Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

PowerBox, energia portatile!

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

2
voti

[1] PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtentePietroRossello » 2 dic 2015, 17:40

Salve a tutti,
sto realizzando un Powerbox da usare in ambito di Astronomia amatoriale.
Chiedo dunque consiglio a voi su alcuni dubbi che ho.
Quando sono sul campo, devo alimentare la seguente strumentazione per circa 8-9 ore:
1) Montatura Equatoriale – Alimentazione 12V / 2A
2) Laptop – Alimentazione 19V / 3,42A
3) Reflex – Alimentazione 9V / 2,5A
4) Piccolo Voltmetro da pannello
Ho 2 batterie da 12V / 66Ah, cosi’ da ritrovarmi un totale di 132Ah a disposizione.
La Montatura Equatoriale la alimento direttamente dalla batteria, il Laptop ha il suo alimentatore dedicato (Input 12V – Output 19V), la Reflex ha il suo alimentatore dedicato (Input 220 V – Output 9V, per questo sono costretto ad acquistare un Inverter per alimentarla, per le mie conoscenze è troppo difficile realizzare un regolatore che mi porti la corrente da 12V a 9V e tra l’altro lo spinotto della falsa batteria che serve per alimentare la fotocamera da fonte esterna e’ dedicato NIKON e non saprei come replicarlo).
Ho già un alloggiamento per le batterie e tutto il circuito elettrico.
Sto realizzando un pannello con gli interruttori (1 generale ed altri 4 per disattivare ogni strumento quando non mi serve) ed i relativi fusibili per ogni strumento.
Mi chiedo, non avendo esperienza nel campo:
- Gli interruttori ed i fusibili si inseriscono sul polo Negativo, sul Polo Positivo o non fa alcuna differenza?
- C’e’ differenza se sulla linea c’e’ prima l’interruttore e dopo il fusibile o viceversa?
- L’inverter (col quale alimenterò solo la Reflex ed eventualmente uno Smartphone) è sufficiente da 150W? Ho visto che ce ne sono diverse tipologie (Onda sinusoidale pura, modificata, quadra), quale mi consigliate di acquistare?
Ho fatto delle foto a tutti gli alimentatori che devo usare ed alle etichette sulle apparecchiature, ed uno schizzo dello schema elettrico che vorrei realizzare, sono su questa pagina:
http://UtenteCancellatoimg.altervista.org/index.html

Grazie per i consigli. O_/
Avatar utente
Foto UtentePietroRossello
940 3 9
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 1 dic 2015, 10:59
Località: Barcellona Pozzo di Gotto

2
voti

[2] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtenteRussell » 2 dic 2015, 18:11

PietroRossello ha scritto:sono costretto ad acquistare un Inverter

mmm... peccato.
Sarebbe stato carino fare tutto con i tuoi 12V
Ad ogni modo a fronte della spesa dell'inverter si puo' pensare di approfondire il discorso spinotti, magari si trovano.

PietroRossello ha scritto:- Gli interruttori ed i fusibili si inseriscono sul polo Negativo, sul Polo Positivo o non fa alcuna differenza?

di solito il positivo, ma non è necessario

PietroRossello ha scritto:- C’e’ differenza se sulla linea c’e’ prima l’interruttore e dopo il fusibile o viceversa?

non fa differenza, tanto sono in serie
comunque considerando l'umidità notturna metteri il fusibile prima di tutto e festa finita.

PietroRossello ha scritto:- L’inverter (col quale alimenterò solo la Reflex ed eventualmente uno Smartphone) è sufficiente da 150W? Ho visto che ce ne sono diverse tipologie (Onda sinusoidale pura, modificata, quadra), quale mi consigliate di acquistare?

la 'modificata' ti dovrebbe essere sufficiente, credo sia inutile spendere un patrimonio per alimentare degli alimentatori che comunque poi si preoccupano di ritrasformare tutto in DC, e stabilizzando.
Avatar utente
Foto UtenteRussell
3.373 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 4 ott 2009, 10:25

0
voti

[3] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtentePietroRossello » 2 dic 2015, 19:21

Grazie per la chiarezza di informazioni.
Per un' impiantino del genere che sezione di cavi mi consigliate? (Considerando che l'assorbimento totale dovrebbe essere intorno agli 8-9 A)
Avatar utente
Foto UtentePietroRossello
940 3 9
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 1 dic 2015, 10:59
Località: Barcellona Pozzo di Gotto

1
voti

[4] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtenteRussell » 3 dic 2015, 10:35

PietroRossello ha scritto:Considerando che l'assorbimento totale dovrebbe essere intorno agli 8-9 A

io scriverei:
Considerando che l'assorbimento totale MASSIMO dovrebbe essere intorno agli 8-9A
infatti se non sbaglio hai sommato i dati di targa.... ma nella realtà starai probabilmente sui 3-4A

comunque se usi un normale filo per impianto casalingo da 1.5mm dovresti essere a posto, dato che sono dati per correnti (alternate) di 10A.
Avatar utente
Foto UtenteRussell
3.373 3 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 4 ott 2009, 10:25

0
voti

[5] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtentePietroRossello » 3 dic 2015, 12:39

Si ho sommato tutti i dati delle targhette :-)
Avatar utente
Foto UtentePietroRossello
940 3 9
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 1 dic 2015, 10:59
Località: Barcellona Pozzo di Gotto

0
voti

[6] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtentePietroRossello » 9 dic 2015, 17:31

Oggi avro' tutto il materiale per cominciare a lavorare al PowerBox!! Postero' qualche foto..... Vediamo come organizzare il lavoro! :D
38°08' N - 15° 12' E
Avatar utente
Foto UtentePietroRossello
940 3 9
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 1 dic 2015, 10:59
Località: Barcellona Pozzo di Gotto

2
voti

[7] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtentePietroRossello » 10 dic 2015, 13:32

Tutto pronto!!! :D
Allegati
IMG_20151209_221438.jpg
BOX_Front.jpg
Batterie12V66Ah.jpg
38°08' N - 15° 12' E
Avatar utente
Foto UtentePietroRossello
940 3 9
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 1 dic 2015, 10:59
Località: Barcellona Pozzo di Gotto

1
voti

[8] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 10 dic 2015, 13:35

Sono proprio curioso di vedere cosa ne esce fuori!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
9.018 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 5042
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

2
voti

[9] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtenteDarwinNE » 10 dic 2015, 14:10

Metti sicuramente i fusibili il più possibile vicino alle batterie. Se ci fosse un corto secco, con delle batterie del genere, il rischio di incendi o esplosioni è letteralmente dietro l'angolo!
Follow FidoCadJ development on Twitter: https://twitter.com/davbucci
Avatar utente
Foto UtenteDarwinNE
25,4k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3571
Iscritto il: 18 apr 2010, 9:32
Località: Grenoble - France

0
voti

[10] Re: PowerBox, energia portatile!

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 10 dic 2015, 18:54

Se vedo bene quelle batterie non sono l'ideale per il tuo utilizzo, sono ottimizzate per dare forti correnti (probabilmente oltre 500 A) per brevi periodi più che correnti relativamente deboli per lunghi periodi.
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti