Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto Utentetonyalcapon » 21 nov 2017, 12:12

Buongiorno a tutti,

sto valutando diverse opzioni per migliorare il segnale radio nella mia auto, e mi sono imbattuto in questo commento letto su internet:

""Nella mia macchina è il lunotto termico che funge da antenna. E' collegato all'ingresso antenna dell'autoradio con un coassiale con interposto un condensatore per bloccare la continua presente quando si attiva il lunotto termico. Nessuna antenna esterna = nessun foro sulla carrozzeria, nessun vandalismo sull'antenna, nessun attrito con l'aria. Saluti.""

Vorrei capire una cosa, in tale modo il suo lunotto termico e` quindi sempre acceso, percio`il vetro sempre caldo? Dico sempre acceso perche` la mia antenna deve essere sempre alimentata a 12V e percio` non penso che funzionerebbe attaccandola al lunotto termico spento.

Cosa ne pensate?
Avatar utente
Foto Utentetonyalcapon
20 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 10 apr 2012, 2:57

3
voti

[2] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto UtenteFranco012 » 21 nov 2017, 12:21

Il lunotto termico (che è un sottilissimo filo metallico) viene sfruttato come antenna e basta. Non viene prelevata alcuna alimentazione. Anzi, proprio per evitare di prelevare la corrente continua durante il funzionamento del lunotto termico, viene interposto il condensatore.
In diversi modelli di auto l'antenna è costituita (o integrata) dal lunotto termico, oppure da uno specifico, sottilissimo cavetto annegato nel vetro del parabrezza.
Big fan of ƎlectroYou
Avatar utente
Foto UtenteFranco012
2.683 2 3 6
Master
Master
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 8 ago 2015, 19:40
Località: Sardegna

0
voti

[3] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 21 nov 2017, 12:38

aggiungo che non credo che un lunotto termico generico sia un granchè come antenna...

Quindi proverei a cercare qualcosa di più specifico, probabilmente il cavo sottile di cui parla franco si trova anche in aftermarket...

O meglio ancora qualche antenna, anche amplificata. Es cercando "antenna auto da parabrezza" o qualcosa del genere:
https://www.amazon.it/ANTENNA-ELETTRONI ... B0077AK1DC

https://www.amazon.it/Antenna-interna-a ... m+da+vetro
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7494
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[4] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 21 nov 2017, 12:39

Penso che l'attrito dell'aria o i vandalismi sulle antenne di serie sia irrilevante
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
961 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[5] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 21 nov 2017, 13:06

Nella mia vecchia Lancia Dedra una porzione del lunotto termico ha una forma e lunghezza calibrata per poter funzionare al meglio anche come antenna, certo un'antenna a stilo sul tetto dell'auto avrebbe risultati migliori, visto che sarebbe, quantomeno, omnidirezionale, mentre il lunotto è in parte schermato dai montanti del tetto dell'auto

In ogni caso io una prova la farei anche su un'auto il cui lunotto termico non è progettato appositamente, tanto per provare basta mettere un cavo antenna volante (oltre al condensatore di disaccoppiamento - 10000pF dovrebbero andar bene) e si può verificare facilmente il livello dei risultati ottenibili (c'è chi riporta un funzionamento migliore a lunotto termico spento e peggiore se invece si sta usando il lunotto termico per riscaldare il vetro, situazione, comunque, limitata nel tempo, visto che il riscaldamento del lunotto per la maggior parte del tempo non viene usato)

Un tempo c'era questo Kit, ma direi servisse più per l'AM che per l'FM

http://www.webalice.it/crapellavittorio/oldrx/uk237.pdf

Oltre alle antenne (piccoli dipoli) da incollare sul lunotto

si trovano anche dei preamplificatori d'antenna da usare per amplificare il segnale quando si usa il lunotto come antenna

http://www.car-antenne.com/prodotto/amplificatore-dantenna-lunotto-termico-con-cavo-cm-400/

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.008 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2006
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[6] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto Utentetonyalcapon » 21 nov 2017, 13:15

Grazie per le vostre risposte,

in pratica, ho appena comprato uno di quelli "amplificatori" che ha linkato ichiurci,

ed infatti da zero canali, ora finalmente ne prendo tante.

Il problema e` che non le prende pulite, nel senso che a meno che il canale radio sia veramente trasmesso con un segnale molto forte, gli altri canali non sono puliti. La mia antenna e` vecchia di 20 anni, percio avevo in mente 3 possibilita.

1) smonto la base dell antenna e guardo se e tutto a posto, fili, rugine, sporcizia ecc, e al massino sostituisco l antenna. (mini barra lunga, flessibile, 50 cm)

2) avevo in mente di costruirne una, tipo una minibarra di rame avvolta da filo e posto in alto davanti proprio al confine del vetro su tutta la sua lunghezza, penso che non si noterebbe nemmeno.

3) ho letto di questa cosa del lunotto e mi sembrava un ottima idea, cosa ne pensate?
Avatar utente
Foto Utentetonyalcapon
20 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 10 apr 2012, 2:57

0
voti

[7] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 21 nov 2017, 13:18

Può essere che nelle auto moderne non vada molto bene, potrebbe infatti essere modulano in PWM l'alimentazione del lunotto creando notevoli disturbi nella ricezione, ma sarebbe comunque da verificare.

Ma mi sembra cosa inutile, direi che ormai tutte le auto sono con antenna e autoradio di serie
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
961 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[8] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto Utentetonyalcapon » 21 nov 2017, 13:36

Piccola premessa, la mia e` una suzuki del 97, ha 20 anni ; )
Avatar utente
Foto Utentetonyalcapon
20 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 10 apr 2012, 2:57

0
voti

[9] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 21 nov 2017, 14:03

avevo in mente di costruirne una, tipo una minibarra di rame avvolta da filo e posto in alto davanti proprio al confine del vetro su tutta la sua lunghezza, penso che non si noterebbe nemmeno.


La parte in grassetto è quella che non va proprio bene, al confine del vetro c'è la carrozzeria che è metallica e collegata a massa, in pratica schermerebbe tutto il segnale proveniente dal lato coperto (dalla carrozzeria)

Visti i costi, se hai già uno stilo montato, cambia antenna e cavo, è la soluzione migliore, in alternativa prova con il lunotto (e visto che mi pare di capire che adesso hai anche un preamplificatore, prova il lunotto come antenna sia con il pre che senza)

In ogni caso, non aspettarti una ricezione ottimale di tutte le stazioni (questo anche con un impianto ben fatto e nuovo), ma solo di una parte di esse, il segnale che arriva non è detto sia di buona qualità e, per quanto si possa fare, amplificandolo inevitabilmente si amplificano anche i vari disturbi presenti

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.008 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2006
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[10] Re: Antenna FM alimentata dal lunotto auto

Messaggioda Foto Utentetonyalcapon » 21 nov 2017, 15:14

No be.. ovviamente (lo davo per scontato) non la farei toccare alla carrozzeria.

comunque faro` come hai suggerito tu, sostituirò` antenna stilo e cavo e vederemo cosa ne ricavo.

Di sicuro prima faro la prova del lunotto perché` sono curioso di natura. E a riguardo avrei un dubbio da chiarire.

A cosa serve il condensatore?

Vi spiego quanto ci capisco, il condensatore come il diodo sono dei semiconduttori (credo che significhi che la corrente abbia un verso unico) e so anche che esso si carica e scarica ed ha un`onda simile all`onda di mare per i surfisti =)

Perciò non capisco il compito del condensatore, se e` per una questione di semiconduttivita` non basterebbe un diodo?

Grazie per correggermi.
Avatar utente
Foto Utentetonyalcapon
20 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 10 apr 2012, 2:57

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Foto Utenteelektronik, Google Adsense [Bot] e 30 ospiti