Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

taglia morsetto

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto UtenteMike, Foto Utentesebago

1
voti

[1] taglia morsetto

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 10 apr 2020, 21:20

ciao,
scusate la banalità della domanda... ma è talmente banale che mi ha messo in crisi (tenuto conto che io non sono un elettrotecnico).
Ho un carico monofase con Ib = 55A, collegato attraverso un fusibile da 63A ad un differenziale puro da 125A.
Meglio usare un morsetto 600V/60A (tipo cabur CBD.10) o la taglia successiva a 100A (tipo CBD.16)?
Ovvero, devo guardare la corrente effettivamente assorbita o la taglia del fusibile di protezione?
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
125 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

0
voti

[2] Re: taglia morsetto

Messaggioda Foto Utenteattilio » 10 apr 2020, 22:02

Io userei la stessa relazione del coordinamento tra In, Iz e Ib.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,1k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8876
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

1
voti

[3] Re: taglia morsetto

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 10 apr 2020, 23:32

Perç quella regola non cita esplicitamente i morsetti...
Dici che dovrei prendere per il morsetto il valore Iz, come se fosse parte del cavo?
Quindi essendo Ib<=In<=Iz dovrei scegliere, per la mia applicazione, un morsetto da 100A?
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
125 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

0
voti

[4] Re: taglia morsetto

Messaggioda Foto UtenteAria » 11 apr 2020, 9:18

Di solito si ragiona a taglie standard, se la partenza o arrivo che stai equipaggiando per te è un 63A devi equipaggiarla per almeno quella corrente in tutti i suoi componenti morsetti compresi.
Normalmente i morsetti vanno sempre bene perché non si sa la sezione del cavo da collegare lato campo, quindi ci si tutela.
Perché ragioni sui 600V, è roba per US?
Avatar utente
Foto UtenteAria
240 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 6 lug 2019, 8:53

0
voti

[5] Re: taglia morsetto

Messaggioda Foto Utentenucleopi » 11 apr 2020, 11:02

L'arrivo (il carico) assorbe 55A.
Quindi mi dovrebbe andar bene anche il 60A. Immagino che quella sia anche la corrente che il morsetto può sopportare permanentemente.
Però ho anche quel fusibile, un 63A. A logica direi che la linea dovrebbe sopportare una corrente superiore a quella del fusibile e se il morsetto fa parte della linea allora deve avere una taglia superiore al fusibile. Ma di solito, in ogni costruzione impiantistica, ci sono dei margini di tolleranza/sicurezza (immagino siano sovradimensionati di una certa percentuale). Ma non ho quel dato.
Il dubbio nasce da questo.

Aria ha scritto:Perché ragioni sui 600V, è roba per US?

Ho citato il dato come riferito dal costruttore, cioè appunto "tensione nom. / corrente nom. = 600 V / 60 A"
Avatar utente
Foto Utentenucleopi
125 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 6 dic 2015, 14:25

0
voti

[6] Re: taglia morsetto

Messaggioda Foto UtenteAria » 11 apr 2020, 12:30

Quel margine che cerchi te da qualche parte è quello decide il progettista in questo caso direi che sei te.

Il dato del costruttore che hai indicato è normativa UL quindi per installazione in US.
Avatar utente
Foto UtenteAria
240 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 6 lug 2019, 8:53


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 34 ospiti