Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda sanit.)

Caldaie, climatizzatori, isolamento termico, impianti di illuminazione e di insonorizzazione

Moderatori: Foto UtenteDarioDT, Foto UtenteMassimoB, Foto UtenteGuerra, Foto Utentepaolo a m

0
voti

[1] Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda sanit.)

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 29 dic 2018, 2:04

Ciao a tutti, un mio parente ha da poco installato da sè una caldaia Vaillant, modello "ecoTEC VMW 246/7-2".
Abbiamo impostato insieme le due temperature (riscaldamenti 60°, sanitari 45°), ma dalla caldaia esce solo acqua calda per i termosifoni.
Aprendo qualsiasi rubinetto d'acqua calda in casa, esce solo acqua fredda.
Il tubo di mandata dell'acqua calda sotto la caldaia è freddo.

Qualcuno potrebbe gentilmente indicarmi come possiamo risolvere il problema dell'acqua calda "rubinetti"?
Fuori fa freddo e da 10 giorni non stanno usufruendo dell'acqua calda della caldaia.
Cortesemente datemi qualche consiglio/indicazione per poter avere l'acqua calda.
Grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
47 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

2
voti

[2] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 29 dic 2018, 9:31

marcosystem ha scritto: un mio parente ha da poco installato da sè una caldaia Vaillant


E qui mi fermo.

Anzi no, digli di chiamare l'assistenza e di dire che non ha la garanzia perché non installatra da installatore qualificato, che magari gliela bloccano anche, così non ha nemmeno il riscaldamento. O_/
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.096 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1153
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[3] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 29 dic 2018, 10:46

gabrisav ha scritto:
marcosystem ha scritto: un mio parente ha da poco installato da sè una caldaia Vaillant

digli di chiamare l'assistenza e di dire che non ha la garanzia perché non istallatra da istallatore qualificato. O_/


Come fai a dire che non è stata installata da installatore qualificato, forse lo conosci? Poi per lo meno dalle nostre zone chiamare l'assistenza è un terno al lotto. quelli che mi son capitati a casa non sapevano adoperare neppure il tester, a capocchio si cambiava questo o quello tutto a discapito del mio portafoglio. Alla fine ho preferito una caldaia onnivora, e visto che in zona non ci sono ancora ne centri di assistenza ne tecnici me la sono sempre riparata da solo. Io non sono contro i tecnici ma qui ce gente che fa il tecnico senza avere neppure le basi per poterlo fare e ve lo dico perché spesso mi telefonano per sapere come si testa questa o quella sonda.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.094 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[4] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 29 dic 2018, 11:22

Anzi no, digli di chiamare l'assistenza e di dire che non ha la garanzia perché non istallatra da istallatore qualificato, che magari gliela bloccano anche, così non ha nemmeno il riscaldamento

Trattasi di una persona in pensione che ha lavorato per 40 anni negli impianti elettrici e idrici..

Ha montato tutto correttamente attenendosi alle istruzioni da manuale e montando tuto cio che è necessario, pure i filtri originali consigliati dalla ditta.
Quindi è stata montata non da un tecnico "Vaillant", ma comunque da un tecnico che ha saputo dove mettere le mani.

L'unica cosa è che purtroppo le caldaie di oggi sono comandate elettronicamente e quindi basterebbe che una opzione non sia selezionata da un menu per non far partire qualcosa...

Sono inoltre d'accordo con elektronik, in questo periodo di feste...nessuno ti viene in casa... e se vengono si inventerebbero qualsiasi cosa per sfilarti dei soldi per una minima cavolata..
A me volevano cambiare la mia caldaia che a volte non partiva il riscaldamento in inverno, mi avevano detto che ci voleva la caldaia nuova (900,00 € !!) e io, perito elettrotecnico, ho smontato la scheda elettronica e ho cambiato unrelè sfiammato.
Risultato: con soli 6€, mi sono riparato la caldaia.

Adesso cio che chiedo in questo post è:

Come faccio a far partire l'acqua calda dei sanitari?
C'è qualche operazione che occorre fare da menu?

Siamo in inverno e non è possibile attendere un installatore per il 3 gennaio...
Spero che qualcuno si metta nei miei panni e mi sappia suggerire qualche soluzione da effettuare.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
47 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

0
voti

[5] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utenteelfo » 29 dic 2018, 11:56

Sono su cullulare.
Manuale installazione e manutenzione
pag 7 19 flussometro acqua calda: scatta, da il consenso?
Par 7.10.1 Controllo produzione acqua calda -> richiedere codici di stato ->. Pagv16 - 37 -> cod S14 OK

La Vaillant NON da schema elettrico della caldaia e questo e' molto male(issimo) - mai comprare caldaia il cui costruttore e' "reticente"
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.364 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1002
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[6] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 29 dic 2018, 12:05

La cosa primaria che si dovrebbe fare e che spesso sfugge e di controllare se il termostato chiude il contatto del relè che a sua volta fa partire la pompa o la valvola di zona.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.094 3 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1838
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[7] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 29 dic 2018, 12:18

Basta poco per capire che il parente che installa la caldaia non è suo mestiere.
Io l'ho fatta sostituire a settembre di quest'anno,mi hanno sistemato anche una valvola di intercettazione sul termosifone e rilasciato un certificato di collaudo.
È un mondo paradossale,dove c'è chi investe nella sicurezza,e chi ha scapito si lancia nel tuttofare.
Ma se ognuno facesse il suo cacchio di mestiere ci sarebbe lavoro per tutto e maggior sicurezza.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
13,7k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3025
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma

0
voti

[8] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 29 dic 2018, 15:36

pag 7 19 flussometro acqua calda: scatta, da il consenso?

Devo verificare oggi pomeriggio, quando sarò in casa sua farò la verifica

Par 7.10.1 Controllo produzione acqua calda -> richiedere codici di stato ->. Pagv16 - 37 -> cod S14 OK

Quindi dai codici di stato è possibile che sia selezionato OFF e l'acqua calda (sanitari) non esca?
Io non ho ancora capito se dai codici di stato è possibile abiltare/disabilitare la produzione di acqua calda sanitaria.

.....controllare se il termostato chiude il contatto del relè che a sua volta fa partire la pompa o la valvola di zona

Entrando in modalità "diagnostica" dovrebbe segnalarmi se il termostato chiude o meno, giusto?

È un mondo paradossale,dove c'è chi investe nella sicurezza,e chi ha scapito si lancia nel tuttofare.
Ma se ognuno facesse il suo cacchio di mestiere ci sarebbe lavoro per tutto e maggior sicurezza.

Salve Stefano, forse non è chiara una cosa: la caldaia è stata perfettamente installata, alla fine sono 5 i tubi principali da collegare:

GAS
Mandata acqua calda sanitaria
Ingresso acqua fredda
Mandata acqua calda termosifoni
Ritorno acqua calda termosifoni

Allaccio elettrico: i connettori dell'elettronica hanno gli ingressi obbligati e non è possibile sbagliare morsettiere.
Collegati fase/neutro/terra al morsetto X1, collegato il cavo 2x1 del termostato ambiente (casa) all'ingresso "Burner OFF", togliendo quindi il ponticello.

Quindi la caldaia è stata regolarmente connessa ai tubi in maniera corretta.
La caldaia segnala una pressione di 2.2 BAR, infatti ai termosifoni arriva regolarmente l'acqua calda.
L'unico problema è che, se apro i rubinetti d'acqua calda di casa... mettendo una mano sul tubo di mandata "acqua calda sanitari" della caldaia, si sente scorrere l'acqua ma è fredda, quindi non viene riscaldata.

Ringrazio coloro che spiegano che meglio affidarsi a persone competenti, ai centri autorizzati... ma a volte anche loro non capiscono un "tubo"..... o ti fanno aspettare parecchi giorni prima di venire in casa.
Pertanto stiamo cercando, anche grazie all'aiuto di qualcuno di questo forum, di risolvere il problema.
Ripeto: credo sia un problema di "IMPOSTAZIONI". Probabilmente bisogna abilitare il funzionamento dell'acqua calda sanitari, non so.
Chiedo a voi per venirne a galla il prima possibile.
Dico sempre: "meglio piu teste, che una sola".
Ultima modifica di Foto Utentemarcosystem il 29 dic 2018, 16:02, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
47 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

0
voti

[9] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utenteelfo » 29 dic 2018, 16:01

Istruzioni per l'uso
https://www.vaillant.it/downloads/vgoa- ... 091902.pdf

*** Pag. 11
4.6.2 Disinserimento del funzionamento con acqua calda
Condizioni: Temperatura regolata dal prodotto o dal
termostato modulante per la temperatura ambiente
▶ Premere .
◁ La temperatura dell'acqua calda
lampeggia ora sul display.
▶ Premere e tenere premuto finché
sul display non viene visualizzata la
scritta OFF.
◁ viene visualizzato sul display.
▶ Per confermare premere .
◁ La produzione di acqua calda è disattivata.
▶ Premere .

*** Pag. 19
B Codici di stato - panoramca
S.10 Modalità acqua calda sanitaria: richiesta
S.20 Modalità acqua calda sanitaria: richiesta
Avatar utente
Foto Utenteelfo
2.364 2 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1002
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[10] Re: Caldaia Vaillant "ecoTEC VMW 246/7-2 (no acqua calda san

Messaggioda Foto Utentemarcosystem » 29 dic 2018, 16:39

Ciao Elfo,
grazie intanto per il tuo aiuto.
Cio che ti posso dire è che elettricamente è tutto collegato bene (sono un perito elettrotecnico e quindi per questo posso esserne certo).
Purtroppo non conosco la "programmazione" della caldaia, quindi tra tutti questi codici...mi sto confondendo le idee.
Ho capito che è possibile poter eseguire le diagnostiche e leggere i codici sùdi stato S**

Ma cio che vorrei capire è: dal menu (premendo assieme i tasti di accesso al menu per informazioni supplementari "i"), è possibile che si debba abilitare la mandata dell'acqua calda?

TERMOSIFONI CALDI, MA ASSENZA ACQUA CALDA RUBINETTI
Cio che posso gia dirvi è che sul display in modalità "base", appare l'indicazione di una temperatura (credo quella della mandata dei riscaldamenti), il simbolo di un termosifone, il simbolo di un rubinetto, il simbolo di una fiamma (bruciatore acceso).

DOMANDA: è possibile che l'elettronica non dia il consenso allo scambiatore o alla valvola a 3 vie di erogare l'acqua calda?

PREMESSA: da escludere che sia un problema di calcare o roba simile perché la caldaia è nuova e montata da 10 giorni. Quindi suppongo sia un discorso legato alle impostazioni da menu...
Ditemi voi.. :cry:
Avatar utente
Foto Utentemarcosystem
47 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 15 ago 2017, 14:16

Prossimo

Torna a Termotecnica, illuminotecnica, acustica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti