Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 10 ago 2015, 8:28

Salve di nuovo,
mi confermate che il miglior sistema casalingo per tagliare PCB e millefori è il minitrapano o Dremel che dir si voglia con disco da taglio?

Ho la necessità di dare una forma particolare ad una scheda millefori e mi farebbe comodo tagliarla. Ho visto che molti lo fanno anche con delle cesoie da lamiera, ma la mia è una sagoma curva e lavorerei male.

Oltre ad una mascherina e gli occhiali protettivi, avete qualche suggerimento per fare un buon lavoro?

Purtroppo la millefori è un po cinese! Quindi è capace che si taglierebbe con la rotella della pasta all'uovo :mrgreen:

Grazie a tutti O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

1
voti

[2] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto Utentemir » 10 ago 2015, 8:36

Sjuanez ha scritto:Oltre ad una mascherina e gli occhiali protettivi, avete qualche suggerimento per fare un buon lavoro?

Per quanto riguarda i DPI credo che hai scelto quelli adatti, se utilizzi il dremmel ed una morsa per tenere la millefori non hai bisogno di altro, se non di una buona luce da lavoro. :D
Per il taglio, se la millefori ha una geometria particolare, io mi terrei un po' largo con il taglio per poi rifinire la figura con della crata abrasiva telata.
Per il taglio il dremmel è una buona soluzione, io l'ho utilizzato in diverse occasioni, a parte la finissima polvere di taglio, il lavoro viene bene, ma ti dirò che a volte non mi sono trovato affatto male ad utilizzare un normale seghetto con lama sottile, certo dipend ela mole di taglio ed il tipo di taglio da eseguire.
Sulle millefori cinesi, oltre il rischio che si tagliano come il burro c'è quello che si possono facilmente rompere, quindi occhio. ;-)
Buon Lavoro.
Avatar utente
Foto Utentemir
60,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20229
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[3] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 10 ago 2015, 8:49

io mi terrei un po' largo con il taglio per poi rifinire la figura con della crata abrasiva telata.


Uno passa dalla falegnameria all'elettronica per non carteggiare, ma puntualmente ci si ricasca!

Mentre attendevo consigli ho provato un attimo con la forbice da elettricista più vecchia e malandata che avevo e pare si tagli molto bene. Ne provo uno perché preferirei evitare il dremel e magari si riesce lo stesso. Poi se viene una schifezza, passo alla procedura classica.

:!: NOTA: questo tread è collegato a questo viewtopic.php?f=1&t=59767 dove per semplicità ho disegnato il contenitore con base rettangolare, mentre nella realtà ha una base trapezioidale con angoli molto dolci.

Grazie dei consigli.
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

1
voti

[4] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto Utentemir » 10 ago 2015, 9:02

Sjuanez ha scritto:ho provato un attimo con la forbice da elettricista più vecchia e malandata...

Se non fosse stata vecchia e malandata, dopo aver tagliato il PCB l'avresti ritenuta tale, le forbici per utilizzo elettrico sono esclusivamente con lama per taglio di solo Cu ;-)
Sjuanez ha scritto:ha una base trapezioidale con angoli molto dolci.

E qui si va di carta abrasiva ... :D
In proposito mi viene di citare Foto Utentemarco438 che sulle millefori ha mostrato una buona esperienza,magari può fornirci qualche dritta... o al più mi manda a remare (termine preso in prestito da Foto UtenteRenzoDF che ne detiene i diritti d'autore ) ... :D
Avatar utente
Foto Utentemir
60,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20229
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[5] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 10 ago 2015, 9:07

Si da quando ho rovinato per sempre uno scalpello da falegnameria su un chiodo (fu una svista), ho diviso gli accessori da taglio in kamikaze e non!
O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

1
voti

[6] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 10 ago 2015, 9:22

Foto Utentemir , non "ti mando a remare" perche' oggi il mare e' molto mosso (almeno da me) e probabilmente non torneresti indietro. :mrgreen:
Una forma trapezoidale la farei senza dubbio con un seghetto smussando poi gli angoli a piacere con quella carta vetrata che tanto piace a Foto UtenteSjuanez; l'uso di cesoie, se pur pratico e veloce, e' piuttosto invasivo ed a volte deformante e puo' essere adottato (anche se alcuni lo fanno comunemente) quando non venga richiesta precisione o si abbia fretta non quardando al lato estetico finale.
Molto poi dipende dalla qualita' e dal materiale usato per la millefori.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[7] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 10 ago 2015, 9:32

Molto poi dipende dalla qualita' e dal materiale usato per la millefori.


Diciamo che l'unico modo che avevano per essere peggiori, era non arrivare affatto! Si tagliano pure troppo bene.

Comunque credo che mi cimenterò col Dremel perché ho visto che con le cesoie non è facile ottenere la forma voluta. Tendono a spaccare più che a tagliare. Poi tutti gli angoli sono da carteggiare e mi ritrovo a perdere tutto il tempo che credevo aver guadagnato.

Bene che mi va mi pianto pure una scheggia di vetronite in un dito. :-x

Grazie per l'aiuto.

PS: nell'altro thread ho messo anche la foto del PCB. Non voglio finire per fare cross-posting e quindi non la carico anche qui.
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

1
voti

[8] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto Utentemir » 10 ago 2015, 9:39

marco438 ha scritto:mir , non "ti mando a remare" perche' oggi il mare e' molto mosso (almeno da me) e probabilmente non torneresti indietro. :mrgreen:

Grazie Foto Utentemarco438, che ti sei preoccupato del mio possibile non rientro... :mrgreen: Da me il mare è sufficientemente tranquillo, ma non posso andarci, questa mattina ho altre cosine da sbrigare prima di andare al lavoro. :(
marco438 ha scritto:Molto poi dipende dalla qualita' e dal materiale usato per la millefori.

:ok: concordo, e quel tipo di millefori che vedo in foto di Foto UtenteSjuanez somiglia molto ad alcune millefori che acquistai online ...le ricordo molto fragili, e poco generose di rame... ;-)
marco438 ha scritto:gli angoli a piacere con quella carta vetrata che tanto piace a Sjuanez

Mi permetto di consigliare l'utilizzo di carta abrasiva fine ma "telata" del tipo che utilizzano i carrozzieri,è molto resistente e si lavora bene sul pezzo. ;-)
Avatar utente
Foto Utentemir
60,2k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20229
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

2
voti

[9] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 10 ago 2015, 10:08

Sjuanez ha scritto:Ho visto che molti lo fanno anche con delle cesoie da lamiera, ma la mia è una sagoma curva e lavorerei male.

Potresti anche aiutarti guidandoti con i reofori della millefori. E poi usare una lima, per limare il bordo.
Almeno io faccio cosi.

Non ho un flessibile (a parte che con questo forse brucerei il vetronite o il materiale del PCB) quindi mi devo arrangiare. :D
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9930
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

0
voti

[10] Re: Come tagliare o sagomare PCB e millefori

Messaggioda Foto UtenteSjuanez » 10 ago 2015, 10:25

Tutto tranne lime e carta vetrata! :cry: :cry: :cry: :cry:

Spero di ottenere un buon risultato in termini di finitura con il Dremel, altrimenti una passata di carta abrasiva da carrozziere e passa la paura.

Ho visto pure gente che le fora e le spezza come dei crackers, insomma ci sono vari sistemi e come dici tu, uno si arrangia con quello che ha. Pure in base a quanto spesso fa questa operazione.

Io il Dremel me lo trovo per altri motivi e lo userò, certo non l'avrei comprato per le millefori che spesso mi stanno bene così come sono.

Credo che il progetto invernale sarà un bromografo per appagare la mia SMD dipendenza e dovremo sentirci perché mi pare tu ne stavi facendo uno come si deve.

O_/ O_/ O_/
Più so e più mi accorgo di non sapere.

Qualsiasi cosa abbia scritto, tieni presente che sono ancora al mio primo rocchetto di stagno.
Avatar utente
Foto UtenteSjuanez
11,3k 5 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: 18 mar 2015, 13:48

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti