Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Condutture falegnameria

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Condutture falegnameria

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 27 giu 2016, 16:44

Salve a tutti,
per una volta una domanda secca:
in una falegnameria, che ho identificato quale luogo MARCI 751.03.4 (presenza materiale combustibile), è ammessa e soprattutto, è una buona scelta, la distribuzione con cavi unipolari posati in canale metallica e discesa ai gruppi presa in tubo rigido?
Il tubo rigido avrebbe grado di protezione IP4X (conduttura C3).
Il canale metallico (con coperchio) non avrebbe un particolare grado di protezione e sarà collegato a terra (visto che saranno posati al suo interno cavi unipolari e quindi diventa una massa). Il conduttore di protezione sarebbe un normale cavo unipolare N07V-K. Il canale metallico diventerebbe quindi una conduttura C2.

Secondo voi è una buona scelta, con riferimento al tipo di ambiente (falegnameria)?
Grazie!
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.950 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

1
voti

[2] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto UtenteMike » 27 giu 2016, 17:19

Danielex ha scritto:Secondo voi è una buona scelta, con riferimento al tipo di ambiente (falegnameria)?


Se dovessi scegliere preferirei evitare canali chiusi e userei passerelle a filo con cavi con guaina e userei la tubazione della calata solo come protezione meccanica per entrare con pressacavo nell'apparecchiatura. La tua scelta in ogni caso è idonea per gli ambienti a ma.r.c.io. devi ovviamente prevedere il differenziale per tutti i circuiti di quella conduttura (<= 0.3A per i terminali e <= 1A per i circuiti di distribuzione).
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14247
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 28 giu 2016, 14:11

Grazie Mike!
L'idea della canale metallica nasce dal fatto che nel fabbricato è presente una canale che fa tutto il giro del perimetro, quindi si pensava di recuperarla visto che è in buone condizioni.
Poi, visto che siamo al risparmio, avrei usato N07V-K.
Oltretutto non mi farei problemi a riutilizzarla perché per la conduttura c2 non è richiesto un particolare grado di protezione (essendo usata potrei avere qualche dubbio se dovessi dire che è IP40).

Ci ragiono ancora un po' su, anche sulla base dei tuoi spunti!
:ok:
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.950 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[4] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 28 giu 2016, 16:13

Poi, visto che siamo al risparmio, avrei usato N07V-K.

Foto UtenteDanielex, forse ho capito male; pensi di risparmiare passando nel canale linee in cordicella N07V-K anziché in cavo FG7? :shock:
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1156
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[5] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 28 giu 2016, 16:17

Sì dove sbaglio?
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.950 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[6] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 28 giu 2016, 16:33

Il risparmio sul materiale è risibile, inoltre passare cordicelle al posto del cavo richiede più manodopera e ti complica la vita col grado di protezione.
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1156
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[7] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 28 giu 2016, 17:11

Certo sono consapevole del fatto che non si risparmierà molto.
Quali problemi di grado di protezione? A parte nella canale per il resto dovrò mantenere l'IP4x in ogni soluzione..
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.950 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[8] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 28 giu 2016, 17:49

Quali problemi di grado di protezione?

No, nessun problema, ci mancherebbe.
Dicevo che "ti complichi la vita" perché devi usare un sacco di raccorderia: tubo-guaina, scatola guaina, tubo scatola eccetera.
Senza contare il tempo che perdi per togliere le spirali alle matasse di cordicella prima di posarle nel canale.

Personalmente è una scelta che non farei mai (cordicelle in canale metallico), però... de gustibus. ;-)
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1156
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[9] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto Utenteeliop » 28 giu 2016, 21:20

Concordo pienamente con magoxax, anche se normativamente può anche andare bene ,dal punto di vista pratico non mi sembra una idea eccelsa.
Avatar utente
Foto Utenteeliop
340 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 12 dic 2011, 23:16

0
voti

[10] Re: Condutture falegnameria

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 29 giu 2016, 13:07

Qualcuno di voi sa dirmi quale sarebbe la differenza di costo presunta fra l'utilizzo di cavi con guaina e cavi unipolari?

Io ho fatto un calcolo con le voci a listino, considerando FG7 e N07V-K, e la differenza risulta essere del 30%.

Teniamo fuori dal discorso la manodopera.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.950 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 33 ospiti