Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sistema Start&Stop

Allestimenti, motori, impianti elettrici ed elettronici sulle automobili

Moderatore: Foto UtenteFranco012

0
voti

[1] Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto UtenteDaniloI » 4 nov 2013, 14:40

Un saluto a tutti,

con la mia Fiat "Punto Evo" 1.3 Mjt 75 CV sono ahimè costretto quotidianamente ad almeno 30 - 45 minuti di traffico urbano. Utilizzando spesso il sistema start & stop, mi chiedo:
- in generale, su 30-45 minuti di traffico durante i quali spengo l´auto almeno 5/6 volte per 2 o 3 minuti (semaforo) in termini di "consumi" cosa cambia ?
- quanto influiscono le sovratensioni generate durante l´accensione dell´auto sulla vita dei (a dir il vero pochi sulla Punto) dispositivi elettronici ? (in pratica, in un´ora accendo l´auto almeno una dozzina di volte)
- quanto influisce un uso costante dello start & stop sulla vita della batteria ?

grazie.
Avatar utente
Foto UtenteDaniloI
60 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 5 ott 2013, 17:15

3
voti

[2] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto Utentebabbucciodonosor » 4 nov 2013, 17:54

Purtroppo alle tue domande la risposta è : Non si sa. L'unica cosa che posso dirti con certezza è che molti alla fine passano in officina e se lo fanno disattivare lo S&S e non solo in Fiat. Le chiacchiere pubblicitarie sono belle ma se le portano via i venti. Qualche cosa di meno di consumo certamente c'è, quantificarlo è una impresa . La batteria di una S&S è fatta apposta per questo uso, ma costa un botto di più e non è sostituibile che in officina con altra analoga, impossibile la sostituzione con batterie al piombo , il rischio esplosione è concreto. perché le fanno? Hanno cominciato i Krukki per abbassare il limiti di CO2 emessa dai loro motori assetati per rientrare nei parametri dalla finestra e tutti appresso, ora sono in arrivo dai Krukki motori che hanno non più motorino avviamento e alternatore ma solo un alternatore che fa anche l'avviamento tramite cinghia, una specie del dinamotore delle Nsu Prinz di Fantozziana memoria, il che significherà nuovi casini, ma tanto paga il pollo che se le è comprate. Se la centesima parte dei problemi alle teste e alle pompe olio e agli iniettori e alle pompe di alta capitate e che capitano ancora ai motori Vag fosse successo in Fiat i Tedeschi avrebbero messo i manifesti su Marte e Giove, invece i polli continuano a comprarle e gli sta bene quando poi per una pompa olio se gli va bene spendono 1700 € e se gli va male buttano il motore pari pari. Nella mia jtd si comincia a sentire una punteria alla tenera percorrenza di 270.000 km, prima o poi la faccio rimettere a distanza
Ceterum censeo Cartagho delendam esse
Avatar utente
Foto Utentebabbucciodonosor
7.942 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 9 mar 2008, 17:47

0
voti

[3] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto UtenteDucelier » 4 nov 2013, 21:10

Un esempio lo abbiamo sulla Smart MHD un mio amico sel è comprata lusingato dai discorsi di un venditore il risultato?
Consumi di poco inferiori al diesel l accensione come dice Babbucciodonosor è affidata ad un motoalternatore trifase senza piastra diodi e spazzole gestito da una centralina e trasmette il moto che durante il moto trasforma la tensione trifase in 15 volt continua e durante l avviamento trasforma il 12 volte della batteria in trifase, dopo 10000 km rotto la cinghia che trasmette il moto dal motoalternatore albero motore durante la messa in moto, a 21000 rotta ancora ed a 26000 e qualcosa rottocablaggio alternatore per cui non so il guadagno dove sta.Tornando al tuo caso di sicuro presto ti lascia la batteria che come diceva il nostro Master costa e va cambiata per forza in officina spernado che la macchina si possa far partire con i cavi in caso di emergenza.
Avatar utente
Foto UtenteDucelier
325 3 4
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 516
Iscritto il: 27 nov 2011, 20:32
Località: Pavia

0
voti

[4] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto UtenteFernecchio » 4 nov 2013, 23:21

babbucciodonosor ha scritto:Hanno cominciato i Krukki per abbassare il limiti di CO2 emessa dai loro motori assetati per rientrare nei parametri dalla finestra e tutti appresso


La famosa Auto Union Regata ES :lol:
Avatar utente
Foto UtenteFernecchio
972 1 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 14 ott 2012, 17:52

2
voti

[5] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto Utentebabbucciodonosor » 5 nov 2013, 7:00

Vero la prima è stata la Regata Energy saving, progetto abbandonato in fretta e mai più rinato per trenta e passa anni per problemi di avviamento e batterie che per quanto maggiorate stiravano le cuoia per l'eccessivo lavoro, rimesso in moto da problemi di omologazione e Co2 (alti consumi nel ciclo cittadino) dei motori Krukki con batterie adatte e stracostose e necessitanti di caricabatterie impulsivi .
Ceterum censeo Cartagho delendam esse
Avatar utente
Foto Utentebabbucciodonosor
7.942 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 9 mar 2008, 17:47

0
voti

[6] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 26 nov 2013, 10:42

Lo Start&Stop conviene solo ai costruttori. Ho sentito prezzi da 300-400€ per la batteria. Di sicuro non risparmi quella cifra in carburante.
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.077 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 10 ott 2006, 11:36

1
voti

[7] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto Utentebabbucciodonosor » 26 nov 2013, 15:53

Dipende da quanto è grossa la batteria, ma in ogni caso costa molto di più rispetto ad una batteria normale, senza contare che sia motorino avviamento che teleruttore avviamento,alternatore e cinghie servizi sono più grandi e più costosi, per tacere di tutto il resto , supporti motore, cavi e così via. Una volta una delle prove più massacranti per la durata dell'olio si chiamava Start e stop,simulava un pesante ciclo cittadino di uso, e nei libretti uso e manutenzione era scritto a chiare lettere di evitare una simile marcia per non compromettere la durata del motopropulsore, ora ci sbandierano che è la panacea del consumo. Mi vien che ridere diceva un comico


Ps e se per caso hai pochi soldi una volta potevi montare una batteria da quattro soldi in attesa del passaggio della bufera, ora ti attacchi al famoso tram
Ceterum censeo Cartagho delendam esse
Avatar utente
Foto Utentebabbucciodonosor
7.942 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 9 mar 2008, 17:47

1
voti

[8] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto Utentebabbucciodonosor » 26 nov 2013, 17:46

Mi sono scordato di rendervi noto che per le auto S&S sono in arrivo novità pesantissime per il portafoglio del malcapitato automobilista. Sono in arrivo auto con un sistema di avviamento che si rifà alla Nsu Prinz, ovverosia per l'avviamento e la generazione elettrica usano un alternatore/motorino che movimenta il motore tramite cinghia elastica e poi inizia a generare elettricità, pensate solo a quanto di più costa il marchingegno in caso di rottura =D> =D> =D> per l'automobilista, e al costo della cinghia =D> =D> =D> . Le prime dovrebbero essere Mercedes e ,sembra, Renault.
Ceterum censeo Cartagho delendam esse
Avatar utente
Foto Utentebabbucciodonosor
7.942 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 9 mar 2008, 17:47

0
voti

[9] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 28 nov 2013, 14:54

Cioè invece che avviare il motore tramite ingranaggi (metallici) lo avvia con un cinghia elastica???
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.077 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 10 ott 2006, 11:36

1
voti

[10] Re: Sistema Start&Stop

Messaggioda Foto Utentebabbucciodonosor » 28 nov 2013, 16:16

Esattttooooo qui sta il bello. Mi vien che ridere, tu pensa che una normale cinghia servizi arriva facilmente sui 30 € di costo più montaggio più tenditore nuovo, quanto ti chiederanno in Mercedes? Quando entri lì, come diceva mio fratello un tempo possessore di una Mercedes, pensano che sia arrivato Babbo Natale.
Ceterum censeo Cartagho delendam esse
Avatar utente
Foto Utentebabbucciodonosor
7.942 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: 9 mar 2008, 17:47

Prossimo

Torna a Autovetture, motori endotermici ed elettronica relativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti