Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

ferro stiro scintilla su spina

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

1
voti

[1] ferro stiro scintilla su spina

Messaggioda Foto Utenteelectrocompa » 28 giu 2020, 9:00

Buongiorno,
Se è vero che il ferro da stiro è un carico resistivo, essendo costituito essenzialmente da una piastra che si riscalda, come si giustifica la presenza di una scintilla, seppur contenuta, al momento dell'inserimento della spina e della sua estrazione? Trattasi di capacità (all'inserimento) e induttanze (alla disinserzione) parassite?
Grazie
Avatar utente
Foto Utenteelectrocompa
71 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 408
Iscritto il: 25 feb 2011, 21:28

0
voti

[2] Re: ferro stiro scintilla su spina

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 28 giu 2020, 12:27

pur essendo resistivo assorbe una corrente rilevante, circa 5 Ampere
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.462 3 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1786
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[3] Re: ferro stiro scintilla su spina

Messaggioda Foto Utenteelectrocompa » 28 giu 2020, 12:44

Ok, ma all'interruzione di un carico puramente resistivo non dovrebbe avvenire senza arco?
Avatar utente
Foto Utenteelectrocompa
71 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 408
Iscritto il: 25 feb 2011, 21:28

0
voti

[4] Re: ferro stiro scintilla su spina

Messaggioda Foto Utentefpalone » 28 giu 2020, 14:55

Beh, ci sono sempre le induttanze del circuito a monte...
Avatar utente
Foto Utentefpalone
13,2k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2570
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[5] Re: ferro stiro scintilla su spina

Messaggioda Foto Utentediegosar » 28 giu 2020, 16:26

Ciao electrocompa, da quel po' che ricordo ci sono delle condizioni minime sopra le quali si può sviluppare l'arco anche all'apertura di un circuito puramente resistivo ( tensione > 30 volt e corrente > 4 Ampere ).
Se interessato prova a guardare il seguente documento: http://xoomer.virgilio.it/dtambuc/Tecnica/Dispense/Pdf/dispense-arco.pdf
Avatar utente
Foto Utentediegosar
5 2
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 22 mag 2020, 23:21


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 18 ospiti