Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi IT

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

1
voti

[1] Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi IT

Messaggioda Foto Utentelillo » 3 gen 2020, 12:25

salve ragazzi,

per la misura in oggetto ho la necessità di recuperare un reostato idoneo alla misura in oggetto.
il mio predecessore in ufficio utilizzava un qualcosa a rischio vita, con racconti di cacciaviti sciolti e altro che non sto a dire.
io ci tengo alla pelle e dato che ritengo sia una delle misure più pericolose, voglio un vostro parere su cosa acquistare.
ovviamente sto girando il web alla ricerca di qualcosa che faccia al mio caso, ma vorrei un confronto con voi.

c'è chi sostiene che basti una resistenza da 50 kΩ, anche fissa, per vedere se il controllo dell'isolamento funzioni, ma io non ho voglia di operare in questo modo.

cerco un reostato quindi che da circuito aperto (MΩ), scenda fino a 50 kΩ.

avete link, consigli, esperienze, precedenti, modalità di esecuzione in sicurezza da consigliarmi, e ogni altra cosa che possa aiutarmi?
grazie a chiunque abbia voglia di intervenire.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,8k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[2] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto Utenteelettroigor » 3 gen 2020, 16:05

Ciao, io utilizzo proprio il metodo da te scartato :mrgreen: . Se trovi un sistema più affidabile ti sarei grato di un eventuale condivisione, Grazie.
Avatar utente
Foto Utenteelettroigor
2.038 5 12
Expert free
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 22 gen 2011, 0:02

0
voti

[3] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto Utentelillo » 3 gen 2020, 16:22

ciao,
Foto Utenteelettroigor ha scritto:io utilizzo proprio il metodo da te scartato
(:OOO:)
all'atto pratico come hai realizzato il sistema?
io qualcosa di compatto e pronto all'uso non l'ho trovato.
comincio a sospettare quindi di dovermelo costruire in qualche modo.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,8k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[4] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto Utenteelettroigor » 3 gen 2020, 16:42

di fatto è una resistenza montata all' interno di una schuko fra un polo e la terra. Ne usiamo di tre misure. ma ci limitiamo al controllo di un mero funzionamento. O_/
Avatar utente
Foto Utenteelettroigor
2.038 5 12
Expert free
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 22 gen 2011, 0:02

0
voti

[5] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto Utentelillo » 3 gen 2020, 16:54

capisco.
con questo sistema però non ho modo di misurare la corrente di primo guasto, ma solo il funzionamento del DCI.
Foto Utenteelettroigor ha scritto:Ne usiamo di tre misure.

se non sono troppo curioso, quali?
per valutare l'intervento ottico/acustico del DCI usate una resistenza da 47kΩ?
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,8k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[6] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 3 gen 2020, 16:59

Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
10,3k 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3077
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[7] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto Utentelillo » 3 gen 2020, 17:45

ciao, e grazie per la segnalazione,
il mio problema non è il come, ma il come realizzarlo.
se usassi il metodo di Foto Utenteelettroigor, la schuko intendo, avrei problemi nelle misure.
in attesa di un suo eventuale riscontro, un metodo semplice potrebbe essere questo:
- una resistenza da 47 kΩ per verificare il funzionamento del DCI (tolleranze della resistenza permettendo, ma questo lo valuto dopo);
- una resistenza di valore intermedio (22 kΩ) o un paio per monitorare l'andamento della corrente.
- un vero e proprio corto tra fase e PE per la misura definitiva della corrente di primo guasto.
la domanda è come misurare le correnti.
se usassi una schuko (metodo Foto Utenteelettroigor :D ) penserei a un milliamperometro sul PE.
altrimenti devo inventarmi qualcosa.
in alternativa a tutto quello che ho scritto la soluzione reostato potrebbe essere più funzionale.
sto vedendo questi:
https://www.mouser.it/datasheet/2/54/91_95-777139.pdf
ma ho tanti dubbi.
la 64-8 come al solito la fa facile, ma di leggende su questa misura ne ho sentite fin troppe, a tal punto (non lo nego) da evitare la sua esecuzione e affidarmi agli autotest presenti sui DCI.
le condizioni operative in cui dovrei usare questo dispositivo (per lo più IT-Medicale), unitamente alle condizioni catastrofiche di alcuni impianti che mi trovo davanti, vorrei essere cauto.
un IT-M con primo guasto in corso non segnalato non è utopia.
e in ambiente ospedaliero la cautela non è mai troppa.
ma è arrivato il momento di affrontare i propri demoni, e cerco un confronto diretto con chi ha materialmente eseguito la misura... e come.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,8k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[8] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto UtenteEdmondDantes » 3 gen 2020, 17:55

Cerco il materiale idoneo/affine. :mrgreen:
A te il compito di scartare. :mrgreen:

Questo?
Fig. 1.2.12 – Misura della corrente di primo guasto in un sistema IT
Il Conte di Montecristo

Se non studio un giorno, me ne accorgo io. Se non studio due giorni, se ne accorge il pubblico.
La scienza non è democratica e le sue leggi non si decidono per alzata di mano.
Non seguo il metodo Montessori.
Avatar utente
Foto UtenteEdmondDantes
10,3k 8 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3077
Iscritto il: 25 lug 2009, 22:18
Località: Marsiglia

0
voti

[9] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto Utenteattilio » 3 gen 2020, 21:08

Vai di reostato se vuoi fare il preciso e pinza amperometrica per correnti disperse se ce l'hai.
Non ci ho avuto a che fare direttamente, ma leggo sulla guida Blu numero 9 che per impianti industriali (potenza del/i trasformarore/i e rete molto più estesa del tuo caso) la corrente capacitiva di primo guasto è mediamente di 0,5A per ogni MVA di potenza installata.

Ciau
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,8k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8827
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[10] Re: Reostato per misura corrente di primo guasto - sistemi I

Messaggioda Foto Utentelillo » 17 gen 2020, 16:56

aggiornamenti.
chi cerca trova.
MA 2115 S_Resistance Decade.pdf
(271.65 KiB) Scaricato 84 volte

l'auto-costruzione sarebbe stata una bella piccola avventura, ma la mia pigrizia tende sempre a prendere il sopravvento.
grazie a tutti per i consigli in particolare a Foto Utenteelettroigor per lo scambio epistolare.
PS: vi aggiorno poi sul suo utilizzo.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,8k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3682
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 45 ospiti