Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Analisi, geometria, algebra, topologia...

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

4
voti

[11] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 17 feb 2020, 14:47

wruggeri ha scritto:Matematicamente, la matrice di stato non può dipendere dall'ingresso del sistema...


Questo non e` corretto: non puo` dipendere dal segnale di ingresso, ma se modifichi il circuito la funzione di trasferimento cambia. La sorgente di segnale fa parte del circuito, cosi` come il carico. Se cambi il tipo di sorgente, o la sua impedenza interna, cambi il circuito, cosi` come se cambi il carico ed e` quindi normale che i poli siano diversi.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18747
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

4
voti

[12] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 17 feb 2020, 15:06

"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,7k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12596
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[13] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 17 feb 2020, 17:59

IsidoroKZ ha scritto:Questo non e` corretto: non puo` dipendere dal segnale di ingresso, ma se modifichi il circuito la funzione di trasferimento cambia. La sorgente di segnale fa parte del circuito, cosi` come il carico.


Si, infatti mi mancava proprio questo passaggio: consideravo la sorgente di segnale ideale come se fosse "più ideale" :mrgreen:

RenzoDF ha scritto:Forse, questa volta, può essere utile :-)

https://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=20666&p=153795


Grazie, ora me lo leggo :ok: peraltro i miei dubbi, come accennavo nei post precedenti, sono iniziati proprio leggendo il testo di Vorpérian citato nel topic.
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano e rispetta il regolamento.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non sono omofobo, sessista, leghista o analoghe merdate.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
5.399 2 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1100
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

1
voti

[14] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 17 feb 2020, 18:35

Potresti anche guardare il teorema di Dissezione di Middlebrook, che tratta sull'interfacciamento di due porte, e forse il Basso sulle funzioni di trasferimento, che dovrebbe essere analogo al Vorperian.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18747
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[15] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 17 feb 2020, 19:33

Il Basso è il prossimo libro in lista :ok:
Del teorema non sapevo niente... ora vado a cercarlo!!!
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano e rispetta il regolamento.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non sono omofobo, sessista, leghista o analoghe merdate.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
5.399 2 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1100
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

1
voti

[16] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 17 feb 2020, 20:19

Mi sono sbagliato, e` il Chain Theorem, che fa parte del Dissection Theorem :(

Lo trovi qui http://www.ardem.com/D_OA_Rules&Tools/index.asp da cercare dentro archive.org negli anni fino al 2016. Il sito e` giu` da parecchio tempo e il nome ardem e` ora di un'altra ditta.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18747
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

2
voti

[17] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 17 feb 2020, 22:21

"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,7k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12596
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[18] Re: Impedenza d'ingresso (o d'uscita): cos'è?

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 18 feb 2020, 9:36

Ma quanto bel materiale che mi state dando iOi

Grazie davvero a entrambi :D
Rispondo solo a chi si esprime correttamente in italiano e rispetta il regolamento.
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti sono quelli dimostrabili, il resto è opinione.
Non sono omofobo, sessista, leghista o analoghe merdate.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
5.399 2 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1100
Iscritto il: 25 nov 2016, 18:46

Precedente

Torna a Matematica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti