Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

stazione saldante: Ciofeca o no?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente


0
voti

[2] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utentehyroio » 8 apr 2020, 11:06

Non la ho mai provata quella, ne avevo una molto simile pagata sui 120E parecchi anni fa finita male. si e' rotta la parte aria calda, non ho perso tempo, recupperato parti, e buttato il resto. Per una stazione seria a mio avviso ci sarebbe da spendere parecchio di piu.

Tuttavia c'e' un opzione dignitosa che costa anche meno, la ho qui da diversi anni, e non mi ha mai abbandonato. Famose "baku" che vedo in molti posti, mi sento di consigliarla. Tipo la 878 https://www.youtube.com/watch?v=JvGCrEGd-bI
Avatar utente
Foto Utentehyroio
101 1 4
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 17 mar 2020, 13:06

1
voti

[3] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utentebrabus » 8 apr 2020, 11:18

Io non comprerei la stazione saldante combinata per un motivo ben preciso: le punte del saldatore. Di che roba si tratta? Si trovano le punte di ricambio?
Per le 878 si cade già meglio, è un modello diffuso e si trovano ricambi abbastanza facilmente.

Io ho una 858 per la sola aria calda, sorella di quella menzionata da hyroio, con la quale ho lavorato già alcune centinaia di ore senza problemi. Ho preferito accoppiare un saldatore separato, trattandosi di un utensile diverso e che uso in maniera indipendente dall'aria calda.
Senza andare su un eccelso JBC, mi trovo piuttosto bene con la sempreverde ZD-931. Ho dovuto cambiare solamente una volta l'elemento riscaldante, per la esosa cifra di... 8€.
Punte di ricambio se ne trovano a iosa, finora ho dovuto cambiarne due in 10 anni.

https://www.ebay.de/itm/Regelbare-digit ... SwIM5d53li
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,4k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2757
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[4] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 8 apr 2020, 13:06

quella che comprai io circa 10 anni fa è questa https://www.ebay.it/p/1058173419?iid=15 ... iEQAvD_BwE Funziona ancora
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
5.007 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2528
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[5] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utentedadduni » 8 apr 2020, 13:43

Funziona bene l'aria calda della Baku? Credo che tra i due modelli 878 e 858 ci sia lo stesso identico funzionamento solo in package diverso. E le punte sono di qualità accettabile? in lab saldo anche SMD a punta, se si rovivnano in fretta e perdono la punta non vado da nessuna parte.
Grazie per le rispote, se mi confermate una decente qualità prendo la Baku 878
Avatar utente
Foto Utentedadduni
1.705 2 7 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 23 mag 2014, 16:26

1
voti

[6] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utentehyroio » 8 apr 2020, 14:41

Si come dice brabus, una baku da battagglia accompagnata, quando avrai voglia/budget, da un saldatore migliore, penso sia un ottima soluzione. Io ho al 878 per cose veloci, aria calda ottima. Poi vicino ho un saldatore weller wx-1, ma non e' necessario arrivare a tanto (io per scelta se posso compro cose professionali, le uso anceh per lavoro).
Avatar utente
Foto Utentehyroio
101 1 4
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 17 mar 2020, 13:06

0
voti

[7] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utentecoppo76 » 8 apr 2020, 15:08

La stazione saldante in oggetto è rimarchiata da alcune aziende, la mia è marchiata Yihua 706 e penso che sia il vero produttore.
Ho dovuto comprare questa in quanto mi si era rotta la mia vecchia che non riuscivo a riparare.
Se devi fare qualche saldatura una volta alla settimana va benissimo anche questa, mentre per utilizzo costante giornaliero ha mè si è rotta già due volte nel giro di un anno. Rotta poi per modo di dire, inquanto per far ripartire corettamente la termocoppia e il valore di temperatura corretto, devo saldare e dissaldare una resistenza e quindi aprirla e richiuderla... Misteri dell'elettronica cinese :D .
La parte dell'aria calda funziona molto bene e mai avuto un problema.
Ho comprato una punta di ricambio da tenere in scorta e si trova facilmente.

Per uso professionale in laboratorio di riparazione non va bene, in quanto non sai mai se si potrà rompere mentre stai lavorando.
Per uso di riparazioni santuarie a mio parere va bene.
Avatar utente
Foto Utentecoppo76
240 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 123
Iscritto il: 1 set 2018, 15:48

0
voti

[8] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 8 apr 2020, 22:53

Interessante. Ma per chi volesse "provare" per vedere se l'aria calda gli può servire o meno, cosa deve acquistare?
Rimanendo come tipologia di utilizzo il saltuario hobbistico.
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.754 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2662
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

0
voti

[9] Re: stazione saldante: Ciofeca o no?

Messaggioda Foto Utentecoppo76 » 9 apr 2020, 0:54

Quella che ha postato ad inizio post è uguale alla mia e viene prodotta dalla Yahua. Come stazione saldante combinata non è affatto male. l'aria calda misurata con un termometro fino a 300° era corretta, mentre a salire sbagliava di 30°, ma forse è il termometro a dare l'errore. Comunque io in alcuni periodi la utilizzo anche 6 ore al giorno e per il momento ha dato questi difetti i primi mesi, adesso sembra andare bene... per 80 euro non pensavo che la punta mi durasse così tanto.

Questo è il sito :
http://yihua-gz.com/about.asp
Avatar utente
Foto Utentecoppo76
240 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 123
Iscritto il: 1 set 2018, 15:48


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 22 ospiti