Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Fattore di contemporaneità RIFASATORE

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Fattore di contemporaneità RIFASATORE

Messaggioda Foto UtenteEmanuele78 » 18 dic 2019, 12:32

Buongiorno a tutti,

un quesito, probabilmente banale per molti ma non per me..

In un piccolo capannone artigianale è installato un rifasatore automatico di 112,5 kvar, Ue=400V.

Nel calcolo degli assorbimenti (fattore di contemporaneità) #-o , come consigliate di considerare qs carico?

Attualmente è protetto da un interruttore MTD da 100 A con differenziale impostato a 500 mA ma, secondo me, come da CEI 33-8 art.21 dovrebbe essere dimensionato per almeno 2,2 Q = 1,5 In = 250 A.
Siete d'accordo?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteEmanuele78
135 1 3 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 501
Iscritto il: 15 mar 2010, 17:53

0
voti

[2] Re: Fattore di contemporaneità RIFASATORE

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 18 dic 2019, 13:49

La formula che uso io per calcolare la corrente di impiego del rifasatore è la seguente:

I_{c,max}= 1,3\times 1,1\times \frac{Q_{c}}{\sqrt{3}\times U_{n}}

Se non ricordo male deriva dalla Norma CEI EN 60831-1.

La tua formula non la capisco, prima ragioni sulla potenza e poi sulla corrente....
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
3.130 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2534
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

2
voti

[3] Re: Fattore di contemporaneità RIFASATORE

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 18 dic 2019, 20:40

A prescindere dalle formule è sicuramente esatto il fatto che per alimentare un rifasatore automatico da 112.5kVAR occorra un interruttore di taglia da 250 ampere. Se si consulta un catalogo/guida di qualsiasi costruttore di interruttori (abb o Schneider ad esempio) il tipo di interruttore in funzione della potenza del rifasatore è un'informazione che si trova sempre molto facilmente. Con quella potenza occorre un interruttore da 250 ampere
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
13,1k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2689
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

0
voti

[4] Re: Fattore di contemporaneità RIFASATORE

Messaggioda Foto UtenteAria » 19 dic 2019, 13:10

I condensatori devono funzionare a regime con corrente fino al 30% della loro corrente nominale per la possibile presenza di armoniche.
Inoltre si tiene conto della tolleranza permesse ai costruttori sulla capacità della batteria (10% per taglie minori di 100kVAR, 5% se superiori)'
Questo ti porta alle conclusioni che ti hanno già indicato e dove eri arrivato.
Per il resto considera anche il livello di corto e della corrente di inserzione quando scegli lo sganciatore dello scatolato.
Per la protezione di terra metti qualcosa di filtrato.
Dai un occhio anche al coordinamento con il contattore/i a valle e se hai informazioni su come è fatto il rifasamento.
Avatar utente
Foto UtenteAria
192 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 6 lug 2019, 8:53


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 41 ospiti