Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Protezione differenziale linee sotto UPS

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utentestudiocampo » 14 set 2012, 12:41

Salve,
mi trovo nella situazione di avere un impianto TT da 160 kW, in un luogo marcio con un UPS su alcune linee privilegiate che sono tutte trifase da 32A.

Tutte queste linee privilegiate a valle dell'UPS sono solo protette da solo da magnetotermico.
Non ci sono differenziali.

L'unico differenziale nella linea di alientazione delle utenze privilegiate:
Gruppo di misura, avaquadro, quadro generale, UPS, quadro utenze privilegiate, utenze privilegiate

e' posto nell'avanquadro (immediatamente a valle del gruppo di misura) ed e' un diff. con Idn=3A ritardato a 3 sec. (questo diff. e' il differenziale di stabilimento).

secondo voi non dovrei sostituire sulle linee privilegiate i mgt con mgt-diff con Idn=300mA
grazie
Avatar utente
Foto Utentestudiocampo
20 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 4 dic 2006, 15:22

0
voti

[2] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utenteconsole6 » 14 set 2012, 13:09

studiocampo ha scritto:...secondo voi non dovrei sostituire sulle linee privilegiate i mgt con mgt-diff con Idn=300mA

Secondo me si
Emanuele
Avatar utente
Foto Utenteconsole6
1.521 1 10 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 650
Iscritto il: 15 nov 2011, 13:08

3
voti

[3] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 14 set 2012, 13:51

Dipende come L'UPS gestisce il neutro, se risulta "passante", la configurazione della rete a valle dell'UPS è uguale a quella a monte, nel tuo caso TT quindi sarebbe sufficiente per la protezione dei contatti indiretti, un unico differenziale a monte dell'UPS e solo protezioni magneto-termico a protezione delle linee in partenza. Questo tipo di configurazione garantisce selettività, sicurezza ed economia, l'alternativa, più costosa, è quella di installare i differenziali a valle dell'UPS.
Nel caso di guasto a terra interverrà il differenziale che separerà la rete, l'UPS continuerà ad alimentare il guasto ma trovandosi una rete IT temporanea la corrente circolante sarebbe solamente di natura capacitiva e quindi molto piccola. La protezione dai contatti indiretti è affidata proprio all'IT e la normativa CEI 64-8 non prescrive il controllo dell'isolamento per via del saltuario utilizzo di questa modalità.

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

0
voti

[4] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utentestudiocampo » 14 set 2012, 13:57

Ma il fatto di essere in luogo MARCIO non prescrive ogni presa da 32A protetta max con 300mA?
Avatar utente
Foto Utentestudiocampo
20 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 4 dic 2006, 15:22

1
voti

[5] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 14 set 2012, 14:57

Se lo è la linea a monte saranno protette anche tutte quelle derivate da esse anche se è interposto l'UPS, a differenza della protezione contro i sovraccarichi e corto circuiti che dovranno essere installate perché l'interruttore a monte potrebbe non riuscire proteggere le linee in uscita in quanto in genere si utilizza una sezione inferiore.

L'ultima guida della collana "color mare" :D è davvero ben fatta e molto esaustiva sull'argomento!

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

0
voti

[6] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto UtenteVRI » 14 set 2012, 15:14

studiocampo ha scritto:ritardato a 3 sec.


Non è troppo? :shock:
Avatar utente
Foto UtenteVRI
729 2 7 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 14 giu 2011, 12:00

0
voti

[7] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utenteligabue » 14 set 2012, 19:06

Anche 3A mi sembra un po' troppo alta come Idn, visto che non vengono menzionati altri differenziali; la situazione è ancor più problematica in quanto luogo M.A.R.C.I.O. :?:

saluti
Avatar utente
Foto Utenteligabue
515 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 27 nov 2006, 1:43
Località: PUGLIA

0
voti

[8] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utentestudiocampo » 15 set 2012, 12:26

ligabue ha scritto:Anche 3A mi sembra un po' troppo alta come Idn, visto che non vengono menzionati altri differenziali; la situazione è ancor più problematica in quanto luogo M.A.R.C.I.O. :?:

saluti


appunto,
secondo me se c'è un guasto sotto rete enel 3A ritardati sono troppi
Avatar utente
Foto Utentestudiocampo
20 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 4 dic 2006, 15:22

3
voti

[9] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 15 set 2012, 20:30

Se è l'unico differenziale 3A per 3 secondi è decisamente troppo! Nei luoghi Marci con condutture di tipo C1 e C2 il differenziale dovrebbe essere al massimo da 300 mA e anche se non ci fossero condutture di questo tipo e i 3A fossero coordinati con l'impianto di terra, il ritardo di 3 Sec sono troppi, il massimo ritardo dovrebbe essere 1 Sec
Una taratura del genere riconduce certamente a scatti intempestivi che vengono "curati" non cercando la causa ma agendo semplicemente sulla protezione !

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

0
voti

[10] Re: Protezione differenziale linee sotto UPS

Messaggioda Foto Utentestudiocampo » 17 set 2012, 13:47

Si,
secondo me hanno tarato in questo modo proprio per questo.
E si difendono dicendo che la protezione agli indiretti e' data dall'UPS.
ma..................
Avatar utente
Foto Utentestudiocampo
20 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 4 dic 2006, 15:22


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti