Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rifasamento gruppo montacarichi

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteContelao » 5 mag 2019, 16:34

Buongiorno,
ho dei montacarichi che sfasano la corrente fino ad raggiungere un cosfi 0,7, il problema è che questi montacarichi lavorano al massimo per una decina di secondi e non vanno sempre tutti insieme.
Ho provato ad installare un rifasatore automatico della giusta taglia....il problema è che ad ora che la centralina rileva la sfasatura e attiva i banchi di condensatori praticamente il montacarichi è gia arrivato.

Posso a questo punto lasciare i condesatori sempre inseriti? controindicazioni?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteContelao
5 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 19 mar 2009, 22:48

2
voti

[2] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 5 mag 2019, 17:33

Magari si puo agire sui tempi di inserimento dei gradini nella programmazione della centralina automatica. Altrimenti la cosa piu ovvia sarebbe un rifasamento fisso per ogni montacarichi
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,0k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2674
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

0
voti

[3] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteContelao » 5 mag 2019, 18:06

MASSIMO-G ha scritto:Magari si puo agire sui tempi di inserimento dei gradini nella programmazione della centralina automatica. Altrimenti la cosa piu ovvia sarebbe un rifasamento fisso per ogni montacarichi


Ho provato ma meno di 5/6 secondi non interviene, il montacarichi ce né mette 8 secondi... mi perdo quasi tutta la corsa.
Tieni conto che i montacarichi sono 3 e fanno capo a un contatore unico ed è il solo carico attaccato.
Avatar utente
Foto UtenteContelao
5 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 19 mar 2009, 22:48

0
voti

[4] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteOasis91 » 5 mag 2019, 20:04

Se metti un rifasamento distribuito, rifasando singolarmente i motori hai anche il vantaggio di diminuire la corrente di linea e di conseguenza le perdite per effetto joule.
Lasciando i condensatori sempre inseriti rischi di sovracompensare e di andare a cosphi capacitivo,immettendo potenza reattiva in rete,cosa da evitare.
Avatar utente
Foto UtenteOasis91
174 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 26 ott 2015, 20:56

2
voti

[5] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 5 mag 2019, 20:56

Bisogna rifasare singolo motore. Verifica la targhetta per appurare il cosfì e calcolare una batteria di condensatori per singolo motore, collegare la batteria direttamente in parallelo al motore. Trascrivi i dati dei motori.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.272 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1549
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

2
voti

[6] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteMike » 6 mag 2019, 16:48

Rifasamento del singolo motore che si attiva assieme al suo azionamento.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

2
voti

[7] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 6 mag 2019, 19:11

Ciao Mike ben risentito dopo tanta assenza. :D
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.272 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1549
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

0
voti

[8] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteContelao » 13 mag 2019, 21:52

Oasis91 ha scritto:Lasciando i condensatori sempre inseriti rischi di sovracompensare e di andare a cosphi capacitivo,immettendo potenza reattiva in rete,cosa da evitare.


Solo per curiosità, perché sarebbe da evitare di buttare potenza reattiva in rete?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteContelao
5 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 19 mar 2009, 22:48

0
voti

[9] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 13 mag 2019, 21:57

Prima di tutto perché te la fanno pagare in bolletta
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
1.216 2 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1240
Iscritto il: 13 set 2015, 18:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[10] Re: Rifasamento gruppo montacarichi

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 14 mag 2019, 11:42

Solo per curiosità, perché sarebbe da evitare di buttare potenza reattiva in rete?

Rifasare, cioè, non significa solo eliminare la maggiorazione per basso fattore di potenza sulla bolletta, ma anche ottenere vantaggi legati alla diminuzione della corrente che circola nelle linee e nei trasformatori, vantaggi del tutto analoghi a quelli conseguibili dal distributore sulla propria rete.

In un impianto elettrico civile o industriale gli utilizzatori presentano usualmente due tipologie di carichi: resistivo o induttivo. In questo secondo caso il generatore della centrale si trova a erogare, oltre alla potenza attiva necessaria a compiere il lavoro, anche una potenza reattiva, la cui entità dipende dal fattore di potenza del carico. All'aumentare della componente induttiva (cosfi decrescenti) aumenta anche la potenza reattiva. Rifasando ti crei la potenza reattiva in loco.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
2.272 3 6 10
Master
Master
 
Messaggi: 1549
Iscritto il: 16 set 2010, 19:29

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti