Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuti al blog elettrico di rialtrade. Visita il suo
Foto Utente

Articoli a circuito chiuso

Componenti per videosorvegliare


Gli ultimi articoli di rialtrade

pubblicato 7 anni fa, 1.091 visualizzazioni

HD-SDI o High Definition Serial Digital Interface è un tipo più recente di interfaccia video gestito da SMPTE (Society of Motion Picture and Television Engineers) e un aggiornamento all'attuale SD-SDI (Serial Interface Standard Definition Digital). Una camera di videosorveglianza HD-SDI offre la possibilità di avere immagini megapixel in un DVR standalone. HD-SDI ti dà anche la possibilità di aggiornare il sistema di videosorveglianza senza dover eseguire nuovamente il cablaggio dell'impianto. A confronto con l'aggiornamento del sistema con telecamere IP, che utilizzano più banda e più storage, le telecamere HD-SDI usano soltanto 575kbyte e metà della velocità della banda di larga per l'upload. Questo rende una transizione a sistemi ad alta definizione più facile, con la metà del costo di un sistema ibrido DVR. In pratica il sistema permette di trasmettere i segnali video con standard HD-SDI su cavo coassiale RG59, ovvero lo stesso cavo utilizzato per le telecamere di tipo analogico tradizionale. Ma è veramente tutto cosi rose e fiori?

[...]

pubblicato 7 anni fa, 225 visualizzazioni

Per installazioni un pò più esigenti, la Geovision ha appena rilasciato dei modelli di telecamere di sorveglianza adequati.

Full HD speed dome IP, disponibile in 18X (sensore Sony zoom modulo) e 20X (Sony modulo di zoom) con selezione di modelli interni ed esterni (IP66, Arctic standard). Tutti i modelli da esterno da 2-megapixel sono equipaggiati con WDR, aggiungendo cosi la flessibilità per installazioni esterne. Le diverse opzioni di montaggio inoltre offrono un installazione più flessibile. Le nuove telecamere PTZ (GV-SD200, GV-SD220, GV-SD200-S, GV-SD220-S) sono state prodotte proprio per soddisfare la richiesta di monitoraggio ad alta risoluzione con funzioni PTZ, che normalmente vengono installate in progetti su larga scala.

[...]

pubblicato 9 anni fa, 2.567 visualizzazioni

Il DVR (Digital Video Recorder) è un apparato di gestione video per il controllo, la registrazione e l’archiviazione di flussi video da telecamere di videosorveglianza su uno o più Hard Disk. Esistono differenti tipologie di DVR sul mercato che differiscono tra loro non solo per caratteristiche legate al numero di ingressi video o prestazioni ma anche per la capacità o meno di trasmettere le immagini attraverso una rete LAN o Internet.A qualsiasi categoria appartengano, tutti i dispositivi DVR per gestione video centralizzata basano il loro funzionamento su due funzioni base:la digitalizzazione del video;la compressione del video.

Il tipo di algoritmo di compressione utilizzato è il parametro fondamentale per la scelta di un DVR in quanto determinante sul risultato più o meno in linea con le aspettative. I Codec video sono apparati che implementano modelli matematici utilizzati per codificare e decodificare le immagini e sono indispensabili per la compressione dei flussi video che, per loro natura, contengono una notevole quantità di informazioni che devono essere trasmesse, molte di più rispetto all’audio. Di conseguenza, per l’archiviazione di questi dati su un supporto Hard Disk o la loro trasmissione attraverso Network, viene richiesta una notevole compressione dati. Per comprimere un video un dispositivo necessita di molta memoria e di un processore potente. Molte sono le ricerche sino ad oggi condotte, orientate all’ottimizzazione della compressione video al fine di limitare al massimo la perdita di qualità. Esistono molti Codec in commercio, ma i più usati sono l’MJPEG, l’MPEG-4 e l’H.264. La registrazione digitale avviene su supporto Hard Disk che, a seconda dei modelli, può essere estraibile o no. Le capacità degli stessi variano a seconda della scelta commerciale del fornitore. Il numero degli HD inseribili all’interno di un DVR mediamente va da 1 a 8 garantendo quindi molte ore/giorni di registrazione (la durata della registrazione è stata disciplinata dal Garante). La velocità di registrazione si esprime in semiquadri al secondo (field per secondo - fps). Per gli apparati più performanti si riescono a raggiungere 25 fps per canale video con un alto fattore di qualità.

[...]

pubblicato 9 anni fa, 485 visualizzazioni

Nel corso degli anni la Geovision ha lanciato applicazioni in grado di funzionare con diversi tipi di telefoni cellulari per poter accedere da remoto al proprio sistema di videosorveglianza. Attraverso la connessione al sistema GV o GV-NVR, gli utenti possono guardare da remoto il video delle telecamere di sorveglianza dal vivo, controllare le telecamere PTZ e mandare dai dispositivi di uscita dei codici d'allarme.

1. La gestione della connessione

Fino a 20 set di impostazioni di connessione possono essere aggiunta alla lista di preferiti per un accesso rapido e diretto. Le impostazioni della connessione precedente vengono salvate. Disponibili due opzioni di qualità dell'immagine.

2. Display dal vivo di più telecamere

[...]

pubblicato 9 anni fa, 722 visualizzazioni

Il sistema di videosorveglianza intelligente aumenta la qualità del prodotto e l’efficienza dei dipendenti a un costo modesto.

[Immagine]

La più grande società di bevande energetice in Cina

Red Bull, leader nella produzione di bevande energetiche in tutto il mondo, vende i propri prodotti in oltre 140 paesi. E’ la più grande società che produca bevande energetiche in Cina e mantiene tre fabbriche situate nel nord, al centro e nel sud della Cina. La manutenzione della qualità ed il controllo del processo di produzione sono gli obiettivi principali dell’azienda, così come aderire alle norme di sicurezza alimentari. Pertanto, è stato installato nella fabbrica di Hubei il sistema di videosorveglianza NUUO NVR IP+ e le telecamere IP VIVOTEK, per soddisfare questi obiettivi e per fornire elementi di prova se ci sono delle controversie per quanto riguarda la qualità della produzione.

[...]

pubblicato 9 anni fa, 315 visualizzazioni

Avete necessita per controllare (spegnere o accendere) apparecchiature tramite il video della telecamera? Ora potete farlo con il sistema Geovision. Tutte le schede Geovision o il software di videosorveglianza GV-NVR hanno già incorporata questa opzione gratuitamente. Basta usare per esempio una scheda acquisizione Geovision più la scheda GV NET I/O e GV RELAY per collegare 4 apparecchiature ognuna fino a 10A a 250V AC.

L'automazione visuale di Geovision consente di automatizzare qualsiasi dispositivo elettronico innescando l'output collegato. Si può intuitivamente cliccare sull'immagine del dispositivo elettronico per cambiare il suo stato attuale, ad esempio accendere o spegnere la luce.

[...]

pubblicato 9 anni fa, 26.426 visualizzazioni

Oggi conosciamo tre sistemi di videosorveglianza, analogico, digitale e ibrido (analogico + digitale).

Se parliamo di sistemi analogici, questo significa che il video segnale passa dalla telecamera fino a DVR o scheda acquisizione video tramite cavo coassiale. Il collegamento si esegue con connettori BNC.

Se parliamo di videosorveglianza digitale, in generale parliamo di telecamere IP. Il collegamento di queste telecamere e direttamente in rete tramite cavo di rete UTP. Se parliamo di sistema ibrido, questo significa combinare telecamere analogiche con telecamere IP.

Le telecamere analogiche con il sistema adeguato tipo DVR stand-alone o scheda acquisizione video che va inserita nel PC, e in questo modo diventa un DVR, registrano in risoluzione massima 720x576.

[...]
1

Chi sono

rialtrade - profilo

Reputation: 145 1 2 4

Web: http://www.videosorveglianza.eu.com


Cerca nel blog di rialtrade