Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 230V

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 230V

Messaggioda Foto Utentevinscordium » 24 mar 2016, 11:20

Buongiorno ragazzi,

ho acquistato per errore 4ventole XINDAFAN modello XD12038AC alimentate alla tensione di 110-120V 50/60 Hz e 0.24/0.21 A di corrente.

- Esiste una soluzione economica per poterle facilmente adattare alla tensione 230V 50/60Hz?
Volendole ricomprare dovrei spendere circa 10 euro per ciascuna...dunque il costo totale sarebbe di 40 euro.

Grazie a tutti

Vins
Avatar utente
Foto Utentevinscordium
45 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 22 feb 2011, 22:31

0
voti

[2] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto Utenteabusivo » 24 mar 2016, 11:35

Sfruttando la reattanza capacitiva dei condensatori?
Penso di aver detto una sciocchezza, aspetta una voce più autorevole della mia!
Avatar utente
Foto Utenteabusivo
8.895 4 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 4977
Iscritto il: 16 ott 2012, 18:43
Località: L'Aquila

0
voti

[3] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto Utenteboiler » 24 mar 2016, 11:45

Se puoi metterle in serie due a due e se il carico per ogni ventola è simile (quindi non una che soffia liberamente e l'altra che lavora contro una sovrapressione), allora la caduta di tensione dovrebbe dividersi abbastanza equamente tra le due ventole, avendo così 115 V su ognuna.

I transienti all'avvio potrebbero essere un'incognita...

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
15,2k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2565
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[4] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 24 mar 2016, 17:43

Sai la corrente assorbita ..... calcolati un resistore in serie dovrebbe risolvere
(naturalmente prevedili di potenza adeguata)

Con una res da 470-500R in serie (una per ogni ventola) dovresti risolvere, solo che servirebbero forse un po' troppo grosse ....... almeno un 30W
(spero di non essere troppo assonnato e di aver calcolato giusto)

Altrimenti .... ricordo di un amico che per fare la stessa cosa con dei piccoli motori senza spazzole ci mise in serie dei reattori per lampade fluorescenti con ottimi risultati

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.049 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2053
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[5] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto UtenteRomeo » 24 mar 2016, 18:38

Prova inserendo in serie per ogni ventola un diodo.
L'esperienza Insegna.
http://www.genioincompreso.com
Avatar utente
Foto UtenteRomeo
2.860 1 6 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 6 feb 2007, 21:11
Località: Roma

0
voti

[6] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto UtenteCandy » 24 mar 2016, 22:26

Romeo ha scritto:Prova inserendo in serie per ogni ventola un diodo.

Bruttura da manicomio.
Passi un condensatore adeguato per usarle individualmente, passi il metterle in serie a copie, ma il diodo, su motori ad induzione, e senza considerare che la ensione efficace non sarebbe ridotta a dovere... Una vera e propria porcata.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[7] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto UtenteCandy » 24 mar 2016, 22:30

Non è possibile dimensionare adeguatamente un condensatore, non essendo noto il rapporto tra potenza apparente e potenza attiva della ventola. Con questi motori piccolini un ragionamento approsimativo potrebbe portare errori grossolani ed effetti distruttivi.

La soluzione più pulita, per ora, sarebbe di collegarle in serie due a due tra di loro. Trattandosi di carichi "uguali" si divideranno la tensione di rete metà a testa, poco più, poco meno e senza danni.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[8] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto Utentevinscordium » 25 mar 2016, 10:45

Buongiorno a tutti,

ieri ho seguito il suggerimento che prevedeva di inserire in serie a coppie le ventole.
Ho testato soltanto una coppia ed il risultato e' stato positivo...della serie "eppur si muove".

Adesso stavo ragionando sulla possibilita' o meno di limitare la corrente inserendo dei resistori in serie.

Ho misuratola resistenza ai morsetti delle singole ventole ed e' pari a 160 Ohm. La corrente assorbita dalle ventole e' di circa 0.24 A (valore riportato sul corpo delle ventole stesse). La potenza dissipata da ciascuna ventola dovrebbe essere circa 30 W calcolata considerando 0.24A di corrente massima ed una tensione di 120V ai capi.

Ho a disposizione dei resistori del valore riportato da Kagliostro e della potenza di 30 W mi chiedevo se effettivamente siano necessarie anche ai fini di safety.

Granzie

Vins
Avatar utente
Foto Utentevinscordium
45 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 22 feb 2011, 22:31

0
voti

[9] Re: Come adattare delle ventole da 110-120V alla tensione 2

Messaggioda Foto Utentekyexim » 25 mar 2016, 10:52

vinscordium ha scritto:Buongiorno a tutti,

ieri ho seguito il suggerimento che prevedeva di inserire in serie a coppie le ventole.
Ho testato soltanto una coppia ed il risultato e' stato positivo...della serie "eppur si muove".



Vins
Adesso misura le tensioni ai capi delle ventole, se sono uguali va bene così, tieni conto solo che se una si ferma le tensioni non saranno più uguali e si adanneggerà anche l'altra.
Avatar utente
Foto Utentekyexim
213 3
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 8 feb 2016, 13:46


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti