Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Possibile riparazione anodo boiler

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 27 ago 2019, 21:35

Dopo qualche anno di funzionamento dello scaldabagno di casa, ho provveduto a ripulire dal calcare resistenza ed interno accorgendomi che l'anodo si era spezzato dalla sua base.
resistenza calcare pulita DSCN3480_2.JPG

Vorrei chiedervi se è possibile "riappiccicarlo" ad essa considerato che sto avendo qualche difficoltà a reperire il ricambio dell'intero gruppo resistenza. Poi chiedo anche:
- che succede se il boiler è privato di tale anodo? ho letto che serve a convogliare le correnti galvaniche ma quali sono le possibili conseguenze negative di ciò?
- fa lo stesso se aggancio l'anodo spezzato parallelamente alla base, dopo averlo scrostato dal calcare? se sì che materiale è opportuno usare?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[2] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 27 ago 2019, 23:34

No, non si può riparare, dovevi sostituirlo al massimo ogni due anni* e il suo scopo è di limitare il depositarsi del calcare tanto che l'accumulo che hai dovuto rimuovere è dovuto anche alla mancata sostituzione periodica;
se monti una resistenza senza l'anodo non accade nulla di grave, semplicemente devi poi avere cura di ripulire periodicamente il boiler (circa ogni paio di anni può essere sufficiente ma con acque molto dure se lo facessi annualmente male non farebbe; è "normale manutenzione" per tali dispositivi).

*Nei boiler con anodo di magnesio generalmente il costruttore offre un periodo di garanzia esteso a cinque anni a patto che il suddetto andodo venga sostituito con cadenza biennale.
Ultima modifica di Foto Utenteclaudiocedrone il 28 ago 2019, 13:15, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Cassato... gran cassate !
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10169
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[3] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 28 ago 2019, 1:34

Da una veloce ricerca web è uscito fuori che l'anodo dovrebbe essere di magnesio e, dopo altra ricerca, credo che questo sia saldabile. Vi risulta?
Riguardo l'eventualità di agganciarlo all'asta di base con semplici fascette di plastica che ne pensate? Se invece lo depongo semplicemente sul fondo del boiler sarà inefficiente?
Riguardo l'utilità di questo anodo, le storie sulle correnti galvaniche sono fandonie?

Ho letto che taluni usano un decalcificatore a polifosfati per minimizzare la formazione di calcare all'interno del boiler. Volevo chiedere se funzionava sul serio, cioè se con un tale dispositivo posso stare tranquillo di non eseguire più pulizia su tale scaldabagno, sempre se parliamo di cifre "domestiche" :-)

claudiocedrone ha scritto:il suddetto andodo venga sostituito con cadenza biennale.

scommetto che la sostituzione è necessario sia eseguita presso un centro autorizzato e sotto pagamento extra :-)
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[4] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto Utenteedgar » 28 ago 2019, 9:42

Jim80 ha scritto:to avendo qualche difficoltà a reperire il ricambio dell'intero gruppo resistenza.

Marca e modello dell'apparecchio ?
Avatar utente
Foto Utenteedgar
5.287 3 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 2538
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[5] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 ago 2019, 12:38

Jim80 ha scritto: ...Da una veloce ricerca web è uscito fuori che l'anodo dovrebbe essere di magnesio...

ehm...
claudiocedrone ha scritto: ...anodo di magnesio...

dovevi cercare in rete ?...
saldabile è saldabile... ma provandoci è più probabile che deflagri con un lampo accecante :mrgreen:
il fatto è che come ho scritto va sostituito perché consumandosi in pratica si "esaurisce" non svolgendo più la sua funzione,un processo eletrochimico di tipo galvanico se proprio ti piace tanto il termine, che evita la aggregazione dei sali calcarei mantenendoli solubili e quindi soluti nell'acqua;
detto (e ribadito) ciò mi fa strano che non sia smontabile (hai provato banalmente a svitarlo ?) e che non si trovi come ricambio singolo (la resistenza è buona, a che pro sostituire tutto il blocco ? Non avrebbe senso alcuno introdurre l'anodo...)
come ti ha chiesto anche Foto Utenteedgar posta marca e modello del boiler.
Ultima modifica di Foto Utenteclaudiocedrone il 28 ago 2019, 13:11, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Cassate... cassate LOL
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10169
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[6] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 ago 2019, 13:10

#-o Ehm... come non detto, non sono un genio in chimica e ho scritto un bel po' di corbellerie (che ora provvederò a "cassare"); infatti la funzione dell'andodo "sacrificale" non c'entra una cippa con i depositi calcarei bensì serve a corrodersi lui invece che si corroda la parete del boiler...
però qualcosa di buono lo ho scritto comunque (per fortuna :mrgreen:); l'anodo si svita, generalmente ha filettatura M6 (metrica, passo normale, diametro nominale 6 mm), quindi agendo con una chiave adatta sula sua base dovresti riuscire a svitarlo per sostituirlo con uno nuovo, e non necessariamente del medesimo fornitore.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10169
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[7] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 28 ago 2019, 13:58

Ok tutto chiaro, evidentemente non ne sapevo nulla. Ho letto questo per approfondire lo scopo dell'anodo di magnesio (o "sacrificale") all'interno dei boiler ed è quindi chiaro che è una presenza imprescindibile per l'integrità del rivestimento interno di essi. Ciò che mi ha fatto desistere all'inizio dal cercare il solo anodo in sostituzione è stato il fatto che l'asta a cui era agganciato sembra essere saldata alla base
resistenza base anodo filettatura DSCN3487_2.JPG

mentre nelle foto viste sul web vi è una sede con filettatura femmina alla base a cui si avvita l'anodo, ne ho dunque concluso fosse un modello con anodo non sostituibile. Ammetto di non aver fatto caso alla filettatura, che a qualcosa sarà dovuta servire quando ancora l'anodo era integro. Ho dunque ipotizzato che la bacchetta d'anodo avesse avuto all'inizio una cavità con filettatura femmina da avvitare a quella della base ma il problema è che adesso è talmente consumato ed incrostato di calcare che non riesco a capire se l'ipotesi regge o no
anodo calcare DSCN3482_2.JPG

A questo punto mi chiedo se la cosa più conveniente possa essere di prendere un qualsiasi anodo+asta di ricambio, portare il gruppo resistenza e il nuovo anodo da un fabbro, far tagliare con flex la vecchia base dell'anodo e far saldare al suo posto il nuovo anodo provvisto di base. La scocciatura è che dovrei far far questo lavoro ogni 2 anni circa quindi attendo soluzioni migliori. Che ne pensate? Ho scritto altre "cassate"?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[8] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 28 ago 2019, 15:36

Ok, mi offendo da solo dandomi del minc**one, solo adesso guardando con ingrandimento la foto della base dell'anodo mi sono accorto che è svitabile! Mi devo togliere il vizio di fare questi lavori senza occhiali da vista! Direi che il caso è risolto: ho capito come si sostituisce un anodo e che dovrò indossare sempre gli occhiali.

Ne approfitto per un'ultima domanda: è necessario o superfluo verificare il corretto funzionamento della resistenza prima di rimontare il tutto?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[9] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 28 ago 2019, 19:55

Aggiorno su me stesso solo per far presente che ho finalmente trovato l'anodo di ricambio, ed è molto più grande di quello originale quindi durerà un bel po'. Secondo voi qual è la vita utile di un boiler del genere (30l, modello base) se si effettua periodicamente una manutenzione come quella che ho eseguito? Se si guasta qualcosa di elettrico (es. termostato) credo si trovino ricambi equivalenti come è stato per l'anodo, dunque è potenzialmente immortale?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
67 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 22 giu 2017, 1:37

0
voti

[10] Re: Possibile riparazione anodo boiler

Messaggioda Foto Utenteattilio » 28 ago 2019, 22:00

Jim80 ha scritto:dunque è potenzialmente immortale?

Finché non si buca la camera da qualche parte o si rompe il filetto lato fredda nel tentativo di sostituire la valvola di sicurezza/ritegno
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti