Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Pasta termoconduttiva

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto UtenteSalvatore129 » 22 ott 2018, 15:10

Ciao a tutti, ho un piccolo dubbio su tipo di pasta da utilizzare per dissipare il calore di un led da 1W - 350mA.
Ho smontato il led per sostituirlo e sulla piastrina era appiccicata una pasta bianca, come se fosse un gel/silicone, che serviva a dissipare meglio il calore sul contenitore esterni in alluminio.
La mia perplessità è:

Che tipo di pasta termoconduttiva devo utilizzare?
E' la stessa utilizzata sulle CPU dei computer?
Esiste una pasta apposita che indurisce?

Io possiedo la pasta bianca, oppure uso la pasta color grigia. Entrambe le uso normalmente sulle CPU.
Ditemi voi, grazie.
Allegati
SAM_3498.JPG
Avatar utente
Foto UtenteSalvatore129
0 2
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 1 feb 2018, 18:18

1
voti

[2] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto Utenteboiler » 22 ott 2018, 15:14

Ci sono paste termiche (non adatte in questo caso) e colle termiche (quello che ti serve).
Vedi per esempio la Loctite 9497.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
15,3k 4 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2586
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[3] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto Utentesetteali » 22 ott 2018, 15:31

La pasta termoconduttiva al silicone è quella bianca, so che esiste anche grigia, ma non l'ho mai usata e nemmeno vista, in ogni modo non è una pasta che indurisce, nel tempo rimane sempre della solita densità, forse un pochino indurisce, ma credo che dipenda molto dalla temperatura che ha lavorato, altrimenti rimane la stessa.
Probabilmente non sarà il tuo caso, ma le superfici da trattare con la pasta, non dovrebbero essere trattate come quella che si vede in foto, ci sono troppi graffi ed anche profondi, che senz'altro la pasta aiuterà a trasferire il calore in quei punti, ma sarebbe preferibile che le superfici fossero speculari e poi bisogna tenere presente che in teoria il velo di pasta che si forma tra le due superfici dovrebbe essere quasi inesistente, perché altrimenti non ha una funzione ottima.

Per esempio il modo di fissaggio di quei led, tende a non fare aderire perfettamente la piastrina se le viti di fissaggio non hanno una buona rondella ampia e spessa da eliminare il fatto che la vite possa entrare o allargare la mezza asola.

O_/
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.946 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3066
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[4] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto UtenteSalvatore129 » 22 ott 2018, 15:38

I 2 fori che vedete non sono per le viti, da li ci passano soltanto i due cavi che vanno a saldarsi con i due poli stagnati che vedete in foto.
La pasta che vedete in foto e che era presente al di sotto della piastrina, ha adesso una consistenza gommosa, come se fosse un silicone..
Non so se è la stessa che si usa per le CPU..
Avatar utente
Foto UtenteSalvatore129
0 2
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 1 feb 2018, 18:18

0
voti

[5] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto Utentesetteali » 22 ott 2018, 18:13

Non deve diventare gommoso come il silicone, è grasso e rimane grasso nel tempo con la stessa consistenza di un qualsiasi grasso per meccanica.

Se in quei fori che sono mezze asole ci passa i fili, allora come è fermato il led ?
O_/
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.946 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3066
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[6] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto UtenteSalvatore129 » 22 ott 2018, 18:37

Quella che ho postato precedentemente è la pasta che stava sotto al led (parte in alluminio) ed era appiccicata e appoggiata sulla base del corpo (vedi frecce della figura allegata).
Probabilmente si è solidificata a causa del calore che sviluppa il chip LED (1W, 350mA), ma vi assicuro che adesso schiacciandola con le dita è gommosa.
Allegati
SAM_3500.JPG
SAM_3499.JPG
Avatar utente
Foto UtenteSalvatore129
0 2
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 1 feb 2018, 18:18

0
voti

[7] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto Utentesetteali » 22 ott 2018, 18:52

ahhh vedo! :evil:

Se è gommoso è senz'altro sigillante siliconico, non pasta termoconduttrice al silicone, hanno usato quello perché volevano " prendere due piccioni con una fava " , ma logicamente un piccione è rimasto a bocca asciutta.

Ma dico io , si può mai fare una cosa del genere, senza aver modo di fissare il led ed usare un sigillante [-X
( è made in China da un soldo )

per toglierti la curiosità di sapere se è sigillante siliconico o grasso al silicone , a parte che al tatto si sente e poi macchia le dita, con un po' di diluente nitro o acetone, sul grasso si scioglie e sul sigillante no!
O_/
Alex

<< vedi di pigliare arditamente in mano,
il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
5.946 4 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 3066
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[8] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto UtenteSalvatore129 » 22 ott 2018, 20:39

Stasera proverò..
Però vi assicuro che non sono cinesi.
Li ho comprati in un negozio di elettricità e ognuno di questi l'ho pagato 18,00 € perché sono IP65m, con lente, gomme esterne, pressa-cavo per il cavo che va dentro.
Avatar utente
Foto UtenteSalvatore129
0 2
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 1 feb 2018, 18:18

0
voti

[9] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto Utentevenexian » 23 ott 2018, 12:46

Se non sono cinesi, sono brutte copie di prodotti cinesi.

Quel progetto è un'oscenità. I problemi di surriscaldamento si vedono chiaramente anche dal colore assunto dal circuito stampato.

Si potrebbe migliorarlo, ma solo marginalmente, con un bel po' di lavoro e di manualità. Aggiungere della pasta termoconduttiva non cambia assolutamente nulla.
Immagine
Avatar utente
Foto Utentevenexian
6.264 3 4 7
Master
Master
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 13 mag 2017, 10:07
Località: Venezia (ma va?)

0
voti

[10] Re: Pasta termoconduttiva

Messaggioda Foto UtenteSalvatore129 » 23 ott 2018, 14:39

Questi LED sono durati la bellezza di 6 anni...
Quindi il fatto che si vedano delle parti annerite..credo sia normale, perché parliamo di una tipologia di chip led che assorbe 350mA.
E non si sono mai bruciati.
Se li ho smontati è perché un deficiente ha montato un driver da 700mA anzichè da 350mA e sono saltati tutti.

Qui si chiede soltanto se occorre mettere una normale pasta conduttiva o gel (se esiste) o colla conduttiva.

Ho effettuato la prova che mi ha consigliato setteali
per toglierti la curiosità di sapere se è sigillante siliconico o grasso al silicone , a parte che al tatto si sente e poi macchia le dita, con un po' di diluente nitro o acetone, sul grasso si scioglie e sul sigillante no!

Non si è sciolto, è rimasta la stessa consistenza gommosa. Premetto che se faccio un po di pressione con le unghie si divide. Non è proprio come la consistenza del silicone. E' come una gomma
Avatar utente
Foto UtenteSalvatore129
0 2
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 1 feb 2018, 18:18

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti