Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Gruppi Elettrogeni in Media Tensione

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Gruppi Elettrogeni in Media Tensione

Messaggioda Foto Utentecaius30 » 17 giu 2020, 11:03

Buongiorno a tutti,
volevo sapere se qualcuno di voi ha avuto esperienza con istallazione di gruppi elettrogeni in media tensione (immagino proprio di si).
Più che altro mi chiedevo oltre quale taglia diventano convenienti, parlo di costi di fornitura installazione, rispetto ad una combinazione gruppo elettrogeno in BT più trasformatore BT-MT.
Nel mio caso parliamo di potenze intorno ai 1650kVA.
Grazie per i vari suggerimenti.
Avatar utente
Foto Utentecaius30
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 16 giu 2020, 17:33

0
voti

[2] Re: Gruppi Elettrogeni in Media Tensione

Messaggioda Foto Utentecrit » 18 giu 2020, 23:00

Parli di gruppi in parallelo alla rete o di emergenza? Cambia completamente. In ogni caso non c'è una regola fissa dipende dalle distanze da coprire in cavo e altre considerazioni
Avatar utente
Foto Utentecrit
133 1 3 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 735
Iscritto il: 31 mag 2007, 12:23
Località: Pistoia

0
voti

[3] Re: Gruppi Elettrogeni in Media Tensione

Messaggioda Foto Utentefpalone » 19 giu 2020, 8:11

Salve Foto Utentecaius30,
dipende cosa intendi per "media tensione".
Se ti riferisci a livelli di tensione tipici delle reti di distribuzione pubblica in Italia (15 o 20 kV), per quelle taglie non credo proprio ti convenga utilizzare un'alternatore in MT:
1) si tratterebbe di una macchina customizzata, molto diversa dalle applicazioni convenzionale
2) il costo e l'ingombro sarebbero decisamente eccessivi

Senza pensarci troppo, ti direi che la soluzione con alternatore in BT e trasformatore elevatore è la più idonea.

Se ti riferisci a livelli di 3 kV o 6 kV, tipici di utenze industriali più che di reti di distribuzione pubbliche, allora è già c'è qualche probabilità che per la taglia da te considerata ti convenga considerare un generatore della stessa tensione della rete.
Se però ti devo riferire la mia esperienza, in casi analoghi noi abbiamo comunque installato alternatori in BT con annesso trafo elevatore a 6 kV.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
13,2k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2570
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Foto UtenteGoofy e 31 ospiti