Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Trasformatore elevatore monofase

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto Utentematte500 » 25 mar 2020, 15:25

Buongiorno a tutti,
ho bisogno di un chiarimento relativo ai trasformatori monofase.
Ho la necessità di elevare la tensione di casa 230 volt monofase in 380 volt sempre monofase, per poi successivamente andare ad un inverter.
Potrà sembrar banale ma non riesco a trovare sul mercato un trasformatore elevatore che soddisfi questa mia richiesta.
Come posso risolvere la situazione?
Ho visto anche un trasformatore con gli avvolgimenti invertiti, cioè 380 volt al primario e 230 volt al secondario; credo che però non sia consigliabile alimentare in maniera inversa, ossia collegare la linea di casa sul secondario e andare all'inverter con il primario; è corretto?
Grazie infinitamente a tutti
Avatar utente
Foto Utentematte500
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 giu 2012, 21:31

1
voti

[2] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto UtenteDanielino » 25 mar 2020, 15:44

matte500 ha scritto:credo che però non sia consigliabile alimentare in maniera inversa, ossia collegare la linea di casa sul secondario e andare all'inverter con il primario; è corretto?

Il trasformatore è una macchina reversibile. ;-)
[Studiamoci il problema, non peggioriamo la situazione tirando ad indovinare.]
[Non mi interessa per cosa è stato progettato, mi interessa che cosa può fare!]
Avatar utente
Foto UtenteDanielino
1.041 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 20 feb 2013, 22:26

0
voti

[3] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto Utentematte500 » 25 mar 2020, 15:49

Ciao Danielino,
grazie per la risposta.
Anche io ero convinto che fosse reversibile ma in realtà, ho scoperto che in condizioni di massimo carico, se collegato con gli avvolgimenti invertiti, possono verificarsi delle sorprese.
Il problema è che non so di che sorprese si tratti.
Avatar utente
Foto Utentematte500
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 giu 2012, 21:31

1
voti

[4] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto UtenteDanielino » 25 mar 2020, 15:54

L'importante è rispettare la potenza massima del trasformatore stesso.
[Studiamoci il problema, non peggioriamo la situazione tirando ad indovinare.]
[Non mi interessa per cosa è stato progettato, mi interessa che cosa può fare!]
Avatar utente
Foto UtenteDanielino
1.041 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 20 feb 2013, 22:26

0
voti

[5] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto Utentematte500 » 25 mar 2020, 15:57

Si certo, la potenza e le tensioni ovviamente agli avvolgimenti.
Non mi è chiaro se possono sovvenire o meno problemi al max carico e perché.
Comunque grazie.
Avatar utente
Foto Utentematte500
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 giu 2012, 21:31

0
voti

[6] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto Utentesetteali » 25 mar 2020, 15:58

matte500 ha scritto:.....ho scoperto che in condizioni di massimo carico, se collegato con gli avvolgimenti invertiti, possono verificarsi delle sorprese.
Il problema è che non so di che sorprese si tratti.


Come l'hai scoperto?
Che tipo di sorprese dovrebbero essere?

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Come ti ha detto @Danielino è perfettamente reversibile, devi soltanto rispettare la potenza del trasformatore?
perché non spieghi per bene l'uso che ne vuoi fare?
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
6.690 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3469
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[7] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto UtenteDanielino » 25 mar 2020, 16:01

matte500 ha scritto:Non mi è chiaro se possono sovvenire o meno problemi al max carico e perché.

No, fintanto che vengono rispettati i dati di targa del trasformatore.
Quest'ultimo è privo di "intelligenza", quindi lui digerisce in egual modo le tensioni che gli applichi (che siano al primario o al secondario) per poi, attraverso il rapporto di trasformazione, generarti la tensione di "uscita".
Le tensioni, ovviamente, devono rispettare quelle di targa (+/- 10%).

Fatti bene i calcoli sulle potenze del tuo utilizzatore ...
[Studiamoci il problema, non peggioriamo la situazione tirando ad indovinare.]
[Non mi interessa per cosa è stato progettato, mi interessa che cosa può fare!]
Avatar utente
Foto UtenteDanielino
1.041 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 20 feb 2013, 22:26

1
voti

[8] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto Utentematte500 » 25 mar 2020, 16:04

(x setteali) L'ho scoperto leggendo una discussione su interent, non ricordo su quale sito, ma qualcuno consigliava di non farlo.
Le sorprese ovviamente non le conosco infatti ho chiesto un parere a tutti voi in quanto sul sito non era stata conclusa la discussione.
Comunque, riguardo alla mia applicazione, devo alimentare un motore 380 volt trifase non alimentabile a 220 volt.
La soluzione che vorrei adottare è quella di inalzare la tensione di casa da 230 volt monofase a 380 volt monofase e poi alimentare un inverter con ingresso 380 volt monofase e uscita 380 volt trifase.
(x danielino) concordo con le tue indicazioni anche io, volevo solo un parere su questa informazione che ho trovato su interent di cui oerò non mi fidavo.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentematte500
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 giu 2012, 21:31

1
voti

[9] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 25 mar 2020, 16:06

sono incuriosito di leggere da qualche competente i motivi per la non perfetta revesibilià dei trasformatori.

Può darsi che i trasformatori siano progettati per un dato rapporto di tensione sotto carico (un 75% di quello massimo?) Per cui il rapporto spire coincide solo con il rapporto di tensione a vuoto?

Oppure che nel rocchetto convenga avvolgere prima il primario all'interno e poi il secondario oppure viceversa ?


p.s. anche le osservazioni di Danielino sono plusibili. Saluti
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.074 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3109
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[10] Re: Trasformatore elevatore monofase

Messaggioda Foto Utentematte500 » 25 mar 2020, 16:09

Credo e sottolineo credo, che al max carico non ci sia corrispondenza tra rapporto di trasformazione e rapporto tra le spire (potrebbe essere legato ad una potenziale curva di funzionamento della macchina) però è una supposizione. Attendo anche io con piacere il parere di qualche esperto.
Avatar utente
Foto Utentematte500
5 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 12 giu 2012, 21:31

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti