Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Uso del neutro come PEN in sistema TN-C-S

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[21] Re: Uso del neutro come PEN in sistema TN-C-S

Messaggioda Foto Utenteness1 » 15 dic 2018, 20:56

Se il sistema a monte del contatore e in TN-C il neutro non è conduttore attivo, il suo potenziale è vincolato e non può dare luogo a tensioni pericolose.
A valle del contatore il PEN si divide in N e PE. Alla lampada non arriva il PE e il circuito non ha differenziali ad alta sensibilità.
Devi proteggere dai contatti indiretti le masse. Quella lampada è una massa? Ha il morsetto per il collegamento di terra quindi sembra di si. Ma sembra che a te preoccupi di più un altro aspetto legato all EMC.
- Metti un differenziale a protezione del circuito, interviene solo se in caso di guasto tocchi la massa in tensione e ti prendi la scossa (più o meno quanto succede nei TT senza impianto di terra).
- Non metti un differenziale (che non servirebbe a niente) e colleghi la massa al neutro. In caso di guasto a massa interviene il magnetotermico (Zg permettendo!) per cortocircuito fase/neutro.
Per la protezione dai contatti indiretti preferisco la seconda ipotesi, ma attenzione che un contatto diretto unipolare sulla fase ad esempio, mentre l altra mano è sulla carcassa metallica diventa di fatto un contatto diretto bipolare e il malcapitato una resistenza di ordine variabile (il magnetotermico non interviene).
Chiaro che stiamo ragionando criticamente in deroga alla regola d'arte. Il che non è certo un male ma un utile esercizio per comprendere come "risolvere" al meglio situazioni border line
Avatar utente
Foto Utenteness1
61 2
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 17 ott 2018, 0:09

0
voti

[22] Re: Uso del neutro come PEN in sistema TN-C-S

Messaggioda Foto UtenteCoulomb » 17 dic 2018, 11:49

Scusate se insisto ma secondo me non è solo un discorso normativo, è un discorso di sicurezza.
Se non metto la massa a terra per l'omino diventa un problema, se non si vuole mettere a terra bisogna prevedere componenti a doppio isolamento.
Avatar utente
Foto UtenteCoulomb
710 4
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 19 gen 2018, 17:27

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti