Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tesla mi sembra l'unico produttore serio di auto elettriche

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utentem_dalpra, Foto Utente6367

2
voti

[1] Tesla mi sembra l'unico produttore serio di auto elettriche

Messaggioda Foto UtenteNarcolex » 18 nov 2016, 19:46

E dire che ABB produce in Italia le colonnine per la ricarica veloce..
Forse bisognerà aspettare qualche incentivo all'acquisto per auto elettriche per velocizzare il processo di diffusione, ma ho come l'impressione che sia un gatto che si morde la coda.

Attualmente Tesla mi sembra l'unico produttore serio di auto elettriche, gli altri produttori fanno robe improponibili, o motori ibridi che non sono ne carne ne pesce..

Tesla ha dimostrato che è possibile produrre auto con autonomie rilevanti a prezzi tuttosommato competitivi, Model 3.. e sta facendo tutto da sola, investendo dollari propri e partendo da zero..

Certo, c'è da dire che Elon Musk è chiaramente un alieno... altrimenti non si spiegherebbe come ha potuto fare quello che ha fatto in così pochi anni.... ma queta è un'altra storia :)
Avatar utente
Foto UtenteNarcolex
695 1 5 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 mar 2013, 23:32

4
voti

[2] Re: Sistemi di ricarica veloce in corrente continua

Messaggioda Foto Utente6367 » 18 nov 2016, 20:46

Narcolex ha scritto:Attualmente Tesla mi sembra l'unico produttore serio di auto elettriche, gli altri produttori fanno robe improponibili, o motori ibridi che non sono ne carne ne pesce..


Oh, cielo.
Non direi. Tesla fa auto "esagerate", per chi si può permettere di spendere 100 keur, non fa auto per tutti come gli altri !

Pensa a Renault con la nuova ZOE da 41 kWh (circa 300 km in guida reale) o la Opel Ampera-E da 60 kWh (380 km).
Non sono seri? sono auto improponibili?

Le ibridi ricaricabili, invece, sono un ottimo compromesso: una certa autonomia elettrica ripristinata ogni notte per fare buona parte dei chilometri, e poi se serve si va a benzina senza problemia di autonomia o rifornimento.

Non voglio andare OT, fatti un giro nelle varie discussioni e vedrai le altre novità in arrivo.

Narcolex ha scritto: Model 3.. e sta facendo tutto da sola, investendo dollari propri e partendo da zero..


La Model 3 non esiste. Ci sarà, se tutto va bene, tra un annetto ma è facile che slitti.
Nessuno sa con certezza le sue caratteristiche, né il suo prezzo. L'unica certezza è che non beneficerà delle ricariche gratuite che tanto hanno contribuito al successo delle Tesla.

Nel frattempo sta uscendo con almeno un anno di anticipo a parità di batteria (60 kWh) la Opel Ampera-E. E forse prima della Model 3 altre vetture (Leaf2, nuova Golf,...).

Capisco che sia un duro colpo per i simpatizzanti di Tesla: non è più l'unica, non è più la prima....
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[3] Re: Sistemi di ricarica veloce in corrente continua

Messaggioda Foto UtenteNarcolex » 19 nov 2016, 10:20

Si, la Model3 non è ancora in produzione, ma ci sarà, Musk è uno che le cose le fa.

Non simpatizzo per Tesla, ma il dato di fatto è che si tratta di un'azienda che ha scommesso sul l'elettrico partendo da zero...

Renault, Nissan, Toyota, Opel e anche FCA, che propongono Modelli elettrici hanno invece fatto spallucce in passato sperando di poter continuare sulla loro strada tranquilli... Tutto questo nonostante avessero le capacità finanziarie e il know how per spingere il mercato dell'elettrico.

Adesso che si stanno accorgendo che l'elettrico sostituirà davvero il termico entro pochissimi anni, si trovano a rincorrere quello che è il produttore di riferimento...

Il supercharger gratuito non credo abbia contrinbuito più di tanto su auto che costano intorno ai 100k $, quello che ha contribuito è stata l'impegno che la Tesla ha messo nella realizzazione delle stazioni di ricarica.. e ripeto, lo ha fatto partendo da zero....

I motori ibridi nemmeno li tengo in considerazione... Ma è un mio limite, per come la vedo io l'elettrico è una scelta senza compromessi.. Il giorno che potrò permettermela, comprerò un'auto comletamente elettrica e se possibile, completamente made in Italy.
Avatar utente
Foto UtenteNarcolex
695 1 5 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 mar 2013, 23:32

0
voti

[4] Re: Sistemi di ricarica veloce in corrente continua

Messaggioda Foto Utente6367 » 19 nov 2016, 13:30

Narcolex ha scritto:Renault, Nissan, Toyota, Opel e anche FCA, che propongono Modelli elettrici hanno invece fatto spallucce in passato sperando di poter continuare sulla loro strada tranquilli...


Capisco FCA, che è un follower.
Ma Nissan è considerata l'inventore dell'auto elettrica moderna. Nel 2010 è nata la Leaf e con essa la ricarica veloce. Non è certo l'auto per tutti, ma è l'auto per molti, non una premium o una sportiva per pochi. Tutt'oggi Renault Nissan è al primo posto delle vendite mondiali (seguita da BYD e da Tesla) e sono in sviluppo nuovi modelli.
Da Opel GM, poi, arriva la prima auto non premium che raggiunge la fatidica soglia dei 60 kWh, il nuovo riferimento: forse per la prima volta Tesla si trova a inseguire e non a essere inseguita.

Narcolex ha scritto:Il supercharger gratuito non credo abbia contrinbuito più di tanto su auto che costano intorno ai 100k $,


Anche io non credo che le vendite delle nuove Tesla ne risentiranno più di tanto. Tuttavia posso testimoniare di conoscere chi ha acquistato una Tesla, magari usata, proprio per fare rifornimento gratis a vita! Dipende, ovviamente, se sei comodo vicino a un Supercharger. A conti fatti sono un bel po' di soldini risparmiati!
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[5] Re: Sistemi di ricarica veloce in corrente continua

Messaggioda Foto UtenteNarcolex » 20 nov 2016, 12:02

Non sono molto d'accordo...

La differenza sostanziale secondo me sta nel fatto che case automobilistiche come nissan, opel, o anche fiat ( che ha messo la 600e sul mercato intorno al 2000 ) hanno fatto le auto ma pur avendo i mezzi non ne hanno spinto la diffusione..

In ogni paese di media grandezza c'è una concessionaria dei più grandi marchi, quindi parlando di elettrico bisogna anche considerare la rete di distribuzione che influisce sulla facilità di acquisto..

Le case storiche hanno la possibilità, volendo, di spingere questo settore, ma non lo fanno perché probabilmente dietro ci sono dei grossi interessi.

Riguardo alle vendite, la tesla è l'auto più venduta del 2015 e probabilmente lo sarà anche del 2016...

Questo nonostante le dimensioni minuscole della rete di distribuzione tesla, e il prezzo nettamente superiore rispetto alle concorrenti.

Ora, non voglio dire che Tesla è meglio a prescindere, ma neanche si può paragonare una model s a una leaf.. sarebbe come paragonare una slk ad una punto...
Avatar utente
Foto UtenteNarcolex
695 1 5 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 mar 2013, 23:32

1
voti

[6] Re: Sistemi di ricarica veloce in corrente continua

Messaggioda Foto Utente6367 » 20 nov 2016, 13:41

Narcolex ha scritto:Le case storiche hanno la possibilità, volendo, di spingere questo settore, ma non lo fanno perché probabilmente dietro ci sono dei grossi interessi.


Certamente.
Ma è anche evidente che sino ad oggi l'auto elettrica ha avuto grossi limiti: costa tanto ed ha autonomia limitata. C'è poco da spingere.
Però nel giro di pochissimi anni le cose cambieranno.

Io faccio sempre il paragone con la fotografia digitale: per diversi anni le macchine fotografiche digitali erano molto costose e di bassa qualità, poi tutto a un tratto, l'evoluzione tecnologica le ha rese appetibili per tutti e nel giro di pochissimi anni hanno spazzato via la tecnologia chimica.


Narcolex ha scritto:Riguardo alle vendite, la tesla è l'auto più venduta del 2015 e probabilmente lo sarà anche del 2016...


Nel settore delle premium sì.


Narcolex ha scritto:Questo nonostante le dimensioni minuscole della rete di distribuzione tesla, e il prezzo nettamente superiore rispetto alle concorrenti.


Questo è molto discutibile. Molti acquirenti della Tesla non la pensano così, anzi per loro la Tesla costa poco.
Quali sono le concorrenti di Tesla? sono auto che più o meno costano sui 100000 euro.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

3
voti

[7] Re: Sistemi di ricarica veloce in corrente continua

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 20 nov 2016, 13:42

FIAT e soci, soprattutto FIAT, hanno fatto eccome l'elettrico puro, la mia è del 2001 e non era la prima.

Era semplicemente troppo presto, con tecnologia delle batterie inadatta.

Ora siamo OT, ma sicuramente la mancata diffusione dell'elettrico non è dovuta ai sistemi di ricarica visto che le prese nel box ce l'abbiamo in tanti. Manca la coscienza degli acquirenti, che giustamente per prima cosa guardano prezzo e prestazioni.

Quando (e manca poco) prezzo e prestazioni saranno veramente simili alle termiche le comprerete eccoem...io sono solo un po' precoce :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,6k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7608
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[8] Re: Sistemi di ricarica veloce in corrente continua

Messaggioda Foto UtenteNarcolex » 20 nov 2016, 20:22

6367 ha scritto:Certamente.
Ma è anche evidente che sino ad oggi l'auto elettrica ha avuto grossi limiti: costa tanto ed ha autonomia limitata. C'è poco da spingere.


Limiti che nessuna casa automobilistica si è preoccupata di superare.. Poi anche il motore termico ha parecchi limiti, solo l'autonomia è l'unico limite che l'elettrico ha rispetto al termico.


6367 ha scritto:Però nel giro di pochissimi anni le cose cambieranno.


Si, su questo credo non ci siano dubbi...

6367 ha scritto:Io faccio sempre il paragone con la fotografia digitale: per diversi anni le macchine fotografiche digitali erano molto costose e di bassa qualità, poi tutto a un tratto, l'evoluzione tecnologica le ha rese appetibili per tutti e nel giro di pochissimi anni hanno spazzato via la tecnologia chimica.


Bel paragone, è stata spazzata via la tecnoligia chimica, ma non il mezzo.... Nel senso che le macchine fotografiche ancora sono concettualmente le stesse di qualche anno fa, anche quando installate sugli smartphone... quello che è cambiato è la tecnologia di salvatagio... spazzata via dal digitale insieme alle aziende che la propinavano come migliore della digitale... Aziende storiche come Kodak, agfa, Polaroid... tutte sparite o molto ridimensione..


6367 ha scritto:Nel settore delle premium sì.


In che senso? che dati hai tu? a me risulta che nel 2015 la tesla ha piazzato 50000 auto elettriche, si, sono auto di un certo livelo poiché costano un bel po', ma in altri settori chi ha venduto di più? Considerando il prezzo di una leaf, per stare al passo nissan dovrebbe aver venduto almeno 150k automobili.


6367 ha scritto:Questo è molto discutibile. Molti acquirenti della Tesla non la pensano così, anzi per loro la Tesla costa poco.
Quali sono le concorrenti di Tesla? sono auto che più o meno costano sui 100000 euro.


Facevo il paragone con le case automobilistiche convenzionali.. la rete tesla è minuscola rispetto alle case automobilistiche che tutti conosciamo....


Sicuramente abbiamo punti di vista differenti... ma credo che non si possa negare che Tesla è un'azienda di scopo... Nel senso, che nasce non solo per fare auto elettriche, ma anche per spingere per la loro diffusione... Ad oggi è innegabile che come azienda ha una tecnologia e un knowhow che le altre aziende non hanno.. Una tesla fa 500km con una ricarica... una leaf la metà ( se va bene )..
Inoltre continua a credere e ad investire pesantemente nel settore.

Non voglio dire che sia meglio a prescindere, ma solo che case automobilistiche più rinomate hanno avuto paura o poco interesse a spingere questa tecnologia....

Poi è naturale che in futuro a livello di numero totale di automobili vendute, saranno quelle più economiche a guidare il passaggio, ad esempio io probabilmente non potrò mai permettermi una tesla e quindi se vorrò l'elettrica dovrò comprare qualcosa di più alla mia portata :)
Avatar utente
Foto UtenteNarcolex
695 1 5 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 878
Iscritto il: 9 mar 2013, 23:32

0
voti

[9] Re: Tesla mi sembra l'unico produttore serio di auto elettri

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 20 nov 2016, 20:32

Mi sembra tu abbia una visione troppo di parte, e premetto che anche io sono un ammiratore di Musk e della Tesla... l'ho provata e anche scritto un breve articolo sul test.

Ma..dire che nessuno ha cercato di risolvere il problema del costo eccessivo non è vero, i costi stanno scendendo e per scendere devon aumentare le vendite, ci vuole tempo.

Tesla ha puntato su un prodotto di alta gamma, e ovviamente su un'auto costosa il sovrapprezzo della motorizzazione elettrica pesa meno. Però sarebbe come dire che Ferrari è l'unico costruttore serio di auto termiche... non esageriamo.

Lui è un miliardario, e prende anche tanti soldi pubblici immagino. Può permettersi più facilmente di scommettere e investire sul futuro (pianifica anche viaggi interplanetari...)

Riguardo le vendite non scommetterei sul primato Tesla visto che sembra che a vendere più auto siano ...i cinesi...
http://www.rinnovabili.it/mobilita/auto ... ali-333-2/
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,6k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7608
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[10] Re: Tesla mi sembra l'unico produttore serio di auto elettri

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 20 nov 2016, 20:39

Renault-Nissan in testa, poi la cinese BYD...

http://www.forbes.com/sites/bertelschmi ... 54a4495d39
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,6k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7608
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

Prossimo

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite