Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentenics992 » 9 nov 2017, 11:38

Salve a tutti.
Un esercizio richiede di descrivere le caratteristiche statiche e dinamiche del sistema il cui diagramma di bode è in allegato. Con un sistema di questo tipo cosa potrei dire in merito?
Grazie in anticipo
Schermata 2017-11-09 alle 10.33.41.jpg
Avatar utente
Foto Utentenics992
6 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 25 mag 2016, 18:41

0
voti

[2] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 nov 2017, 17:42

Si può notare che la pulsazione di taglio è 10rad/s
(frequenza =1.6Hz), con margine di fase di 60°.
Ad anello chiuso il sistema è quindi stabile ma
con sovraelongazione e tempo di ristabilimento di ca. 1s.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16770
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 9 nov 2017, 18:18

Aggiungo inoltre che c'è un polo nell'origine, quindi se lo chiudi così in retroazione hai un errore a regime nullo.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.552 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[4] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentenics992 » 9 nov 2017, 19:39

Qualche cenno eventuale relativo all'inseguimento di segnali in ingresso e attenuazione di disturbi sulla catena diretta e disturbi di misura?
Avatar utente
Foto Utentenics992
6 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 25 mag 2016, 18:41

0
voti

[5] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentefaberz » 9 nov 2017, 19:53

Dato che hai un solo polo nell'origine, si potrebbe dire che questo sistema, con un certo valore del guadagno in continua, può inseguire con errore di inseguimento nullo un gradino posto in ingresso e con errore in inseguimento finito una rampa posta in ingresso.
Per quanto riguarda i disturbi entranti in vari punti dell'anello, bisognerebbe vedere che tipo di disturbi stai considerando (polinomiali, sinusoidali), in che punto dell'anello entrano..

Tutto ciò supponendo che quella "plottata" sia la funzione di anello del sistema.
"One good operational amplifier is worth 1000 microprocessors!"
L'arrogante pensa di essere superiore agli altri. Chi ha autostima pensa di non essere inferiore a nessuno.
Avatar utente
Foto Utentefaberz
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 4 giu 2016, 9:15

0
voti

[6] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentenics992 » 9 nov 2017, 20:15

Quella plottata è la risposta ad un sistema considerando segnali di riferimento con pulsazione massima di 20 rad/s e disturbi di misura con pulsazione minima di 50 rad/s. Ho scelto quindi una banda passante di 25 rad/s ottenendo una pulsazione di attraversamento di 15 rad/s che ho imposto poi mediante l'utilizzo di due reti anticipatrici.
Ora ottenuto questo risultato e fatte le dovute considerazioni in merito ai margini di stabilità dovevo dare qualche descrizione del comportamento di questo sistema controllato considerando prestazioni statiche e dinamiche.
Avatar utente
Foto Utentenics992
6 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 25 mag 2016, 18:41

0
voti

[7] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 nov 2017, 22:30

Ma qual è quindi la nuova funzione di trasferimento?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
56,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16770
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[8] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentefaberz » 10 nov 2017, 1:29

Penso che per fare qualche commento dovresti avviare una simulazione Simulink del tuo sistema e vedere se le specifiche sono soddisfatte. Così, facendoci vedere solo il diagramma di Bode e senza fornire nessuna specifica di progetto, possiamo consigliarti ben poco.
"One good operational amplifier is worth 1000 microprocessors!"
L'arrogante pensa di essere superiore agli altri. Chi ha autostima pensa di non essere inferiore a nessuno.
Avatar utente
Foto Utentefaberz
170 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 138
Iscritto il: 4 giu 2016, 9:15

0
voti

[9] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentenics992 » 10 nov 2017, 10:22

faberz ha scritto:Penso che per fare qualche commento dovresti avviare una simulazione Simulink del tuo sistema e vedere se le specifiche sono soddisfatte. Così, facendoci vedere solo il diagramma di Bode e senza fornire nessuna specifica di progetto, possiamo consigliarti ben poco.


Capisco quello che dice ma devo basarmi esclusivamente su questo e dire ciò che è possibile dire.
La fdt è:

G(s) = \frac{1000}{s(s+20)(s+50)} \cdot \frac{1+0.013s}{1+0.0013s} \cdot \frac{1+6.67s}{1+0.42s}

Avrei potuto anche utilizzare un guadagno per aggiustare il modulo e quindi poi una sola rete anticipatrice per la fase ma comunque ho ottenuto il controllo desiderato.
Avatar utente
Foto Utentenics992
6 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 25 mag 2016, 18:41

0
voti

[10] Re: Caratteristiche statiche e dinamiche di un sistema

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 10 nov 2017, 14:09

faberz ha scritto:Così, facendoci vedere solo il diagramma di Bode e senza fornire nessuna specifica di progetto, possiamo consigliarti ben poco.


Beh, a meno che nel modello Simulink non si inseriscano blocchi non lineari, il sistema è completamente descritto dal diagramma riportato. Ora dipende dove vengono inseriti i disturbi..
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.552 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 77 ospiti