Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Metodi Sistematici

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteFrankz » 19 lug 2018, 23:24

Ciao, vorrei sapere che ne pensate di ciò che ho fatto:

CASO 1:

M=\left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1 \end{matrix}\right]

R=\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]

\bar{R}=M\cdot R\cdot M^T=\left[\begin{matrix} 16 & -8 \\ -8 & 15\end{matrix}\right]

E=\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\40 \\-20 \end{matrix}\right]

\bar{V}=M\cdot R\cdot A - M\cdot E= \left[\begin{matrix} 40 \\20 \end{matrix}\right]

\bar{I}^{ T}=\bar{R}^{-1}\cdot \bar{V}= \left[\begin{matrix} 4,31 & 3,63\end{matrix}\right]

I=M^{ T}\cdot \bar{I} = \left[\begin{matrix} 4,31 & -0,68 & -4,31 & 3,63 & -3,63 & 4,31 & -3,63\end{matrix}\right]

Per Rth ho fatto così:



RTh=\frac{R_2\cdot (R_4+R_5)}{R_2 + (R_4+R_5)}=11,73\Omega

Per Vth non sono sicuro:



I_{E_1}=\frac{E_1}{R_{th}}=\frac{40}{11,73}=3,41A



V_{th}=V_{x}+V_3-V_1

R_x=\frac{R_2\cdot (R_4+R_5)}{R_2+(R_4+R_5)}=3,73\Omega

V_x=R_x\cdot I_{E_1} = 12,72V
V_1=R_1\cdot I_{E_1} = 10,23V
V_3=R_3\cdot I_{E_1} = 17,05V

V_{th}=V_{x}+V_3-V_1 = 20V

CASO 2:

V_7=4\cdot V_2
V_2=I_2\cdot R_2
V_7=4 \cdot I_2\cdot R_2

R=\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 32 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]

\bar{R}=M\cdot R\cdot M^T=\left[\begin{matrix} 16 & -8 \\ 24 & -17\end{matrix}\right]

E=\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\0 \\40 \end{matrix}\right]

\bar{V}=M\cdot R\cdot A - M\cdot E= \left[\begin{matrix} 0 \\ -40 \end{matrix}\right]

\bar{I}^{ T}=\bar{R}^{-1}\cdot \bar{V}= \left[\begin{matrix} 4 & 8\end{matrix}\right]

I=M^{ T}\cdot \bar{I} = \left[\begin{matrix} 4 & 4 & -4 & 8 & -8 & 4 & -8\end{matrix}\right]

Grazie.
Allegati
Schermata 2018-07-19 alle 21.49.21.png
Avatar utente
Foto UtenteFrankz
22 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 16 lug 2018, 19:09

6
voti

[2] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 20 lug 2018, 15:01

Ormai le regole del forum le conosci.

1) D: Cosa manca in questo tuo messaggio?
R: Il circuito iniziale.

2) D: Bravo, e poi?
R: Ehm... i calcoli?
D: Stai migliorando, continua cosi'. Anche qualche commento che illustra i vari passaggi. Non siamo macchine.

3) D: Come mai inizi con la pseudo soluzione e inserisci il testo del problema alla fine?
R: Non lo so, ho pensato di fare cosi'...
D: Non ci siamo!

4) D: Ho visto che non inserisci mai i calcoli, eppure ti ho detto piu' volte che devi iniziare con la parte simbolica, poi sostituire i valori numerici, eseguire un minimo di calcolo intermedio e poi scrivere il risultato. Perche' non lo fai?
R: Sai, e' noioso inserire i calcoli e mi annoio. Non ho tempo.
D: Beh, allora neanch'io ho tempo di vedere certi obbrobri, sai? LaTeX rende magnifica la parte tipografica del testo, ma non corregge gli errori.

5) D: Sai che non devi mai applicare bovinamente i concetti fisici, teoremi, regole e cosi' via? L'ho scritto piu' volte. Perche' lo fai?
R: Pensare e' piu' noioso di scrivere i calcoli... ma a cosa ti riferisci?
D: Ho dato una lettura veloce al tuo messaggio, saltando tutti i papiri matriciali e l'occhio si e' fermato sul circuito base per il calcolo della Rth del caso 1. Mi hai quasi accecato. Mi vuoi male?
R: Ma perche' dici questo? Ho spento tutti i generatori. Che ho fatto?
D: Cosa non hai fatto, vorrai dire! Non hai studiato! Inutile scrivere m2 di matrici e poi sbagli i concetti base. Vai a studiare!
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.727 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[3] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteFrankz » 20 lug 2018, 15:41

EdmondDantes ha scritto:Ormai le regole del forum le conosci.

3) D: Come mai inizi con la pseudo soluzione e inserisci il testo del problema alla fine?
R: Non lo so, ho pensato di fare cosi'...
D: Non ci siamo!


Non hai azzeccato la risposta [-X . Il motivo è che non ho capito come mettere l'immagine all'inizio del post.

EdmondDantes ha scritto: D: Ho dato una lettura veloce al tuo messaggio, saltando tutti i papiri matriciali e l'occhio si e' fermato sul circuito base per il calcolo della Rth del caso 1. Mi hai quasi accecato. Mi vuoi male?
R: Ma perche' dici questo? Ho spento tutti i generatori. Che ho fatto?
D: Cosa non hai fatto, vorrai dire! Non hai studiato! Inutile scrivere m2 di matrici e poi sbagli i concetti base. Vai a studiare.

Ma non pensi che se uno studiasse, capisse e risolvesse gli esercizi da solo non chiederebbe aiuto qui?!?! E' probabile (dato che a te non sembra) che io abbia studiato ma non abbia capito bene, dunque è per questo che provo comunque a farlo e a postarlo qui...non sto chiedendo di risolvermi un esercizio perché non ho voglia.

Comunque, ora arricchisco calcoli, commenti e circuiti. La Rth a me sembra giusta (no capisco l'errore), hai voglia di spiegarmi cosa non va?
Avatar utente
Foto UtenteFrankz
22 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 16 lug 2018, 19:09

1
voti

[4] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 20 lug 2018, 15:45

Hai scritto la Rth, inserendo il risultato senza fare conti.
A chi vuoi prendere in giro?
Continua così e inizierò a bloccare qualsiasi tuo 3D.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.727 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

2
voti

[5] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteFrankz » 20 lug 2018, 17:44

Schermata 2018-07-19 alle 21.49.21.png




CASO 1:

M=\left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1 \end{matrix}\right]

R=\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]

\bar{R}=M\cdot R\cdot M^T= \left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 1 & 0 \\ -1 & 1 \\ -1 & 0 \\ 0 & 1 \\ 0 & -1 \\ 1 & 0 \\ 0 & -1\end{matrix}\right]==\left[\begin{matrix} 16 & -8 \\ -8 & 15\end{matrix}\right]

E=\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\40 \\-20 \end{matrix}\right]

\bar{V}=M\cdot R\cdot A - M\cdot E= \left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\0 \\0 \end{matrix}\right]-- \left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\40 \\-20 \end{matrix}\right] = \left[\begin{matrix} 40 \\20 \end{matrix}\right]

\bar{I}^{ T}=\bar{R}^{-1}\cdot \bar{V}= \left[\begin{matrix} 0,085 & 0,045 \\ 0,045 & 0,090\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 40 \\20 \end{matrix}\right] =\left[\begin{matrix} 4,31 & 3,63\end{matrix}\right]

I=M^{ T}\cdot \bar{I} = \left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 4,31 & 3,63\end{matrix}\right] =

=\left[\begin{matrix} 4,31 & -0,68 & -4,31 & 3,63 & -3,63 & 4,31 & -3,63\end{matrix}\right]

Per Rth ho fatto così:



RTh=R_1+R_3+\frac{R_2\cdot (R_4+R_5)}{R_2 + (R_4+R_5)}=3+5+\frac{8\cdot 7}{8 + 7}=11,73\Omega

Per Vth non sono sicuro:



I_{E_1}=\frac{E_1}{R_{th}}=\frac{40}{11,73}=3,41A



V_{th}=V_{x}+V_3-V_1

R_x=\frac{R_2\cdot (R_4+R_5)}{R_2+(R_4+R_5)}=\frac{8\cdot (5+3)}{8+(5+3)}=3,73\Omega

V_x=R_x\cdot I_{E_1} =3,73\cdot 3,41 = 12,72V
V_1=R_1\cdot I_{E_1} =3\cdot 3,41 = 10,23V
V_3=R_3\cdot I_{E_1} =5\cdot 3,41 =17,05V

V_{th}=V_{x}+V_3-V_1 = 12,72+17,05-10,23 =20V

CASO 2:

V_7=4\cdot V_2 \Longrightarrow V_7: tensione del lato del gen. comandato
V_2=I_2\cdot R_2 \Longrightarrow V_2: legge di ohm lato che comanda
V_7=4 \cdot I_2\cdot R_2 \Longrightarrow 4\cdot R2=4\cdot 8 = 32\Omega: resistenza da inserire nella matrice delle R

R=\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 32 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]

\bar{R}=M\cdot R\cdot M^T= \left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 32 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 1 & 0 \\ -1 & 1 \\ -1 & 0 \\ 0 & 1 \\ 0 & -1 \\ 1 & 0 \\ 0 & -1\end{matrix}\right]= =\left[\begin{matrix} 16 & -8 \\ 24 & -17\end{matrix}\right]

E=\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\0 \\40 \end{matrix}\right]

\bar{V}=M\cdot R\cdot A - M\cdot E= \left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 3 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 8 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 5 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 4 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 3 & 0 & 0 \\ 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0 \\ 0 & 32 & 0 & 0 & 0 & 0 & 0\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\0 \\0 \end{matrix}\right]-- \left[\begin{matrix} 1 & -1 & -1 & 0 & 0 & 1 & 0 \\ 0 & 1 & 0 & 1 & -1 & 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 0 \\ 0 \\0 \\0 \\0 \\0 \\40 \end{matrix}\right] =\left[\begin{matrix} 40 \\ 0 \end{matrix}\right]

\bar{I}^{ T}=\bar{R}^{-1}\cdot \bar{V}= \left[\begin{matrix} 0,212 & -0,1 \\ 0,3 & -0,2\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 40 \\ 0 \end{matrix}\right] = \left[\begin{matrix} 8,5 & 12\end{matrix}\right]

I=M^{ T}\cdot \bar{I} = \left[\begin{matrix} 1 & 0 \\ -1 & 1 \\ -1 & 0 \\ 0 & 1 \\ 0 & -1 \\ 1 & 0 \\ 0 & -1\end{matrix}\right]\left[\begin{matrix} 8,5 \\ 12\end{matrix}\right] =\left[\begin{matrix} 8,5 & 3,5 & -8,5 & 12 & -12 & 8,5 & -12\end{matrix}\right]


Per R_{th} il risultato era giusto. Nel riportare i conti non ho scritto la somma con R_1 ed R_3
Avatar utente
Foto UtenteFrankz
22 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 16 lug 2018, 19:09

0
voti

[6] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 20 lug 2018, 18:56

Ho dato una lettura veloce.
Caso 1.
Per il calcolo delle matrici e dei vettori hai applicato le definizioni, eseguendo molti conti. Potevi risparmiare molti passaggi, applicando le proprietà fondamentali delle varie matrici.

Resistenza equivalente Rth.
Formulazione e risultato corretto, ma mi fai capire come sei arrivato all'espressione

RTh=R_1+R_3+\frac{R_2\cdot (R_4+R_5)}{R_2 + (R_4+R_5)}=3+5+\frac{8\cdot 7}{8 + 7}=11,73\Omega

partendo da questo schema?

Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.727 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[7] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteFrankz » 20 lug 2018, 19:04

Avatar utente
Foto UtenteFrankz
22 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 16 lug 2018, 19:09

1
voti

[8] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 20 lug 2018, 19:07

Si', ma almeno capisci l'enorme differenza in termini fisici e numerici?
Non e' che meglio cosi', lo schema precedente e' errato. Punto.
Fai poco lo spiritoso...
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.727 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[9] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteFrankz » 20 lug 2018, 19:21

Per gli altri valori riesci a dirmi se sono giusti?
Avatar utente
Foto UtenteFrankz
22 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 16 lug 2018, 19:09

0
voti

[10] Re: Metodi Sistematici

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 20 lug 2018, 19:50

Non sono in grado. Con questo ho chiuso.
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
9.727 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti