
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[7] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteVBEnrico » 15 ott 2015, 17:34

Cosa intendi per sali esavalenti? (Mi sembra di capire che sono in forma liquida/vapore).

In verità piombo, mercurio e cadmio sono quelli che mi preoccupano di meno, perché:

1) Li riconosci
2) Il loro effetto non "è così grave", cioè devi entrarne a contatto con una grande quantità
Avatar utente
Foto UtenteVBEnrico
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 30 mar 2010, 10:22

3
voti

[8] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 15 ott 2015, 21:58

VBEnrico ha scritto:Cosa intendi per sali esavalenti?


Molto alla spicciola, la valenza definisce il tipo di legame tra gli atomi di una molecola. Ogni atomo può mettere a disposizione un certo numero di legami che si collegano ad agli altri atomi (che devono avere il corrispondente numero di legami libero). Il numero di legami su di un "ramo" influenza le proprietà del composto sebbene questo sia composto dagli stessi elementi.
Se te lo dobbiamo spiegare, ti garantisco che questo...
1) Li riconosci
...non è vero.

2) Il loro effetto non "è così grave", cioè devi entrarne a contatto con una grande quantità


Questa è una cazzata. Ci sono composti del mercurio che il cromo esavalente al confronto è rugiada fresca e piacevole.

Dove vuoi andare a parare con questo thread? Cosa ti preoccupa concretamente?

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
14,7k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2522
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[9] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 15 ott 2015, 22:01

[ironic_mode]
Forse vorrebbe provare a farsi un panino con crema d'integrati e resistori croccanti e, giustamente, s'informa dell'eventuale tossicità. :mrgreen:
[/ironic_mode]
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[10] Re: I componenti elettronici sono tossici?

Messaggioda Foto UtenteVBEnrico » 16 ott 2015, 0:28

Ciao,

Vorrei semplicemente sapere se maneggiare componenti elettronici è dannoso per la salute....tutto qui (che è quello che sto chiedendo dall inizio del thread e che isidoro mi ha indirizzato alla risposta)

Di sicuro non mangio transistor a colazione....ma semplicemente mi son chiesto perché abbiano fatto una legge (rohs) per limitare queste sostanze.

Inutile dire che dopo 30 si è scoperto che se l'amianto respirato portava al tumore....e stranamente sono nate delle leggi anche per quello....

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteVBEnrico
0 2
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 30 mar 2010, 10:22

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti