Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rimozione flussante

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

1
voti

[1] Rimozione flussante

Messaggioda Foto UtenteFedib » 14 set 2016, 0:16

Salve a tutti ragazzi, ho un piccolo problema che riguarda la rimozione dei residui di flussante sul PCB dopo la saldatura. Il problema si amplifica quando saldo ad aria calda che utilizzo quello liquido (della weller) e in quantità maggiori. A fine saldatura cerco di pulire con alcol ma il risultato è una schifezza anche perché si incrosta. Potreste consigliarmi qualche metodo o prodotto buono ? ho visto l'isopropilico ma costicchia :mrgreen:
Oppure consigliate di cambiare flussante magari in gel, che forse credo rimanga più liquidi perché evapora con meno facilità ?!
Grazie O_/
Avatar utente
Foto UtenteFedib
398 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

1
voti

[2] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto Utenteibra » 14 set 2016, 0:21

Concordo al 100%. Stesso mio problema. Il flussante ti leva dai guai ma lascia i suoi segni. Un risultato estetico che fa letteralmente ca-ga-re!

Resto anch'io in attesa di suggerimenti :ok:
Avatar utente
Foto Utenteibra
1.286 3 4 6
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 2106
Iscritto il: 15 lug 2015, 0:45

0
voti

[3] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto Utentealev » 14 set 2016, 7:05

In situazioni analoghe, uso spray secco per pulire i contatti...ma costa pure quello ;-)
Avatar utente
Foto Utentealev
4.190 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[4] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto UtenteBrianz » 14 set 2016, 9:27

Volendo usare un alcohol, non va quello etilico, ma serve l'isopropilico. Deve però essere abbastanza puro, non in soluzione acquosa a bassa percentuale. Per contro evapora rapidamente, i vapori è meglio non respirarli e non è gratis.
Per l'uso su piccole quantità di PCB ho trovato molto efficace le bombolette con pennellino tipo Kontact PCC. La usiamo in labo per i prototipi ed è risultata la soluzione migliore. Non sono certo economiche, ma con un minimo di pratica se ne usa una quantità talmente piccola che la bomboletta dura un tempo veramente notevole.
Avatar utente
Foto UtenteBrianz
5.828 5 10
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 865
Iscritto il: 24 mar 2016, 11:27

0
voti

[5] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto UtenteFedib » 14 set 2016, 12:06

L'isopropilico dove lo si puo reperire? In supermercato o in qualche rivenditore specializzato. Su ebay si trova qualcosa, ma essendo molto concentrato, diluendolo non perde nella sua efficienza?
Avatar utente
Foto UtenteFedib
398 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

0
voti

[6] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto UtenteBrianz » 14 set 2016, 12:50

Isopropilico, senza muoversi da casa, si trova su amazon o ebay.
Però se non sai cosa è e non ti leggi prima qualcosa sulle precauzioni di uso, non è il mio consiglio favorito.
Avatar utente
Foto UtenteBrianz
5.828 5 10
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 865
Iscritto il: 24 mar 2016, 11:27

0
voti

[7] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto UtenteFedib » 14 set 2016, 12:56

Potrebbe essere paragonato ad un solvente qualsiasi oppure no ?
Avatar utente
Foto UtenteFedib
398 2 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 4 mar 2013, 22:42

1
voti

[8] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 14 set 2016, 14:02

Io uso alcol denaturato e lavo il tutto con uno spazzolino da denti se poi volete qualcosa a secco che pulisce ma non arriverete mai a fare il lavoro che fa l'alcol allora vi do una dritta, adoperate lo spray sgrassante per pulizia canasce-freni, costa meno dei prodotti per elettronica ma in realtà e la stessa cosa.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.220 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3141
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[9] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto UtenteBrianz » 14 set 2016, 14:25

E' un prodotto chimico e va usato come tale.
Dal foglio di sicurezza:
PERICOLO H225 Liquido e vapori facilmente infiammabili. H319 Provoca grave irritazione oculare. H336 Può provocare sonnolenza o vertigini. P210 Tenere lontano da fonti di calore/scintille/fiamme libere/superfici riscaldate. - Non fumare. P261 Evitare di respirare i vapori. P305 + P351 + P338 IN CASO DI CONTATTO CON GLI OCCHI: sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere le eventuali lenti a contatto se è agevole farlo. Continuare a sciacquare
Avatar utente
Foto UtenteBrianz
5.828 5 10
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 865
Iscritto il: 24 mar 2016, 11:27

0
voti

[10] Re: Rimozione flussante

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 14 set 2016, 14:51

Area 51 questo e vero difatti io preferisco l'alcol denaturato perche se guardi l'altro alcol che parlavate voi oltre ad essere cancerogeno ha gli stessi effetti di questo spray questo dicesi anche per quello specifico per elettronica. oggi è un problema trovare roba esente da effetti collaterali. Io quanto saldo ho grossi problemi ai polmoni nonostante indosso una maschera e ho acceso l'aspiratore, ormai mi sono sensibilizzato.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
6.220 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3141
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti