Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Formula E e gasolio

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utente6367, Foto Utentem_dalpra

0
voti

[11] Re: Formula E e gasolio

Messaggioda Foto UtenteLucaCassioli » 17 apr 2019, 10:02

La ABB FIA pare avere grossi problemi di comunicazione col pubblico: bastava mettere dei cartelli sui generatori, specificando il perché e il percome, e invece di fare una figura di cacca avrebbero fatto una figura gloriosa.

In più:
invece di prendere come fornitore un noleggiatore di gruppi elettrogeni, potevano prendere la Nissan (che così poteva schierare 30 Leaf da 40 kWh collegate in Vehicle2Grid per fornire la corrente necessaria, dopo averle ricaricate nella notte) o Elon Musk (che poteva fornire qualche centinaio di powerwall o un container da qualche MWh).
Ci avrebbero guadagnato tutti: la FIA, la Nissan, Elon Musk e la mobilità elettrica.

Ma considerando che la ABB FIA ha difficoltà persino a comunicare al pubblico la mappa dell'evento (pubblicata solo a 3 giorni dalla gara) e l'elenco delle attività previste (questa pagina ufficiale è imbarazzante), ha ancora molta strada da fare per rendere l'E-Prix un evento di promozione della mobilità elettrica, piuttosto che un evento sportivo qualunque.

Per di più, la "colonnina a gasolio/glicerina/acquasanta" stava a 200 metri da 2 colonnine vere, attive e funzionanti, in viale Europa. Probabilmente le persone che la usavano, addette a ricaricare le Smart da gara e le Smart per i test drive, venivano da Milano e nessuno gli aveva detto che all'EUR ci sono 20 colonnine di ricarica. Altro problema di comunicazione, stavolta interno.
Avatar utente
Foto UtenteLucaCassioli
436 2 4
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 26 apr 2016, 19:12

1
voti

[12] Re: Formula E e gasolio

Messaggioda Foto UtenteilMatty » 28 giu 2019, 1:27

Io sarò sicuramente pessimista e malpensante, tuttavia, attualmente, non vedo la mobilità elettrica come un'alternativa realmente sostenibile.
Fermo restando che, in questa fattispecie, di alternative ce ne sarebbero state tante, più efficienti e più ecologiche, anche nell'uso civile vedo grossi limiti.
Se è vero che l'energia prodotta da fonti rinnovabili costituisce effettivamente una via per la mobilità ecologica, è anche vero che la trasparenza sull'effettiva provenienza dell'energia che acquistiamo è a dir poco nulla.
A mio avviso, l'unico modo per muoversi davvero in modo sostenibile, è avere la propria auto elettrica e il proprio impianto fotovoltaico/eolico etc. a livello privato.
Tutto il resto è da provare.
L'unica vera utilità che vedo nelle auto elettriche è lo spostamento della produzione degli inquinanti: effettivamente, meglio una centrale a gasolio in periferia che mille auto diesel in una città densamente popolata.
Per il resto, che l'auto elettrica sia ecologica, è tutto da dimostrare.
E poi, i generatori a biodiesel / glicerolo sono da considerarsi ecologici? Bene, allora fammi l'auto e il distributore per girare direttamente a biodiesel!
Nessuno discute sul fatto che un treno/filobus sia meno inquinante di 100 auto, però se questi carburanti sono davvero ecologici tanto vale sfruttarli per rendere sostenibile la mobilità privata. Del resto è innegabile che muoversi con la propria auto/moto abbia dei vantaggi cospicui a livello di comodità.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteilMatty
45 3
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 8 apr 2016, 20:54

1
voti

[13] Re: Formula E e gasolio

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 28 giu 2019, 8:20

ilMatty,
Io sarò sicuramente pessimista e malpensante,

esatto.
Guarda avanti, tra 10 o vent'anni vorrai ancora bruciare petrolio e gas per riscaldarci ancora di più? Io no ...
Le soluzioni tecniche esistono, bisogna dare il tempo di fare questa trasformazione epocale con la necessaria gradualità.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali, cobot
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
15,5k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3386
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

1
voti

[14] Re: Formula E e gasolio

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 28 giu 2019, 9:13

ilMatty ha scritto:Io sarò sicuramente pessimista e malpensante, tuttavia, attualmente, non vedo la mobilità elettrica come un'alternativa realmente sostenibile.
...
è anche vero che la trasparenza sull'effettiva provenienza dell'energia che acquistiamo è a dir poco nulla.


Certe frasi credo siano il frutto della disinformazione dilagante... ti sei mai interrogato sulla trasparenza della provenienza dei carburanti fossili?

L'energia elettrica invece a mio avviso è la più trasparente, in bolletta trovi sia il mix energetico del tuo fornitore che quello medio italiano, quindi sai esattamente la TUA energia da quale fonte proviene.

Sul diesel o la benzina che usi cosa sai? Quanto viene dal niger devastato, o quanto è estratto con fracking, energeticamente e ambientalmente disastroso?
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,5k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7556
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[15] Re: Formula E e gasolio

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 28 giu 2019, 9:50

richiurci ha scritto:
ilMatty ha scritto:Io sarò sicuramente pessimista e malpensante


Certe frasi credo siano il frutto della disinformazione dilagante.
Credo anche io che allo stato attuale sia impossibile una svolta, sia per l'accumulo, nelle sua varie forme, sia per la generazione, (mi riferirsco avviamente all'uso massiccio su mobilità e fabbisogno industriale oltre che le case).

a meno che non si trovi una fusine alla portata di schioppo.

Ovvio che sono anche io malpensante e pessimista. :mrgreen:

saluti
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.156 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

1
voti

[16] Re: Formula E e gasolio

Messaggioda Foto Utentefpalone » 28 giu 2019, 10:17

ilMatty ha scritto: la trasparenza sull'effettiva provenienza dell'energia che acquistiamo è a dir poco nulla.

direi proprio che questa è una fesseria.
Laddove un utente della rete decida di acquistare energia prodotta da fonti rinnovabili, può farlo in tutta sicurezza: la provenienza dell'energia rinnovabile è tracciata per mezzo di opportuni certificati, ormai da anni.
Se vuoi approfondire, sul sito del GSE è spiegato a grandi linee come funziona la Garanzia d'Origine.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
11,7k 5 7 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2286
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[17] Re: Formula E e gasolio

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 28 giu 2019, 10:59

fpalone ha scritto:Laddove un utente della rete decida di acquistare energia prodotta da fonti rinnovabili, può farlo in tutta sicurezza: la provenienza dell'energia rinnovabile è tracciata per mezzo di opportuni certificati, ormai da anni.
.
Si.
E' stata proposta una soluzione a me qualche giorno fa, e mi è parsa interessante.

Non sapevo che si potesse acquistare energia prodotta da fotovoltaico, avendone i contributi per l'impianto green (condizionatori, riscaldamento, acqua calda, tutto a pompa di calore) pur usando i pannelli fotovoltaici dislocati in altra sede.


Sviluppando le idee può uscire qualcosa di buono.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.156 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

Precedente

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite