Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

autoinstallazione impianto fotovoltaico

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto Utentearmiriella » 7 dic 2018, 15:35

Buongiorno a tutti

Ho contattato una ditta specializzata per installare un impianto fotovoltaico da 3kwh e mi hanno chiesto tra i 6 e i 7k euro, batterie escluse; visto che spendo poco piu di 300 euro di enel all'anno, canone rai compreso, ho cercato in internet un kit di pannelli con inverter e né ho trovati alcuni interessanti in particolare uno che costa poco meno di 2k euro. Ho quindi pensato che avrei potuto provvedere in proprio, magari facendo fare i lavori sul tetto al muratore che sarà già in casa per altri motivi.
La domanda è la seguente: dopo aver collegato pannelli ed inverter, visto che non ho intenzione di collegare le batterie, come mi dovrò comportare con il fornitore? chi dovrò chiamare? che moduli dovrò compilare? materialmente chi collegherà il mio inverter al contatore enel?

Grazie delle risposte
Avatar utente
Foto Utentearmiriella
-2 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 5 dic 2018, 16:56

2
voti

[2] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 7 dic 2018, 16:06

L'impianto lo deve realizzare un installatore abilitato ai sensi del D.M. 37/08.

La connessione in rete viene effettuata dall'installatore stesso, di concerto con il tecnico del distributore.

Va fatta una domanda di connessione al distributore, da predisporre sul portale dedicato (portale produttori per E-distribuzione).
La domanda deve contenere uno schema dell'impianto firmato da professionista abilitato ai sensi del D.M. 37/08 (ingegnere o perito).


p.s. la potenza dell'impianto è espressa in kW (i kWh servono per misurare l'energia).
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.877 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2402
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

1
voti

[3] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto Utentealbertagort » 7 dic 2018, 16:30

Con quella spesa annua non conviene l.impianto. nemmeno se costasse solo 3000 euro in tutto.
Avatar utente
Foto Utentealbertagort
342 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 30 set 2013, 18:34

0
voti

[4] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto Utentearmiriella » 7 dic 2018, 19:16

Grazie delle risposte.
Purtroppo è vero, il costo dell'impianto è troppo elevato per venir coperto da un consumo troppo basso.
Anche se... spendendo 3k euro, recuperandone 1k con le agevolazioni (l'impianto nudo e crudo da 2k euro e detraibile al 50%), e recuperando solo 150 euro all'anno, in 13 anni si rientra dalla spesa d'installazione, portiamoli a 15 in previsione della sostituzione dell'inverter, ne restano 10 di guadagno.
Forse troverò un tecnico disposto a periziare la mia messa in opera e quindi a ultimare l tutto con la messa in rete dell'impianto a un prezzo ragionevole, diciamo massimo di 3000 euro. in caso contrario ovviamente non ha senso proseguire.
Avatar utente
Foto Utentearmiriella
-2 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 5 dic 2018, 16:56

0
voti

[5] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 7 dic 2018, 19:29

Non si perizia un bel tubo.

Serve un installatore che faccia il lavoro e rilasci la dichiarazione di conformità ed un progettista che gestisca la pratica di connessione.

Questi escamotage all'italiana non portano da nessuna parte.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.877 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2402
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[6] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto Utentealbertagort » 7 dic 2018, 21:06

Rinnovo il consiglio a non procedere. Economicamente non conviene.
Avatar utente
Foto Utentealbertagort
342 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 30 set 2013, 18:34

0
voti

[7] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto Utentearmiriella » 8 dic 2018, 12:50

l'unico escamotagge all'italiana è quello di uno stato che offre al cliente finale un forte incentivo per installare il fotovoltaico e contemporaneamente lo obbliga a pagare un professionista che si mangia più del doppio dell'incentivo offerto dallo stato.
Ripeto, prezzo materiale 2000 euro, prezzo impianto chiavi in mano dai 5000 ai 7000; e non è un reato comprare installare e usare un impianto fotovoltaico
Seguirò il consiglio di albertagort, peccato per l'ambiente e per il risparmio perso: evidentemente c'è un vivo interesse nel non far risparmiare le persone.
Avatar utente
Foto Utentearmiriella
-2 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 5 dic 2018, 16:56

0
voti

[8] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto Utentealbertagort » 8 dic 2018, 13:20

armiriella ha scritto:Seguirò il consiglio di albertagort, peccato per l'ambiente e per il risparmio perso: evidentemente c'è un vivo interesse nel non far risparmiare le persone.


purtroppo parlo per esperienza. Alla fine si svende la corrente prodotta all'enel.
Ora installerò un wattmetro con relè che accenderà delle stufette in base alla potenza prodotta, in modo da darne all'enel iul meno possibile, e intanto scaldo le stanze fredde.
Tornassi indietro non farei l'impianto.
Avatar utente
Foto Utentealbertagort
342 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 30 set 2013, 18:34

1
voti

[9] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 8 dic 2018, 14:44

armiriella ha scritto:... e non è un reato comprare installare e usare un impianto fotovoltaico


E chi lo ha detto.Se ti fai un impianto in isola, magari può anche andare bene.
Ma ricordati che per questioni di sicurezza, NON puoi immettere energia elettrica in linea se non sei autorizzato, quindi tutto quello che produci te lo devi consumare, anche solo alimentando un calorifero elettrico il 15 di agosto e inoltre non puoi interfacciare il tuo impianto a quello del gestore se non hai previsto tutte le protezioni, quelle che eviteranno a un dipendente di e-distribuzione di rimanere fulminato perché il tuo impianto continua a produrre anche in assenza di tensione e frequenza.
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.613 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 555
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[10] Re: autoinstallazione impianto fotovoltaico

Messaggioda Foto Utentearmiriella » 8 dic 2018, 16:57

Scusa non capisco cosa intendi per impianto in isola: impianto scollegato dalla rete?
Stavo pensando a due soluzioni per non andare in rete:

La prima: creo in casa alcune linee 12v cc (alcune luci a led, un frigorifero da camper o uno normale dotato di inverter) e le collego ai pannelli (tramite cosa? uno stabilizzatore?) e alla rete tramite un alimentatore che può essere protetto con un semplice diodo.

La seconda mi serve una macchina in cui far entrare l'uscita del contatore enel e l'uscia dell'inverter fv, che sia in grado di alimentare degli utilizzatori attingendo contemporaneamente da ambo le fonti ma dando una preferenza al fv. Esiste qualcosa del genere?
Avatar utente
Foto Utentearmiriella
-2 2
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 5 dic 2018, 16:56

Prossimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti