Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentatore buono vs guasto

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 12 giu 2019, 21:01

Ciao a tutti,
vorrei sottoporvi un paio di video che riprendono il comportamento di due alimentatori, da 5V dc , l'uno da 2.5 A e l'altro da 2A
Ho misurato la tensione allo spinotto.


Ecco i due video:




Il primo e' un alimentatore da 2.5A di un tv box, che dopo 3 anni di onorato servizio ha smesso di funzionare improvvisamente.

Il secondo e' un alimentatore da 2A di una telecamera Foscam, funzionante perfettamente.

Il motivo di questo confronto e' quello di capire se il tv box e' guasto, o e' guasto solo l'alimentatore.

Dal risultato , vista la tensione altalenante, direi che il responsabile del problema del tv box e' l'alimentatore, concordate?

Se si, mi aiutereste a capire qual'e' il componente guasto?
A questo proposito allego alcune foto.

Sopra:

IMG_20190612_202212-1024x1365.jpg


IMG_20190612_202218-1024x1365.jpg


IMG_20190612_202231-1024x1365.jpg
Ultima modifica di Foto Utentelodovico il 12 giu 2019, 21:13, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.639 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1760
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

0
voti

[2] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 12 giu 2019, 21:03

Sotto:

IMG_20190612_202129-1024x1365.jpg


IMG_20190612_202055-1024x1365.jpg


IMG_20190612_201938-1024x1365.jpg


In altri casi simili, il responsabile e' stato un condensatore...secondo voi anche qui?

Se vi servono delle misure, sono pronto a farle...

PS non e' per risparmiare 10 euro di alimentatore, ma per scopo scientifico/didattico ...sia chiaro :mrgreen:

Grazie!!!
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.639 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1760
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[3] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto UtentePraticamente » 12 giu 2019, 21:18

Signature.png969A955F-FB14-4A26-8E60-0C960ECE319DOriginal.jpg
Avatar utente
Foto UtentePraticamente
152 1 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11 gen 2019, 15:37

1
voti

[4] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 12 giu 2019, 21:34

prova a cambiare il condensatore alta tensione 350/400v sulla parte 220 V
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.437 4 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 2043
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

1
voti

[5] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto Utentesetteali » 12 giu 2019, 23:24

ciao,
molto probabilmente non hai teriale idoneo da poter sostituire e fare delle prove, perché è difficile dirti cambia " C3 e ripararlo ".
Il carico che hai messo sugli alimentatore dei video, è lo stesso per tutti e due?
Uno in effetti non è molto stabile.
Comunque, nel bidone che ti ha messo @Praticamente, c'è spazio?
Alex
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.266 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2830
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[6] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 13 giu 2019, 11:45

Ciao, grazie,
come detto il secondo alimentatore, quello stabile a 5.29 , funziona perfettamente.
L'ho solo utilizzato per confrontare l'output con il primo, potenziale causa del problema del tv box :il tv box, preso nel suo insieme: alimentatore + box , non funziona piu.
Entrambe le misurazioni di tensione sono state effettuate senza carico, allo spinotto.
Dalle prove tenderei a pensare che causa del problema del tv box è proprio l'alimentatore. Concordate?
Oppure è giustificabile un comportamento così altalenante della tensione , senza carico?
Se no, che cosa potrebbe causarlo?

Aggiungo questo secondo video, relativo a quello guasto, nella fase di spegnimento:


Se guardate bene i video, potete notare questo:
- sull'alimentatore guasto la tensione non raggiunge mai i 5V
- quando viene tolta l'alimentazione 220 V :
nell'alimentatore buono la tensione rimane ancora perfettamente costante a 5.29 per alcuni secondi, e poi improvvisamente scende in poco tempo a 0 (in 4-5 secondi)
nell'alimentatore guasto il comportamento altalenante persiste ancora un poco e poi la tensione scende gradualmente, sempre piu lentamente, tanto che dopo 5 minuti c'è ancora un residuo di tensione di 0.70V

questo mi fa pensare che il comportamento altalenante non dipende dal trasformatore, che escluderei tra i candidati, escluderei anche le resistenze....
che cos'è che mantiene la tensione costante, in quel circuito, oltre ai condensatori?
nel precedente post ho parlato di 'componente responsabile', considerate che ne potrei sostituire anche 2-3 senza grossa spesa , quindi cambio la domanda:
oltre a quello di Foto Utenteelektronik (che ringrazio),
quali altri 2 posso sostituire per avere una ragionevole certezza di averlo in tal modo 'aggiustato'?
chiaramente partirò da quello indicatomi da Foto Utenteelektronik, ma se non bastasse potrei acquistarne subito un altro paio, così da risparmiarmi le corse avanti ed indietro nel vicino negozio di componenti ;)

ps aggiungo una foto dall'alto:

IMG_20190612_202717-1024x1365.jpg


Grazie!
O_/
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.639 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1760
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[7] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto UtentePraticamente » 13 giu 2019, 13:47

Io punto 1 euro sul U1 =D>
Avatar utente
Foto UtentePraticamente
152 1 3
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11 gen 2019, 15:37

1
voti

[8] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 13 giu 2019, 14:18

Beh perché escludere i diodi?
Le resistenze se non presentano colorazioni strane possono essere date per buone, ma diodi e condensatori andrebbero dissaldati e testati singolarmente. Se poi la situazione permane sposterei i miei sospetti sull' integrato.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.049 1 9 13
Master
Master
 
Messaggi: 1329
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

1
voti

[9] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto Utentesetteali » 13 giu 2019, 17:02

:ok: 1,50 € su C2
<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.266 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2830
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[10] Re: Alimentatore buono vs guasto

Messaggioda Foto Utentelodovico » 13 giu 2019, 17:23

beh io a questo punto inizierei con C1 C2 C5 , che credo siano facili da trovare in negozio... ed anche perche' , alcuni anni fa ho avuto un caso simile, di alimentatore simile, brillantemente risolto da un utente electroyou, notando che uno dei condensatori era un po gonfio...ed era proprio di quel tipo...
prenderei anche U1 ma non lo so se si trova facilmente in negozio...e poi i diodi se riesco a leggere l'etichetta...
Quindi le scommesse sono ancora aperte, fatevi avanti ;-) :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentelodovico
1.639 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1760
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti