Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Problema delle 2 scatole

Problemi curiosi e quiz vari.

Moderatore: Foto Utentecarlomariamanenti

3
voti

[1] Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto Utentecarloc » 23 ott 2010, 12:36

Questo è il problema:

Abbiamo due scatole identiche con all'interno i due circuiti qui riportati:



si deve riuscire a distinguerle misurando, eccitando o quello che vi pare, ma solo i due terminali sono accessibili. I componenti non hanno elementi parassiti (tipo R serie alla L etc. etc.) ed i campi sono perfettamente confinati (i.e. le scatole non irradiano niente).

Questo problema fu presentato su di una rivista di elettronica negli anni 80, poi non l'ho più rivisto in giro, per cui ve lo propongo.
Secondo me la soluzione ha alcuni aspetti che potrebbero essere "discutibili" ma in fondo a che serve se no un forum se non a discutere?
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

0
voti

[2] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto UtenteCandy » 23 ott 2010, 13:39

Se le si dovesse preservare, allora non le toccherei, perché posso ipotizzare che qualunque prova, le possa danneggiare;
Se non le dovessi preservare, allora le sezionerei, o, al limite, applicherei una corrente e tensione tanto elevate da distruggere qualche componente e ricavare la restante configuazione.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

1
voti

[3] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto Utentecarloc » 23 ott 2010, 14:34

Beh il sezionarle, oppure pesarle o anche fare una radiografia sono cose che escluderei....in fondo si tratta sempre di un problema di elettrotecnica...

Invece l'idea di bruciare qualcosa mi sembra più attinente anche se si può fare di meglio.. diciamo "che esiste una prova non distruttiva in grado di risolvere il problema" o se vuoi che "i componenti sopportano tensioni e correnti alte quanto si vuole"
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

0
voti

[4] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto Utentemir » 23 ott 2010, 15:07

carloc ha scritto:si deve riuscire a distinguerle misurando, eccitando o quello che vi pare, ma solo i due terminali sono accessibili.

no mi è chiaro il distinguerle, anche se per analizzarle, nell'ipotesi in cui non si conosca il contenuto, penserei di provare prima con dei segnali nto in DC rilevando le grandezze di V, e I, per poi fare la stessa cosa con dei segnali noti in AC, ed analizarne il comportamento,...è un'idea.... :roll:
Avatar utente
Foto Utentemir
60,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20237
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[5] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto Utentequenci » 23 ott 2010, 16:05

Li metto in serie e li eccito con un'onda sinusoidale a frequenza variabile.
Con un oscilloscopio a due canali, impostato in funzione XY, guardo dov'è c'è sfasamento.
ciao!!!
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

0
voti

[6] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 23 ott 2010, 16:15

Non c'e` sfasamento in nessuno dei due casi :)

Mi sembrava che di questo quiz ne avesse parlato Piercarlo qualche tempo fa.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18505
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[7] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto Utentequenci » 23 ott 2010, 17:00

Ah! Allora mi porto a casa anch'io un bel...
Immagine

Grazieee! =D>
ciao!!!
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

0
voti

[8] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto UtenteNicola1988 » 23 ott 2010, 17:06

Ci provo anche io..
Allora alimento in DC, la corrente sarà identica così come la tensione ai capi del bipolo.
Ad un certo punto "stacco" l'alimentazione in maniera molto rapida, il bipolo con l'induttore reagirà con una sovratensione dovuta alla rapida variazione di corrente nel tempo, il bipolo resistivo no.
Avatar utente
Foto UtenteNicola1988
0 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 27 dic 2008, 11:06

0
voti

[9] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 23 ott 2010, 17:17

La "sovratensione" sull'induttore sara` di valore esattamente uguale e contraria alla tensione sul condensatore per cui appena togli la corrente di alimentazione la tensione complessiva va a zero.

Supponi di avere 1A in continua che circola nell'impedenza, da sinistra verso destra. La corrente passa nell'induttanza e poi nella R in parallelo al condensatore, che viene caricato a 1V con il positivo a sinistra.

Quando spegni la corrente da fuori, l'induttanza inizialmente continua a far passare la corrente di 1A verso destra. Visto che non puo` piu` andare fuori dall'impedenza avendo "staccato i fili", la corrente dell'induttanza circola nella resistenza in parallelo all'induttanza, creando una tensione di 1V con il positivo a destra. In serie c'e` il condensatore, carico a 1V con il positivo verso sinistra, e la tensione complessiva sull'impedenza va immediatamente a 0V, proprio come la resistenza.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18505
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[10] Re: Problema delle 2 scatole

Messaggioda Foto Utentequenci » 23 ott 2010, 17:22

Ma non esiste nemmeno una frequenza di risonanza? :-M
ciao!!!
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

Prossimo

Torna a Ah, ci sono!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti