Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto Utentepaolo a m, Foto UtenteDarioDT, Foto UtenteMassimoB, Foto UtenteGuerra

0
voti

[1] Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteandersten » 14 set 2018, 0:52

Salve a tutti. Ho un problema con la mia caldaia in oggetto.
Premetto che sono assolutamente profano in materia.
In sintesi da qualche giorno ho la pressione di poco sopra ad 1 bar. Il problema è che durante il giorno questa non sia sufficiente per far accendere la caldaia e quindi l'acqua calda.
Ho provato ad alzare la pressione con la manopolina nera posta nella zona inferiore ma la pressione non vuole saperne di alzarsi. Eppure ruotando la manopolina avverto l'afflusso di acqua. Cosa potrebbe essere? Una perdita?
Grazie mille a tutti coloro che vorranno darmi un aiuto.
Avatar utente
Foto Utenteandersten
5 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 13 set 2018, 21:53

0
voti

[2] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utentesteorai » 14 set 2018, 3:45

Ciao ho avuto il problema solo per acqua calda sulla valvola a tre vie c'è un micro interruttore quello da il consenso alla caldaia io ho sostituito sia il micro che la sonda NTC ed ho risolto Immergas e Eolo mini il mio modello
Avatar utente
Foto Utentesteorai
10 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 9 ott 2014, 15:48

0
voti

[3] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteelfo » 14 set 2018, 15:41

andersten ha scritto:In sintesi da qualche giorno ho la pressione di poco sopra ad 1 bar. Il problema è che durante il giorno questa non sia sufficiente per far accendere la caldaia e quindi l'acqua calda.

In quale punto del circuito misuri la pressione?

- Sul manometro posto sulla caldaia?
- Sul manometro posto sull'(eventuale) riduttore di pressione a valle del contatore acqua?
andersten ha scritto:Ho provato ad alzare la pressione con la manopolina nera posta nella zona inferiore ma la pressione non vuole saperne di alzarsi.

La "manopolina" immette acqua nel circuito chiuso delle caldaia e l'aumento di pressione lo misuri con il manometro posto sull caldaia.

Per capire meglio il tuo problema tieni presente questo:

- in caldaia hai due circuiti:

1) circuito chiuso che comprende

a) scambiatore fumi / acqua (primario) che scalda l'acqua del circuito chiuso
b) termosifoni
c) scambiatore acqua / acqua che usando l'aqua del circuito chiuso scalda l'acqua sanitaria

L'acqua calda proveninente da a) circola o in b) o in c) (non in contemporanea in b) e c))

2) circuito aperto in cui circola l'acqua sanitaria che va ai rubinetti

Se non c'e' sufficiente pressione (circa > 1 bar) nel circuito 1) la caldaia *non* si accende ne' in riscaldamento ne' in acqua sanitaria

Se non c'e' sufficiente pressione (e quindi flusso > 2 - 3 l /m) nel circuito 2) il riscaldamento funziona mentre non funziona l'acqua sanitaria.

Oltre a dirci il punto dove misuri la pressione - vedi domande precedent - dicci:

- in modo riscaldamento la caldaia si accende? (alza se necessario il termostato ambiente)

Se puoi rispondere a queste domande proviamo a trovare la causa del problema
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.589 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

1
voti

[4] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteandersten » 16 set 2018, 12:32

Intanto vi ringrazio per la disponibilità.
Perdonate il ritardo della mia risposta ma ho avuto impegni.
Allora, la problematica continua. Ma devo dire che pur non essendo ad alzare la pressione nella caldaia (che è rimasta di poco sopra ad 1) l'acqua calda c'è per fortuna. Ma durante l'arco di 2/3 giorni capita che a volte non si attivi e devo interagire con la manopolina nera per immettere acqua o spegnere e riaccendere la caldaia finché questa non accenda quella sorta di "fiammella a tacche" che indica che la caldaia è in funzione correttamente.

Rispondo alle tue gentili domande:

In quale punto del circuito misuri la pressione?

- Sul manometro posto sulla caldaia

La "manopolina" immette acqua nel circuito chiuso delle caldaia e l'aumento di pressione lo misuri con il manometro posto sull caldaia.

Ecco appunto. Il manometro non rileva nessun aumento di pressione pur immettendo acqua ed avvertendo che il flusso si attiva.

- in modo riscaldamento la caldaia si accende? (alza se necessario il termostato ambiente)
Non riesco a capire se parte o meno (perdona l'ignoranza). perché la caldaia emette una sorta di rumore di funzionamento accendendo il riscaldamento, ma quella "fiammella" di cui sopra non si vede nel display della caldaia. A meno che non provi a spegnere e a riaccendere la caldaia. A quel punto la "fiammella" si vede anche se rimane sulla tacca minima (iniziale)

Grazie!
Avatar utente
Foto Utenteandersten
5 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 13 set 2018, 21:53

0
voti

[5] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteelfo » 16 set 2018, 17:16

andersten ha scritto:in modo riscaldamento la caldaia si accende? (alza se necessario il termostato ambiente)
Non riesco a capire se parte o meno (perdona l'ignoranza)

E' assolutamente dirimente capire *con certezza* se la caldaia si accende in modo riscaldamento.

- Se si accende in modo riscaldamento si indaga in una direzione.

- Se *non* si accende in modo riscaldamento si indaga in direzione opposta.

Per capire con certezza se la caldaia si accende (si accende il bruciatore) ci sono solo due modi alternativi:

1) si osserva direttamente (non icone sul display LCD) il bruciatore e si osserva se c'e' la fiamma

2) si osserva il contatore gas e si guardano i consumi (con tutti gli altri bruciatori - fornelli ecc - spenti) un caldaia consuma da 2 a 10 l / m di gas e quindi il movimento della lancetta (o numero se digitale) dei litri si vede "ruotare" benissimo.

E' da tenere presente che una pressione >= 1 bar in caldaia *non* e' condizione sufficiente per *non* farla accendere.

Detto altrimenti con una pressione in caldaia >= 1 bar - se non esistono altri impedimenti - la caldaia si *deve* accendere.

Detto altrimenti *non* mi preoccuperei al momento se aprendo il rubinettino la pressione non sale (perché attualmente la pressione in caldaia e' circa 1 bar)

Detto altrimenti:

Come sei arrivato alla conclusione che e' la (bassa) pressione in caldaia la causa che non fa accendere la caldaia (e non altra causa)?
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.589 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[6] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteandersten » 17 set 2018, 10:42

Per capire con certezza se la caldaia si accende (si accende il bruciatore) ci sono solo due modi alternativi:

1) si osserva direttamente (non icone sul display LCD) il bruciatore e si osserva se c'e' la fiamma


Purtroppo non c'è fiamma. Devo, affinchè si accenda, agire sulla manopola di accensione caldaia e tornare dalla posizione di spegnimento alla posizione di riscaldamento. A quel punto si accende e rimane accesa al minimo.

Come sei arrivato alla conclusione che e' la (bassa) pressione in caldaia la causa che non fa accendere la caldaia (e non altra causa)?

L'ho dedotto, magari erroneamente, perché ricordo bene di aver sempre avuto una pressione (visualizzata sul manometro della caldaia) di 1,5 bar. E ricordo bene che agendo sul rubinetto in passato riuscivo a ripristinarla a suddetto valore.
Inoltre, l'altra deduzione deriva dal fatto che nel momento in cui mi accorgo di non aver acqua calda, mi basta agire sul rubinettino per far accendere la fiamma (anche se sul manometro non visualizzo nessun aumento di pressione)

Spero di essere stato più esaustivo.
Grazie!
Avatar utente
Foto Utenteandersten
5 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 13 set 2018, 21:53

0
voti

[7] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteelfo » 17 set 2018, 14:40

Guardiamo gli schemi qui sotto (presi da: https://www.immergas.com/imp/148MM/EXTR ... 4%20KW.pdf pag 16, 19, 20)

- nella prima figura (5.png) si vede il manometro (15) che misura la pressione del circuito "interno" della caldaia - quello che si riempie aprendo il rubinettino

- nella seconda figura (6.png) si vede il pressostato (17) che "sente" se c'e' sufficiente pressione nella caldaia

- nella terza figura (7.png) c'e' lo schema di cablaggio elettrico della caldaia in cui si vede che il pressostato (S5) e' un contatto aperto/chiuso.

Il pressostato e' in serie a tutte le sicurezze della caldaia (circuito AND) per cui e' necessario che *tutte* le sicurezze diano il consenso per far accendere il bruciatore (fiamma).

A pag 27 del manuale linkato si legge

Precarica vaso d’espansione impianto bar 1

Cioe' occorre che la pressione del circuito interno della caldaia sia >= 1 bar (in pratica e' sufficiente un po' meno ~ 0.8 - 0.9 bar) affinche' il pressostato dia il consenso.

Occorre verificare se il contatto del pressostato e' chiuso (in corto circuito) con pressione caldaia intorno a 1 bar.
La verifica puo' essere fatta a caldaia spenta (interruttore generale della caldaia spento) con un ohmmetro
5.png
5.png

6.png
6.png

7.png
7.png
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.589 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[8] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteelfo » 17 set 2018, 16:23

elfo ha scritto:A pag 27 del manuale linkato si legge

Precarica vaso d’espansione impianto bar 1

Cerchiamo di capire che cosa vuol dire e cosa comporta una affermazione del genere.

I Sig. Fisici sono pregati di assentarsi per un caffe', panino, funzione fisiologica :mrgreen:

Il circuito idraulico della caldaia contiene acqua ed e' un circuito "chiuso".

La temperatura dell'acqua in caldaia varia tra quella in ingresso dall'acquedotto e 80 - 90 C in funzione delle condizioni di esercizio.

Aumentando la temperatura, il volume dell'acqua aumenta (in realta' aumenta anche quando solidifica - vedi ghiaccio) e se e' contenuta in un contenitore ermetico e non deformabile la pressione all'interno assume valori "altissimi" (idealmente infiniti) perche' l'acqua e' un liquido "incomprimibile".

Per ovviare a questo problema - che potrebbe portare allo scoppio delle tubazioni - il circuito della caldaia e' dotato di un vaso di espansione che permette all'acqua di avere uno "sfogo" durante l'aumento di pressione - vedi particolare 14 fig 6.png del post precedente.

Il vaso di espansione e' un contenitore ermetico con due volumi separati da una membrana impermeabile (tipicamente gomma).
Un volume e' occupato dall'acua del circuito della caldaia mentre il secondo contiene aria pressurizzata a circa 1 bar.
Il volume del vaso di espansione e' calcolato in funzione del max salto di temperatura previsto e dal max volume di acqua caldaia + impianto.
Questo permette di mantenere l'aumento di pressione del sistema (caldaia + impianto) entro valori accettabili all'aumentare della temperatura dell'aqua (generalmente la pressione max accettabile e' <= 3 bar).

Esiste un sistema di sicurezza che interviene nel caso il vaso di espansione "fallisca" (es si buca la membrana) e tutto il vaso si riempia di acqua.
In questa sciagurata eventualita' la caldaia potrebbe diventare una bomba.

Questo sistema di sicurezza e' la valvola di sicurezza che si apre per pressioni > 3 bar scaricando l'acqua dell'impianto - vedi particolare 22 fig 6.png del post precedente.

Due considerazioni:

1) Il vaso di espansione viene gonfiato tipicamente alla pressione di 1 bar. Per fare questa operazione si svuota la caldaia dell'acqua ed - analogamente ad un pneumatico - si gonfia il vaso alla pressione richiesta (1 bar). Successivamnete si riempie nuovamente la caldaia con l'acqua fino a leggere sul manometro 1 bar.

2) Se il vaso di espansione non e' completamente scarico - cosa che provocherebbe l'apertura immediata della valvola di sicurezza, con scarico violento dell'acqua - si ptrebbe avere un "gocciolamento" della valvola di sicurezza non appena la temperatura dell'acqua in caldaia sale. Questo provoca un blocco della caldaia fino a che non viene reintegrata un poco di acqua per riportare la pressione sopra il livello di soglia.
La caldaia riparte ma si riblocca dopo poco.
Il fenomeno del gocciolamento potrebbe essere poco evidente e mascherare il vero problema del blocco caldaia.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.589 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[9] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteandersten » 18 set 2018, 8:09

Dove è posizionata la valvola di sicurezza esattamente?
Dove potrei controllare sw c'è un gocciolamento in atto?
Grazie
Avatar utente
Foto Utenteandersten
5 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 13 set 2018, 21:53

0
voti

[10] Re: Problema pressione acqua calda Immergas Intra 24kw

Messaggioda Foto Utenteelfo » 18 set 2018, 8:28

Pagina 15 del manuale
8.png
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.589 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27


Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite