Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

mantenimento velocità nel vuoto

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[1] mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto Utentesimoneroma » 28 ott 2020, 17:27

Salve ragazzi sto cercando di capire quanto a lungo possa mantenersi un moto circolare nel vuoto ..

Se in una camera a vuoto ( con la minore quantità di attrito viscoso derivato a aria e gas ) avvio un disco ad una certa velocità costante , ed in un secondo momento smetto di fornire energia al disco ma lo lascio girare a quella velocità ( da solo , senza forse aggiuntive che lo facciano girare ) , quanto a lungo potrebbe mantenersi quel moto ?

ovviamente ci sono tutte una serie di forze ed attriti che in qualche modo potrebbero andare ad inficiare sull'efficienza di questa sistema , come ad es. quella piccolissima quantità di aria che una pompa da vuoto non potrebbe aspirare per un vuoto perfetto , l'attrito sotto forma di trasformazione di energia da cinetica a calore per il ruotare del disco su qualcosa che lo faccia girare in quella posizione , la forza di gravità che in qualche modo sicuramente influirebbe , la temperatura che certamente non potrà mai avvicinarsi a quella che si trova nello spazio .
Avatar utente
Foto Utentesimoneroma
-4 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28 ott 2020, 14:07

0
voti

[2] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 28 ott 2020, 17:41

Vuoi un valore numerico ?
Devi fornire delle ipotesi di momento di inerzia, diametro volano, attrito sui perni, ecc.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3543
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[3] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto Utentesimoneroma » 28 ott 2020, 17:48

veramente non ho inserito dati tecnici per non pretendere un conto preciso , piuttosto mi vorrei effettuare un esperimento , ma prima di comperare tutto il necessario mi piacerebbe sapere da chi ne sa molto piu di me sulla materia come potrebbe andare un esperimento del genere ; mi piacerebbe sapere se il disco in questione ruotando a 400 giri al minuto , si comporterebbe molto da vicino come farebbe un qualunque disco senza risiedere in un ambiente vuoto e a bassa pressione .

cioè se io ho un disco che gira a 400 giri al minuto in un ambiente normale come quello in cui respiriamo l'aria , senza fornirgli energia certamente si fermerebbe molto presto , chissà se accadrebbe allo stesso modo in un ambiente a bassa pressione ?
Avatar utente
Foto Utentesimoneroma
-4 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28 ott 2020, 14:07

0
voti

[4] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 28 ott 2020, 18:05

Fra le tante balordaggini per un veicolo ecologico, negli anni '70 si erano sperimentati degli autobus a carica inerziale, l'inconveniente paventato era l'esplosione dei volani.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.842 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3758
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[5] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto Utenteboiler » 28 ott 2020, 18:06

A naso direi che a 400 rpm prevale l'attrito sul cuscinetto o bronzina o quello-che-è (parlando di volani con diametri non assurdi).

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,1k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[6] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto Utenteboiler » 28 ott 2020, 18:10

EcoTan ha scritto:autobus a carica inerziale, l'inconveniente paventato era l'esplosione dei volani.



E invece funzionavano :ok:
Mi sembra che ce ne siano ancora alcuni in servizio, regalati al Burkina Faso, se ben ricordo.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,1k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[7] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 28 ott 2020, 18:18

Se ti riferisci a un volano per immagazzinare energia cinetica per autorazione, mi ricordo di aver letto di autobus svizzeri , dotati di volano azionato da motore asincrono trifase, che si ricaricavano a ogni fermata connessi alla reta lettrica tramite pantografi. Fra una fermata e la successiva, Il motore triafe si traformava in alternatore e azionava un motore trafase per autotrazione.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3543
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[8] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto Utentesimoneroma » 28 ott 2020, 18:29

boiler ha scritto:A naso direi che a 400 rpm prevale l'attrito sul cuscinetto o bronzina o quello-che-è (parlando di volani con diametri non assurdi).

Boiler


a 400 rpm credo proprio che il sistema dovrebbe essere proprio ben solido per reggere nel lungo periodo , ma se ben congeniato e di ridotte dimensioni chissà se potrebbe avere una vita abbastanza longeva ..

quello che mi è stato detto è che li si svilupperebbe una forza centrifuga e centripeta che secondo alcuni darebbe luogo ad un modo perpetuo , ma si sa che quel moto non può esistere per via della trasformazione dell'energia in qualche altra forma.

Vorrei capire però se questo moto li in quel vuoto potrebbe durare molto a lungo , praticamente si dice che un oggetto lanciato ad una certa velocità nello spazio , quindi nel vuoto non risenta di alcun tipo di attrito , ( se non quello della forza di gravità di tutto ciò che ha una massa , ) prosegua la sua traiettoria all'infinito seppur facendo qualche deviazione di attrazione gravitazionale .

ora il punto è quel disco di cui parlavo io nella camera a vuoto prima di perdere l'energia che lo farebbe fermare , dovrebbe continuare a girare su se stesso per molto molto tempo giusto ? e la forza di gravità della terra come influirebbe su di lui ?
Avatar utente
Foto Utentesimoneroma
-4 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28 ott 2020, 14:07

0
voti

[9] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 28 ott 2020, 18:33

dovrebbe continuare a girare su se stesso per molto molto tempo giusto

Cosa intendi per molto tempo ?
1 secondo, 1 ora, 1 giorno, un anno, 100 anni ?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3543
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

-2
voti

[10] Re: mantenimento velocità nel vuoto

Messaggioda Foto Utentesimoneroma » 28 ott 2020, 18:40

sinceramente non ne ho la piu pallida idea , non saprei dire quanto , e non sto neanche cercando qualcosa che in questo modo funzioni mesi settimane o anni , però è l'idea stessa che mi stuzzica la fantasia , cioè tecnicamente dovrebbe durare molto di piu che lasciato rallentare dall'attrito viscoso dell'aria .. siccome io non me ne intendo proprio mi piacerebbe sentire chi sicuramente piu di me se ne intende , e sentire quanto secondo lui potrebbe girare senza fermarsi del tutto
Avatar utente
Foto Utentesimoneroma
-4 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 28 ott 2020, 14:07

Prossimo

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti