Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

carica delle batterie ricaricabili

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentepixeldj » 30 mag 2020, 23:13

Salve a tutti,
a Natale per mio figlio avevo preso una macchina telecomandata elettrica con velocità dichiarata di 35km/h.
Nulla di professionale anzi più un giocattolo ma a 11 anni va più che bene.
Succede che dopo nemmeno 5 minuti di utilizzo ma direi anche 3 minuti e senza esagerare a scannare, la macchina perdeva almeno l'80% della potenza. Continuava ad andare ma molto molto piano e quasi tutto di colpo.
Pensando che la batteria in dotazione una Li-ion 1500mAh 7.4V fosse troppo scarsa o difettosa ne ho prese un paio più performanti da 2200mAh 35C al Li-po.
Provate entrambe cariche e bene o male durano uguale con mio grande dispiacere (e di mio figlio).
Ora non capisco se effettivamente la macchina le scarica cosi velocemente oppure è la macchina che ha qualche problema tipo che va in protezione per temperatura (sotto la scocca dove c'è il motore a volte è parecchio calda) oppure è qualche altro aspetto.
Le batterie "scariche" misurano una bella tensione di 7.4V ma anche un po' di più quindi non sembrano scariche a livello di tensione.
Come caricabatterie non vorrei che si qui il problema.
Nel senso uso un connettore USB per ricaricarle che da targa ha di input è DC 5V 2.5A e output 7.4V 2000mA collegato ad un classico multipresa a muro con 4 USB che eroga 5V max 2.0A per porta per un totale di 40W.
Sbaglio qualcosa? Forse devo usare un alimentatore che possa erogare tensioni maggiori dei 5V?
Non è che se la batteria deve erogare 7.4V non va bene ricaricare con 5V?
Poi magari il problema è la macchina ma non capisco.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentepixeldj
15 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 20 set 2016, 10:42

0
voti

[2] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentejervisbrown » 31 mag 2020, 10:35

Secondo me c'è qualche corto... (riscaldamento anomalo).
Si può fare qualche prova al banco. Considerati i 1500 mAh della batteria originale fornita, direi che il consumo in funzionamento normale della macchinina si potrebbe aggirare su 0,5-1A.
Da verificare con tester al banco e se il valore si discosta molto verso l'alto, il corto è quasi certo.
Per il momento lascia da parte il caricatore.
Avatar utente
Foto Utentejervisbrown
88 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 26 mar 2015, 14:12

0
voti

[3] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 31 mag 2020, 10:47

Non voglio essere antipatico, ma dubito che una macchina con motore elettrico che raggiunge i 35 km/h assorba solo 0.5/1 A da una litio a due celle. Come sei giunto a questo numero?

Per l'autore del post: sei certo che le batterie si ricarichino? Sembra quasi che tu avvii la macchina con delle batterie scariche.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
4.492 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1452
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[4] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentejervisbrown » 31 mag 2020, 10:52

Vero.
Vero anche che l'industria tende molto al risparmio, ma con una capacità di 1500 mAh, un consumo superiore alla mia ipotesi e ad una velocità di 35 Kmh, secondo me la prima accelerata di prova fermerebbe la macchinina a 200 m. dall'utente con la batteria a terra, non credi?
Saluti


Un'altra ipotesi potrebbe essere la bufala della velocità se si tratta di una cineseria che magari doveva scrivere 3,5 Kmh
Avatar utente
Foto Utentejervisbrown
88 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 26 mar 2015, 14:12

0
voti

[5] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentepixeldj » 31 mag 2020, 11:10

marioursino ha scritto:Per l'autore del post: sei certo che le batterie si ricarichino? Sembra quasi che tu avvii la macchina con delle batterie scariche.


Non sono certo in effetti.Devo fare delle prove.
Ho un caricabatterie che misura i volt e gli Ampere in fase di ricarica.
Riesumato e sta mattina ho provato a ricaricare le due batterie.

Una si è ricaricata tanto, almeno due ore con una carica da 5V e 1,5A circa per un totale accumulati di 2820mAh prima di risultare completamente carica.
L'altra (che sembrava scarica visto che la macchina si muoveva appena) dopo solo 20 minuti segnava carica piena con solo 650mAh accumulati. Come fosse già molto carica eppure montata sulla macchina è durata due minuti e praticamente la macchina non andava più.

Quindi forse non è la batteria, ma anche vero che la prima da 2200mAh risultava completamente scarica visto che in 2h ha accumulato 2820mAh ed era durata si e no 3 minuti.

Sarebbe bello capire quanto consuma la macchina a massima potenza ma è una prova che non posso fare da banco visto che dovrebbe essere a terra con il suo peso ed andare a 35km/h. Oppure forse potrei collegarci un amperometro e farla girare ma non saprei che amperometro utilizzare cosi piccolo.
Ultima prova sarebbe di montare la batteria carica e cronometrare tempo di utilizzo prima che si fermi e ricaricare la batteria per vedere quanti MAh ha consumato in 3 minuti
Avatar utente
Foto Utentepixeldj
15 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 20 set 2016, 10:42

0
voti

[6] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 31 mag 2020, 12:01

Riesci a misurare la tensione di fine carica? Dovrebbe essere di circa 8.2 V.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
4.492 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1452
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[7] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentefpalone » 31 mag 2020, 13:10

pixeldj ha scritto:Una si è ricaricata tanto, almeno due ore con una carica da 5V e 1,5A circa per un totale accumulati di 2820mAh prima di risultare completamente carica.
L'altra (che sembrava scarica visto che la macchina si muoveva appena) dopo solo 20 minuti segnava carica piena con solo 650mAh accumulati. Come fosse già molto carica eppure montata sulla macchina è durata due minuti e praticamente la macchina non andava più.


Con il tuo caricatore stai misurando la carica trasferita in uscita sull'USB a 5 V?
se sì vuol dire che hai trasferito circa 2.82 Ah x 5 V = 14.1 Wh, che mi sembra compatibile con le batterie che hai dichiarato.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
13,2k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2570
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[8] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 31 mag 2020, 15:00

:ok:
marioursino ha scritto:Riesci a misurare la tensione di fine carica? Dovrebbe essere di circa 8.2 V.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
619 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 883
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[9] Re: carica delle batterie ricaricabili

Messaggioda Foto Utentepixeldj » 1 giu 2020, 20:55

marioursino ha scritto:Riesci a misurare la tensione di fine carica? Dovrebbe essere di circa 8.2 V.

Ciao, come mai dovrei avere 8.2V se sull'etichetta c'è indicato 7,4V? Comunque quando è completamente carica da 8,2V in effetti e dopo l'utilizzo arriva a 7,2V.
Quindi forse si scarica veramente 2200mAh in 3 minuti. Evidentemente consuma parecchi A alla massima potenza
Avatar utente
Foto Utentepixeldj
15 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 20 set 2016, 10:42


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti