Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Presa mal funzionante

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

3
voti

[1] Presa mal funzionante

Messaggioda Foto Utente6367 » 17 giu 2018, 14:11

http://www.gazzettadelsud.it/news/messi ... -rogo.html

Presa mal funzionante all'origine del rogo.

Presa difettosa?
Presa mal utilizzata?
Abuso di adattatori e multiprese?

Comunque la presa è tra I punti più vulnerabili dell'impianto elettrico.
Un po' di protezione in più viene dagli AFDD ma difficilmente possono proteggere totalmente da questo tipo di eventi.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5867
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

7
voti

[2] Re: Presa mal funzionante

Messaggioda Foto Utenteattilio » 17 giu 2018, 14:24

6367 ha scritto:Comunque la presa è tra I punti più vulnerabili dell'impianto elettrico

grossomodo sono d'accordo con te

non entro nel merito della notizia, ma ho avuto diverse esperienze di prese con contatti laschi [hai presente quelli che infilano le schuko a forza nelle bipasso?], di adattatori difettosi, etc. etc.

non mi stancherò mai di riportare questa immagine

Foto0690_360x480.jpg
Foto0690_360x480.jpg (36.8 KiB) Osservato 802 volte


Foto0686_640x480.jpg


non è quasi mai sovraccarico, ma elevata resistenza di contatto che porta a surriscaldamenti localizzati importanti

basta che vicino la presa si trovi materiale combustibile ed arrivare a quel rogo non è nemmeno tanto difficile

gli AFDD non li conosco, ma sarei curioso di provarli
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
57,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8385
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

3
voti

[3] Re: Presa mal funzionante

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 18 giu 2018, 10:01

attilio ha scritto:
6367 ha scritto:...
non è quasi mai sovraccarico, ma elevata resistenza di contatto che porta a surriscaldamenti localizzati importanti

basta che vicino la presa si trovi materiale combustibile ed arrivare a quel rogo non è nemmeno tanto difficile
...



Concordo, ho fatto un giro con una termocamera FLIR in una azienda di medie dimensioni, ho trovato decine di punti in riscaldamento anomalo.

Guardate ad esempio questo fusibile in un quadro di una pompa trifase in un ambiente non presidiato
Le temperature delle etichette sono in gradi centigradi

Immagine
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
961 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

1
voti

[4] Re: Presa mal funzionante

Messaggioda Foto UtenteMike » 18 giu 2018, 13:59

Direi che un controllo periodico delle prese e una eliminazione di tutti i riduttori e multiple è il sistema migliore per ridurre il rischio.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[5] Re: Presa mal funzionante

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 18 giu 2018, 14:17

La verifica con termografia sarebbe molto utile negli impianti per localizzare contatti mal serrati o deteriorati, ma mi risulta sia ancora poco diffusa.


Le prese giacché devono effettuare un contatto elettrico ben saldo, ma allo stesso tempo rimovibile, sono tra i componenti più sensibili a questo deterioramento.


In qualche thread si era proposta una pastiglia termica, ma non sembrava per alcuni versi una valida soluzione.

tuttavia nell'epoca delle smart grids ritengo questo tipo di inconvenienti non tollerabili…
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.792 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1481
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[6] Re: Presa mal funzionante

Messaggioda Foto UtenteLancillotto » 18 giu 2018, 15:04

JAndrea ha scritto:La verifica con termografia sarebbe molto utile negli impianti per localizzare contatti mal serrati o deteriorati, ma mi risulta sia ancora poco diffusa..…


Confermo, pratica poco diffusa, ma ancor peggio poco capita persino dagli addetti ai lavori, persino in ambito costruttivo e di edilizia civile è utilissima, ma anche in questo caso l'incompetenza di "signori titolati" è impressionante, non si può spiegare ma vi assicuro è da vedere #-o
Avatar utente
Foto UtenteLancillotto
961 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 13 ott 2017, 14:47
Località: ۞ ₯ ۞

0
voti

[7] Re: Presa mal funzionante

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 18 giu 2018, 15:36

https://www.iafss.org/publications/fss/ ... 1-1010.pdf



Riporto anche questa, appena avvistata sul sito del MIT, simile ad un AFDD, ma si avvale di reti neurali per l'analisi.
http://news.mit.edu/2018/mit-engineers- ... utlet-0615
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
2.792 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1481
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti