Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricarica muletti

Impiantistica dedicata alla sicurezza antincendio, iter procedurali e sicurezza nel luogo di lavoro

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utenteiosolo35

0
voti

[1] Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 15 set 2016, 9:25

Buongiorno a tutti,
mi trovo a dover valutare una situazione che, seppure abbastanza comune, pone qualche perplessità a livello di "copertura" normativa.

Ho un insediamento industriale nel quale la ricarica dei muletti viene effettuata all'interno dello stesso. Per vari motivi che non sto ad elencare l'attività era completamente fuori norma ed ora si sta adeguando, con tanto di pratica ex novo per VV.F.
L'attività è una officina meccanica di superficie attorno ai 5000mq distribuiti in un unico enorme ambiente. Il volume complessivo è attorno ai 25000 mc. I punti di ricarica, una decina circa, sono dislocati su tutta la superficie. Alcuni in prossimità delle pareti perimetrali (ai quali potrei applicare le prescrizioni di ventilazione naturale secondo CEI EN 62485) altri al centro dell'attività.
Premesso che il calcolo del volume minimo di sicurezza, vista la volumetria dell'ambiente, restituisce valori tranquillamente compatibili con la presenza dei punti di ricarica, resto perplesso per la conformazione del tetto (shed in alcune zone) che potrebbe favorire la formazione di sacche di accumulo di gas.

Quello che avrei pensato per "risolvere" la situazione sarebbe l'installazione di "ventilatori" in prossimità della copertura, in corrispondenza della verticale sul punto di ricarica, per favorire il rimescolamento dell'aria (e di conseguenza garantire la diluizione del gas al di sotto della percentuale limite inferiore per l'atmosfera esplosiva).
Vi chiedo:
1. E' una idiozia (non ho trovato alcun riferimento bibliografico) oppure ci può stare?
2. Non essendoci riferimenti normativi avreste idea di come giustificare la cosa a livello "analitico"? Calcoli, simulazioni ecc...
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.938 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[2] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 15 set 2016, 9:40

La portata minima di ventilazione dipende dal tipo di batterie.
CEI EN 50272-3 batterie di trazione
CEI EN 50272-2 batterie stazionarie

In caso di presenza di entrambe possono essere valtuate seguendo la classificazione con la norma CEI EN 60079-10 applicata secondo la guida CEI 31-35.

Salvo aggiornamenti.
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,6k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4728
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38

0
voti

[3] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 15 set 2016, 9:45

La CEI EN 62485 che dicevo sostituisce la 50272-3.

Non mi aiuta però perché la mia situazione non è contemplata. Il mio problema non è il dimensionamento della ventilazione.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.938 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

3
voti

[4] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 set 2016, 10:25

Premetto che non ho ancora letto la CEI EN 62485 ma continuo ad applicare la CEI EN 50272-3:2003-04 che rimane applicabile fino al 14-08-2017 (a proposito ci sono novità particolari?).
Il problema delle presunte sacche di accumulo di gas è un argomento che mi risulta ancora allo studio e non ha avuto nessun riscontro in documenti normativi, forse in letteratura. Ricordo che a suo tempo un guru dell'atex mi aveva mostrato uno studio sull'effettiva estensione della SE dalle batterie ed era qualcosa di insignificante.
La ventilazione all'interno di un capannone non è mai pari a zero, un minimo moto convettivo c'è sempre, installare dei ventilatori per questo specifico aspetto lo trovo ridondante e senza un'effettiva efficacia nella riduzione del rischio, ma è solo una mia considerazione non suffragata da nessun riscontro tecnico.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,6k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14212
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

2
voti

[5] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 15 set 2016, 11:41

Sul volume "Rischio atmosfere esplosive" - Seconda edizione, di Marzio Marigo non ho trovato riferimenti.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.930 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2428
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

4
voti

[6] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 15 set 2016, 12:49

Tempo fa avevo pubblicato questo è un esempio pratico che ho eseguito magari può aiutarti… http://www.electroyou.it/iosolo35/wiki/ ... e-aperture
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
41,7k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 3377
Iscritto il: 15 mar 2012, 15:34
Località: Trento

0
voti

[7] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 16 set 2016, 7:18

iosolo35 ha scritto:Tempo fa avevo pubblicato questo è un esempio pratico che ho eseguito magari può aiutarti… http://www.electroyou.it/iosolo35/wiki/ ... e-aperture


Ti ringrazio. Come dicevo però il mio problema è abbastanza "atipico".

Grazie anche a Foto UtenteDanielex, purtroppo neppure io ho trovato nulla se non un articolo pubblicato sul sito VV.F. che tratta la questione di striscio.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.938 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[8] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 16 set 2016, 7:21

Mike ha scritto:Premetto che non ho ancora letto la CEI EN 62485 ma continuo ad applicare la CEI EN 50272-3:2003-04 che rimane applicabile fino al 14-08-2017 (a proposito ci sono novità particolari?).


Non ho a disposizione il testo della 50272-3 per un confronto puntuale ma a memoria direi che non ho visto nulla di rivoluzionario. Per il momento poi mi sono concentrato solo sul paragrafo relativo alla ventilazione.

La ventilazione all'interno di un capannone non è mai pari a zero, un minimo moto convettivo c'è sempre, installare dei ventilatori per questo specifico aspetto lo trovo ridondante e senza un'effettiva efficacia nella riduzione del rischio, ma è solo una mia considerazione non suffragata da nessun riscontro tecnico.


Grazie per il Tuo punto di vista. Concordo con Te che il rischio, già all'origine, sia praticamente trascurabile. Diciamo che stavo pensando ad eventuali "contromisure" in caso di contestazione del VV.F...
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.938 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[9] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 set 2016, 8:55

Giovepluvio ha scritto:Grazie per il Tuo punto di vista. Concordo con Te che il rischio, già all'origine, sia praticamente trascurabile. Diciamo che stavo pensando ad eventuali "contromisure" in caso di contestazione del VV.F...


Per contestare devono motivare... comunque se non hai sorgenti d'innesco collocate all'interno delle presunte sacche di gas non mi porrei nemmeno il problema.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,6k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14212
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[10] Re: Ricarica muletti

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 17 set 2016, 8:08

Personalmente non conosco casi di esplosione da idrogeno prodotto dalla ricarica batterie; mi preoccupano di più gli incendi!
Se il muletto brucia fuori dal capannone invece che dentro il proprietario piange di meno.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
6.312 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

Prossimo

Torna a Sistemi di sicurezza ed antincendio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite