Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Amplificatore classe E

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Amplificatore classe E

Messaggioda Foto Utenteingmarketz » 6 feb 2019, 12:38

Salve a tutti, sto studiando come progettare amplificatori di classe E. Tuttavia mi sono sorti un po' di dubbi le cui risposte non riesco a trovare su internet. Spero che qualcuno di voi mi possa aiutare :) .

1) RF choke inductor nell' amplificatore di classe E e' usato per bloccare la corrente AC e evita che questa corrente vada a finire nel terminale positivo dell'alimentazione del circuito. Cosa succede se la corrente AC va a finire la'?

2) La presenza del RLC nell amplificatore in classe E mi fa pensare che l'amplificatore puo' generare solo segnali sinuoisoidali. E' corretto? Significa che non puo' essere usato per amplificare altre forme d'onda?

Ho molti dubbi su questa tipologia di amplificatore, per ora queste sono le domande che mi assillano di piu'.
Se avete anche qualche buon riferimento dove trovare queste informazioni vi prego di passarmi il link.

Grazie a presto.
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 6 feb 2019, 12:50, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Titolo riportato completamente in minuscolo
Avatar utente
Foto Utenteingmarketz
140 1 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 23 nov 2011, 23:49

2
voti

[2] Re: Amplificatore classe E

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 6 feb 2019, 14:22

L'induttanza di blocco ha uno scopo che puo` essere visto in due modi del tutto equivalenti.

Puo` essere considerata un generatore di corrente continua, almeno alla frequenza di lavoro del circuitot, e serve per alimentare ad alta impedenza il circuito.

Oppure puo` essere vista come un circuito aperto per il segnale per evitare che questo vada in giro per l'alimentazione. Se questo capitasse si inietterebbero dei disturbi in giro e soprattutto il resto del circuito agirebbe sul transistore, cambiando l'impedenza, riducendo il Q...

Il classe E e` un amplificatore non lineare, va bene per segnali sinusoidali di ampiezza costante, e frequenza fissa o quasi (modulati in frequenza).

Per la documentazione trovi gli articoli di Sokal, che lo ha inventato, il libro di Raab (e altri due) Solid State Radio Engineering, quello di Kazimierczuk su Resonant Power Converters, un mare di articoli e qualche tesi di dottorato, ad esempio questa https://www.collectionscanada.gc.ca/obj ... Q53437.pdf.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
102,4k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18243
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: Amplificatore classe E

Messaggioda Foto Utenteingmarketz » 6 feb 2019, 18:44

Grazie mi hai risolto alcuni dubbi :). Sto leggendo i riferimenti che mi hai dato, mi faccio risentire dopo che ho li ho letti.
Avatar utente
Foto Utenteingmarketz
140 1 2 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 327
Iscritto il: 23 nov 2011, 23:49


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti