Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolare

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[1] Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolare

Messaggioda Foto UtenteDaniel521 » 11 nov 2020, 13:37

Ciao, dai un'occhiata alla foto in allegato perfavore.

E' presente un piano regolare di dimensioni 200cm x 20cm, inclinato di 45°, sostenuto da una barra, anch'essa inclinata di 45° rispetto al piano di appoggio. Esso è colpito da un vento che viaggia alla velocità di 250km/h.
Come posso calcolare la forza esercitata sulla barra che sostiene il piano? In N o kg.

So già che più è grande l'aria del piano, e maggiore sarà la forza F esercitata. Ma non conosco i prcedimenti e le formule per arrivare alla conclusione.

Grazie in anticipo per l'aiuto!
Allegati
Esercizio Aerodinamica.jpg
Avatar utente
Foto UtenteDaniel521
35 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 11 gen 2019, 22:47

0
voti

[2] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 11 nov 2020, 14:54

Non è il mio campo ma mi sembra un problema da FEM.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.322 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[3] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 11 nov 2020, 15:41

La superficie da considerare sarà quella normale al flusso dell'aria, quindi quelle lunghezze * seno di 45°
A naso la forza esercitata sarà proporzionale alla superficie, al quadrato della velocità dell'aria e ad un opportuno coefficiente di proporzionalità.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.559 1 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1615
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[4] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto Utentelemure64 » 11 nov 2020, 15:55

Premetto che vado a naso, non so niente di queste cose, quindi prendi con le molle.

Molto dipende dalla precisione che ti serve. Direi che come prima approssimazione si può applicare quello che si trova in questa pagina, formule 17.3, 17.4.

http://mechanics4change.blogspot.com/2016/02/dynamic-force-exerted-by-fluid-jet-on.html

Chiaramente vanno adattate, e non basta assumere un diametro del getto di fluido pari alla proiezione verticale del lato lungo, perché ci saranno effetti di bordo. In seconda approssimazione, direi che il lato corto possa essere assimilato a un'ala, immaginando che a dx dello spigolo superiore, ci sia un tratto di raccordo che potrebbe essere lungo un paio di volte il lato corto e termina alla stessa quota dello spigolo anteriore. Le formule per la portanza si trovano. Questo ti darà un momento "in aggiunta" alle componenti calcolate con la prima approssimazione, dato che quello che avviene sul lato corto superiore avviene (non esattamente, quindi avrai anche una componente orizzontale "netta") anche su quello inferiore.

A questo punto molto dipende da fenomeni che solo chi ci ha lavorato conosce; probabilmente, dato che una specie di diedro non è affatto assimilabile a un'ala, dietro gli spigoli ci saranno fenomeni di distacco che produrranno un momento variabile nel tempo. Dato che questi sono il peggior osso duro per le strutture (per esempio, oltre circa 60 m di altezza il vento prevale sul sisma, anche il peggiore) andrebbero valutati. Con ogni probabilità sono tabellati coefficienti per geometrie assimiliabili al tuo problema, a seconda di quanto è simile stabilisci un coefficiente di incremento, e poi va valutato separatamente - e aggiunto - l'incremento dinamico del momento "oscillatorio" dato che produrrà fenomeni di fatica nel supporto.

Diciamo che prima di pensare al terzo step devi capire se vale la pena per il tuo problema. Forse potrebbe bastare la prima valutazione incrementata che so, del 25-30%, così proprio a naso.
Avatar utente
Foto Utentelemure64
265 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 23 giu 2020, 12:26

1
voti

[5] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto UtenteDaniel521 » 11 nov 2020, 16:05

Grazie a tutti per avere risposto... non pensavo fosse così delicata la situazione... Trattandosi appunto di un piano regolare, pensavo a qualche semplice formula, ma a quanto pare mi sbagliavo. Comunque ho ottenuto dei spunti molto interessanti e direi che ne vale la pena riflettere ancora un po'.
Avatar utente
Foto UtenteDaniel521
35 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 11 gen 2019, 22:47

0
voti

[6] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 12 nov 2020, 2:42

Non ho capito la geometria del problema :(
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
108,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19113
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[7] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 12 nov 2020, 8:59

Ammettendo che sia una specie di pannello poggiato sul lato lungo, la barra dov'è e come è vincolata?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[8] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 12 nov 2020, 9:11

Il problema è scaturito dai pannelli fonoassorbenti sui viadotti delle autostrade? :?
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3551
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[9] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto UtenteNSE » 12 nov 2020, 10:14

Io farei una ricerca con "azione del vento sulle costruzioni", credo sia normato dalle NTC.
E poi approssimazioni.
Dipende dal motivo da cui ti serve. Didattico, perizia?
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
2.083 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 646
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[10] Re: Forza resistente dell'aria a 250km/h su un piano regolar

Messaggioda Foto UtenteDaniel521 » 12 nov 2020, 11:51

Il motivo è puramente didattico e anche per curiosità...
Avatar utente
Foto UtenteDaniel521
35 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 11 gen 2019, 22:47

Prossimo

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti