Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Faretti fotovoltaici da giardino

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[1] Faretti fotovoltaici da giardino

Messaggioda Foto UtenteMarco77 » 27 ott 2019, 19:35

buonasera sono nuovo avrei un quesito .ho comprato faretti led fotovoltaici da giardino ma mi durano veramente poco ed avevo in mente se e possibile farli andare con un panello solare ed una batteria tipo di un auto per farli andare .i faretti sono composti da 8 led ogni led da 0.2 v e sono 16 faretti secondo voi sarebbe possibile fare un impianto in serie ?allego foto.la ringrazio in anticipo chi puo aiutarmi O_/
Allegati
20191027_115857.jpg
20191027_115852.jpg
Avatar utente
Foto UtenteMarco77
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 27 ott 2019, 13:06

1
voti

[2] Re: ciao avrei un quesito da porre

Messaggioda Foto Utentediab58 » 2 nov 2019, 21:16

Ciao, dovresti vedere alimentando un faretto ,tra un polo della pila e l'altro misurare quanto assorbe. A parte il fatto che questi faretti hanno una batteria stilo da 1,2 volt ma in realtà a bordo hanno un elettronica che rialza la tensione a circa 3 volt da mandare ai led. Comunque sincerati quanto assorbe 1 e moltiplichi per gli altri. Una batteria di auto si può usare tutta la notte a patto che la scarica non superi il livello critico della batteria, nel senso che se durante il giorno è arrivata con una carica di 13,5 volt, la mattina al massimo di devi ritrovare 12,5 volt e lampioncini spenti ed in ricarica con il pannello. insomma una batteria di auto se non fai così dopo un anno la butti via. Cioè una batteria di 50 ampere ci puoi togliere 5 ampere in una nottata altrimenti la butti presto. Io con un pannello da 50 watt sulla veranda d'ingresso, una batteria di auto e un regolatore cinese chiuso dentro una scatola , riesco ad alimentare bene due faretti che fanno luce nel giardino. I faretti stagni in origine erano a led ma 220 volt, ho tolto l'interno e gli ho messo 4 spezzoni di striscia bianca a led quella che autoadesiva a 12 volt e li ho ricomposti. Funzione bene così, ho luce per tutta la notte.

Immagine

Immagine

Immagine
Avatar utente
Foto Utentediab58
125 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 16 set 2019, 17:03

2
voti

[3] Re: ciao avrei un quesito da porre

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 2 nov 2019, 21:57

Inserire titoli significativi è importante; il titolo che hai inserito non significa niente.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9548
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[4] Re: ciao avrei un quesito da porre

Messaggioda Foto UtenteMarco77 » 4 nov 2019, 19:14

grazie tanto della risposta ma devo tagliare un filo che alimenta i faretti dopo l elettronica diciamo e fare un ponte con un tester per misurare quanto assorbe ? poi dovrei escludere tutto il sistema del led e lasciare solo i fili dei faretti?
Avatar utente
Foto UtenteMarco77
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 27 ott 2019, 13:06

0
voti

[5] Re: ciao avrei un quesito da porre

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 4 nov 2019, 19:17

NOTA DI MODERAZIONE: Foto UtenteMarco77, usa il tasto "rispondi" e non il tasto "cita", oppure cita con criterio, altrimenti rendi il thread illeggibile.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9548
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[6] Re: ciao avrei un quesito da porre

Messaggioda Foto UtenteMarco77 » 4 nov 2019, 19:47

OK scusa non sapevo
Avatar utente
Foto UtenteMarco77
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 27 ott 2019, 13:06

1
voti

[7] Re: ciao avrei un quesito da porre

Messaggioda Foto Utentediab58 » 5 nov 2019, 1:08

Allora i led saranno tutti in parallelo e mi sembra così strano che tutti quei led siano alimentati da una sola pila stilo da 800 mAh, dureranno a piena carica una mezz'ora ,un ora e poi niente più. Spiegami bene che vuoi fare, un impianto solare tipo il mio per alimentare i led notturni? Chiaramente devi stravolgere tutto, pannello solare ,regolatore carica,batteria e poi ancora fili interrati. Ogni lampione lo puoi benissimo alimentare a 3 volt ,quindi in serie ne alimenteresti 4. Altrimenti dovresti ricablare i led all'interno e mi sembra impossibile perché vedo che sono resinati.La cosa migliore per sapere quanto assorbono sarebbe quello di misurare solo i led senza il circuito di rialzo tensione. Ma non avendoli qui non ti so dire che fili sono ( i colori ). Si bisogna interrompere un filo dei led e mettere i due puntali del tester in mAh uno ai 3 volt e l'altro verso i led. Un filo invece fisso ( di solito il negativo ). Se fai invece passare attraverso il circuito di ricarica e fai la misura sulla batteria da 1,2 ti falsa perché lo step up di rialzo tensione a delle perdite, può essere misurare un 10-15% in più degli effettivi led, ed è energia persa per portarla ai 3 volt.
Praticamente mi sembra di capire che sono led 5050 da 0,24 watt l'uno ed hai circa 2 watt di led a faretto.
Watt : volt = Amper - 2 watt : 3 volt circa = 0,66 amper. La batteria attuale se realmente a piena carica ha un autonomia di circa un ora come prevedevo. Ma viste le perdite e altro ancora dovrebbe andare 30-40 minuti e poi spegnersi. E' un calcolo grossolano che ho fatto...ma ci andiamo vicino. 16 faretti x 2 watt l'uno hai 32 watt su 3 volt in Amper : 32 : 3 = 10,6 amper/ora. Naaa non si può fare. Puoi illuminarne 2 con la batteria tutta la notte.
Avatar utente
Foto Utentediab58
125 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 16 set 2019, 17:03

0
voti

[8] Re: ciao avrei un quesito da porre

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 5 nov 2019, 9:52

Marco77 ha scritto:OK scusa non sapevo

No problem
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
77,6k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9548
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[9] Re: Faretti fotovoltaici da giardino

Messaggioda Foto UtenteMarco77 » 6 nov 2019, 0:02

buonasera i led sono 2835 credo siano da 0.2 W e per faretto si sono 8 quindi 1,2 W e mi durano 3-4 ore con la pila.quindi secondo lei gia sarebbe piu fattibile? come posso misuro l assorbimento dei faretto solo che giocando con il tester ho bruciato il fusibile degli Ampere :-( hahahahha come mi arrivano li cambio e vedo se riesco ha vedere quanto assorbe poi i calcoli me li fai tu :-)x sistemare tutto il kit non sarebbe un problema
Avatar utente
Foto UtenteMarco77
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 27 ott 2019, 13:06

0
voti

[10] Re: Faretti fotovoltaici da giardino

Messaggioda Foto Utentediab58 » 6 nov 2019, 19:33

Ciao , se fossero dei 2835 non avrebbero quella forma.
Penso che siano invece dei 5050 la forma e quadrata i 2835 sono rettangolari. I miei calcoli penso vadano più o meno bene, quindi puoi mettere due faretti per tutta la notte. Almeno che non sia un nuovo led di cui ne conosco la provenienza....comunque non riesci ad accenderne per tutta la notte più di 2 o 3 massimo senza che ti si rovina la batteria da auto. Se poi vuoi mettere batterie dedicate...il costo diventa molto più alto. Un pannello 50 - 70 watt ti costa intorno ai 70 -90 euro, una batteria auto mettiamo la più economica 35 - 40 euro , il regolatore circa 20 euro , i cavi, e altra minuteria....ne alimenti 2 o 3 soli. Considera la stagione invernale dove sono molte di più le ore buie che di luce, il sole che non c'è, pioggia, inclinazione e posizione pannello. Tutte cose da prevedere prima di spendere soldi....

Immagine
Avatar utente
Foto Utentediab58
125 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 16 set 2019, 17:03

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti