Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cavo 220 V ultrapiatto

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni
0
voti

[1] Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utenteragnol » 7 dic 2022, 13:38

Ciao a tutti.

Devo spostare un punto luce a soffitto (luci led, non alogene *), e mi spiacerebbe fare traccia, mettere il corrugato, smaltare ecc.

Ora la domanda: c'è solo la Next-Tape che fa cavi ultrapiatti adesivi?

Perché la soluzione è furba, ma non la regalano...

Dal punto di vista della normativa la cosa come risulta? Perché io non avrei problemi di contatti accidentali (soffitto a 3,5m di altezza), ma sul loro sito fanno vedere che lo usano ad altezza d'uomo. Se due anni dopo mi dimentico che avevo fatto l'operazione e pianto un chiodo per un quadro dove passa il tape? Confido nel differenziale buono?

Grazie per gli eventuali pareri...

* intendo dire che devo sopportare poco assorbimento :D
Avatar utente
Foto Utenteragnol
121 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 24 apr 2020, 9:04

0
voti

[2] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteNSE » 7 dic 2022, 15:03

In maniera moooolto furba "fanno vedere" ma non dichiarano.
Non dichiarano su che sistema elettrico lo installano e non dichiarano la tensione di esercizio dell'impianto.

Io lo userei solo per i circuiti SELV.
Altrove. .Volutamente Anonimo
Avatar utente
Foto UtenteNSE
3.002 2 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1093
Iscritto il: 30 nov 2014, 18:25

0
voti

[3] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 7 dic 2022, 16:37

Lo dichiarano anche per 230V...

comunque no! per le info disponibili non è a norma!

Dov'è la certificazione CPR?
Dov'è la certificazione CEI UNEL 35716?
Dov'è la classificazione CEI UNEL 35016?
qual è la tensione nominale fra le fasi e verso terra?
qual è la portata? 1,5mm2 2,5mm2 non significa nulla: la sezione è solo uno degli elementi per determinarla.

Senza un trasformatore poi non si possono proprio usare: il neutro DEVE essere con isolante di colore BLU e la terra DEVE essere con isolante di colore giallo verde (o nuda). Altre identificazioni non vanno bene. Sul sito non ho trovato accessori idonei allo scopo, fra l'altro vi è un connettore specifico per intestarci le cordine ed usarlo come estensione di una linea.
A mio avviso non si possono usare per un impianto comune.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.501 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3363
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[4] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utentevince59 » 7 dic 2022, 18:51

...mah...io per spostare solo un punto luce lo utilizzerei senza troppe "acrobazie cerebrali"...anzi è quasi bello da lasciare a vista.
Avatar utente
Foto Utentevince59
380 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 17 giu 2019, 19:32

0
voti

[5] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utenteragnol » 9 dic 2022, 9:45

Ringrazio tutti per le risposte, che confermano i sospetti che avevo: l'uso è border-line, ma nel mio caso potrei chiudere entrambi gli occhi e agire...sapendo che....
Avatar utente
Foto Utenteragnol
121 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 24 apr 2020, 9:04

0
voti

[6] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 9 dic 2022, 16:42

No l'uso non è border line. Non è proprio per niente a norma.
Ma a casa propria ognuno fa come vuole.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.501 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3363
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[7] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utentearabofenice » 9 dic 2022, 20:49

allego questo collegamento dal sito dell'unae https://www.unae.it/faq in quanto viene richiesto se sia permesso l'uso del nastro. Ognuno faccia le proprie valutazioni; come riportato in altre discussioni si deve rispettare art. 1 della legge 186/68
Avatar utente
Foto Utentearabofenice
175 1 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 1 feb 2012, 16:56

0
voti

[8] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 9 dic 2022, 21:54

Interessante.
Per altro la risposta è anche ante CPR...
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
3.501 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3363
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[9] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto Utentearabofenice » 10 dic 2022, 11:57

viene citato il dop ma affermano quanto è stato discusso nei commenti precedenti.
Non risulta disponibile come documento sul sito del produttore.
Avatar utente
Foto Utentearabofenice
175 1 3 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 1 feb 2012, 16:56

0
voti

[10] Re: Cavo 220 V ultrapiatto

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 10 dic 2022, 12:53

Io quei cavi li ho sempre visti pubblicizzati solo come cavi da altoparlante (per mettere casse acustiche in punti dove non si potevano far passare cavi standard), e' la prima volta che mi capita di vederli pubblicizzati per uso impiantistico civile (saro' rimasto indietro :roll: ).

Rimane comunque la frase di quel documento UNAE, "Senza marcatura CE il prodotto non può essere venduto né ai privati né agli installatori." ... se come dicono, il produttore non ha marcato il prodotto come CE, non potrebbe neppure essere legalmente venduto, non parliamo poi di installarlo ... o sbaglio ?
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.665 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4260
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti