Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

rete ritardo anticipo

teoria dei segnali, elaborazione, trasformate Z, Fourier, segnali caratterizzati da processi e variabli aleatorie, stimatori, DSP

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto Utentedimaios

0
voti

[1] rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteelettro1 » 8 giu 2018, 21:57

Buonasera, avrei un problema riguardo l'utilizzo di una rete ritardo-anticipo.
In particolare non ho capito come calcolare la parte della rete ritardatrice. Per far capire meglio faccio un esempio:
G(s)= \frac{10}{s^2 \cdot (1+ \frac{s}{3}) ( 1+ \frac{s}{10})}

specifiche: errore di accelerazione=0.1 Margine di fase= 45°

ponendo il modulo della f.d.t uguale ad uno ottengo la pulsazione di crossover pari a 2,68 rad/sec che inserito nella fase mi da -237° quindi ho un MARGINE DI FASE = -57°. Ho un \Delta MF=45-(-50)=102
Suddivido quindi tale margine in due parti in particolare : \frac{2}{3} \cdot 102 = 68 per la RITARDATRICE e \frac{1}{3} \cdot 102 = 34 per l'ANTICIPATRICE.

---RITARDATRICE
Per calcolare la rete ritardatrice dovrei calcolarmi la nuova pulsazione :
- \pi -arctg(\frac{w}{3})-arctg(\frac{w}{10})=-180+68+ \epsilon ma è chiaro che non c'è nessuna pulsazione per quella fase essendo la fase sempre inferiore ai 180, per cui come si dovrebbe procedere?
Vi prego una spiegazione semplice ed esaustiva, grazie mille !
Avatar utente
Foto Utenteelettro1
13 5
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 3 feb 2018, 11:43

0
voti

[2] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 giu 2018, 10:50

Fammi capire. Hai un sistema di ordine 4
e credi di stabilizzarlo con una rete antipatrice semplice?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16051
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteelettro1 » 9 giu 2018, 10:55

No in effetti sarebbe meglio delle reti anticipatrici in cascata, con quale ordine quindi posso usare una ritardo anticipo ?
Avatar utente
Foto Utenteelettro1
13 5
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 3 feb 2018, 11:43

2
voti

[4] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 giu 2018, 11:10

Ci viole una rete anticipatrice del secondo ordine.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16051
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteelettro1 » 9 giu 2018, 12:14

con rete anticipatrice del secondo ordine intendi una rete anticipatrice con pendenza +40dB ?
Ad ogni modo questo era solo un esempio indicativo quello che mi preme sapere è quando si usa una rete ritardo-anticipo e come faccio per ricavare la"componente ritardatrice" che ho scritto all'inizio :(

Per un problema sulla rete anticipatrice ti posso ricondurre ad un prolema che ho scritto sul forum, senza aver ricevuto risposta: :oops:
viewtopic.php?f=8&t=74170
Avatar utente
Foto Utenteelettro1
13 5
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 3 feb 2018, 11:43

1
voti

[6] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 giu 2018, 15:07

elettro1 ha scritto: intendi una rete hoanticipatrice con pendpuoi preendereenza +40dB ?

sì, cioè due reti "in cascata.
Circa la domanda precedente non ho risposto perché non ho capito il problema.
La linearizzazione di Bode è un'approssimazione e non puoi pretendere
risultati precisi.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16051
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[7] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteelettro1 » 9 giu 2018, 15:46

va bene ,t i ringrazio.( potrei utilizzare una rete anticipatrice di terzo ordine +60 db ? )


Quel che vorrei sapere,del secondo problema, è se ho scritto le formule in maniera appropriata o se ho sbagliato qualcuna, perché ci sono alcune formule che cambiano quando si utilizzano le reti anticipatrici in cascata(ovvero quando ci sono piu anticipatrici), come :
20*log(|G(jwc|)=n \cdot 10*log( \alpha) per calcolarci la nuova pulsazione di crossover (wc).
dove n è il numero delle reti che si stanno utilizzando.

Il mio dubbio è il calcolo di \tau :
con reti anticipatrici in cascata, la seguente formula varia o rimane invariata ?
\tau =\frac{1}{wc * \sqrt \alpha}
perché questa viene utilizzata con una semplice rete anticipatrice e temo cambi
Avatar utente
Foto Utenteelettro1
13 5
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 3 feb 2018, 11:43

1
voti

[8] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 giu 2018, 16:43

elettro1 ha scritto:( potrei utilizzare una rete anticipatrice di terzo ordine +60 db ? )

Perché? Il problema è la doppia pendenza dell'azione integratrice....

(per non fare confusione discutiamo una cosa per volta)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16051
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[9] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteelettro1 » 9 giu 2018, 17:52

Intende dire che dovrei usare una rete anticipatrice di secondo ordine perché prima della pulsazione di crossover ho una pendenza di appunto -40 db e che per annullare tale pendenza devo usare un'anticipatrice del secondo ordine di +40db ?
Schermata 2018-06-09 alle 17.50.29.png
Avatar utente
Foto Utenteelettro1
13 5
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 3 feb 2018, 11:43

0
voti

[10] Re: rete ritardo anticipo

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 10 giu 2018, 7:51

Si vede meglio così:
Bode5.gif
Bode5.gif (15.67 KiB) Osservato 906 volte

(in nero il sistema, in blu la rete correttrice, in rosso il totale)

Hai la possibilità di vedere la risposta alla rampa?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16051
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

Prossimo

Torna a Elaborazione numerica ed analogica dei segnali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite