Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rail splitter simulato su PSPICE

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Rail splitter simulato su PSPICE

Messaggioda Foto UtenteMartinPescatore » 31 gen 2018, 21:50

Ciao a tutti,
mi sareste spiegare questo?
non capisco che cosa mi sfugge.. sarà una cavolata ma proprio non me ne accorgo.
Ovviamente quello che non capisco è perché il buffer non fa il buffer :mrgreen:
Allegati
Immagine.jpg
Avatar utente
Foto UtenteMartinPescatore
25 4
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 24 gen 2018, 19:13

0
voti

[2] Re: Rail splitter simulato su PSPICE

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 31 gen 2018, 22:02

Trasforma una tensione 9 V ln una duale +/- 4,5 V.
Forse deriva dal thread "quesito esame di stato " per ITI.

Nel simulatore prova a vincolare a massa il meno 9 volt e togliere da massa l'uscita dell'operazionale.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.094 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3117
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: Rail splitter simulato su PSPICE

Messaggioda Foto UtenteMartinPescatore » 31 gen 2018, 22:13

Grazie capo questo l'avevo capito anchi'io :mrgreen:
Semplicemente non capisco perché sul simulatore non funziona..

EDIT: non avevo ancora letto la modifica :ok:
Avatar utente
Foto UtenteMartinPescatore
25 4
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 24 gen 2018, 19:13

0
voti

[4] Re: Rail splitter simulato su PSPICE

Messaggioda Foto UtenteMartinPescatore » 31 gen 2018, 22:16

Effettivamente così come dici tu funziona :ok:
sarà un qualche riferimento a gnd nascosto dentro l'opamp che mi frega..
Avatar utente
Foto UtenteMartinPescatore
25 4
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 24 gen 2018, 19:13

1
voti

[5] Re: Rail splitter simulato su PSPICE

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 1 feb 2018, 1:05

Vedere questo thread viewtopic.php?f=41&t=32229 e la parte verde della mia firma dei messaggi :-)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18740
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

2
voti

[6] Re: Rail splitter simulato su PSPICE

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 1 feb 2018, 9:07

Effettivamente così come dici tu funziona :ok:

Prova a collegare l'uscita dell'operazionale a un carico di (quasi a caso) 470 ohm, connesso a +9V
e o a 0 V, così dimostri/provi il funzionamento sotto carico.

Il thread di Isidoro è interessante, richiede un poco di tempo per comprenderlo.

p.s.:
Sono della "vecchia" scuola :-) : ho adoperato pochissimo i simulatori: per i circuitini didattici facevo prima a montarli e provarli su breadboard o meglio a saldare i componenti alla "deadbug" che a configurarli sul simulatore. :-)
O_/

Aggiunta delle 8.40 :
Mi sono riletto attentamente il thread del 2012, spiega bene tutto: dipende dal modello dell'operazionale.
complimenti a Foto Utentecarloc


DirtyDeeds » 6 feb 2012, 11:55
Don't blame the simulator :!:

Il problema è in un modello dell'opamp, che non modella un particolare aspetto del circuito: ma nessun modello può replicare fedelmente la realtà, e tutti i modelli sono incompleti. Il capire quali aspetti della realtà non vengono tenuti in considerazione da un modello è estremamente importante, visto che ormai i progetti sono sempre più basati su simulazioni. Per cui, no, Candy, l'analisi non poteva fermarsi alla tua osservazione ;-)
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.094 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3117
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 52 ospiti