Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al litio

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al litio

Messaggioda Foto UtenteErasmos » 20 mag 2020, 20:13

ciao,come da titolo...vorrei rigenerare un po’ la batteria del smartphone,naturalmente non a 12 V ma...a 6v...così potrei anche limitare la corrente..ma potrei fidarmi a fare la carica solo con due poli e....se inavvertitamente li inverto che potrebbe succedere? [-X
Avatar utente
Foto UtenteErasmos
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 21 ott 2019, 14:36

0
voti

[2] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto Utenteedgar » 20 mag 2020, 20:33

Erasmos ha scritto:....se inavvertitamente li inverto

PRIMA individui col tester la polarità, POI fai il collegamento corretto.

che potrebbe succedere? [-X

Oltre a esiti imprevedibili lato batteria, potresti pure danneggiare l'alimentatore, dipende da come è costruito.
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.377 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3218
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[3] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto UtenteErasmos » 21 mag 2020, 3:01

#-o Ah,dici?...ben ritrovato comunque...riguardo alla alimentatore da banco,da una rapida occhiata allo schema mi sembra di aver visto un diodo in parallelo sulla output,però non ho visto il simbolo di un eventuale fusibile...a parte questo sembra che potrei caricarla allora a 6 volt ho il limitatore di corrente ma se cambio uscita per una maggior tensione non e previsto il limitatore di corrente...non so se vale la pena di usare quella seconda uscita per un solo volt in più'...in caso e giusto aggiungere in serie al carico una resistenza di qualche decina di ohm o...meglio un transistor e in caso PNP o npn?
Avatar utente
Foto UtenteErasmos
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 21 ott 2019, 14:36

5
voti

[4] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 21 mag 2020, 8:58

Caricare una batteria al litio non è una cosa che si può improvvisare con un alimentatore da laboratorio.
Questo tipo di batterie sono molto delicate e, se caricate male, potrebbero anche esplodere o prendere fuoco.
Ciao
Pietro
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10026
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

3
voti

[5] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 21 mag 2020, 10:40

Senza dire che si ipotizzano solo 12 o 6V, quindi se ne evince che l'OP non ha nemmeno la più pallida idea delle tensioni tipiche di fine carica delle batterie al litio.

L'improvvisazione senza un minimo di basi si può pagare cara, in particolare se si gioca con le batterie al litio
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
29,1k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7981
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[6] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 21 mag 2020, 11:44

Erasmos ha scritto:ciao,come da titolo...vorrei rigenerare un po’ la batteria del smartphone,naturalmente non a 12 V ma...a 6v...così potrei anche limitare la corrente..ma potrei fidarmi a fare la carica solo con due poli e....se inavvertitamente li inverto che potrebbe succedere? [-X

NOTA OT: ma c’è lo sconto sui puntini di sospensione, al supermercato, ultimamente?
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,9k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10026
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[7] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto UtenteErasmos » 23 mag 2020, 21:13

Mhmm...
Meglio che carico la batteria del smartphone direttamente col carica batteria in dotazione.
Quindi sono abbastanza pericolosi gli esperimenti di carica con li-in e derivati.
Che nostalgia però delle ni-cd e delle comuni zinco-carbone, che mio padre le rigenerava mettendole 5 minuti nel forno elettrico.
Ultima modifica di Foto UtentePietroBaima il 24 mag 2020, 7:45, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: 23 puntini di sospensione sono stati eliminati per la fluidità del testo e una virgola è stata aggiunta
Avatar utente
Foto UtenteErasmos
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 21 ott 2019, 14:36

0
voti

[8] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto UtenteErasmos » 24 mag 2020, 1:32

E con una batteria al Pb potrei farlo, eventualmente, per monitorare con un oscilloscopio ?
Ultima modifica di Foto UtentePietroBaima il 24 mag 2020, 7:46, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: 3 puntini di sospensione sono stati sacrificati per la fluidità del testo, sono state aggiunte 2 virgole,è stato scritto Pb per bene.
Avatar utente
Foto UtenteErasmos
0 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 21 ott 2019, 14:36

1
voti

[9] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 24 mag 2020, 9:14

Ogni batteria va caricata con criterio, certamente non collegandola direttamente a un generatore di tensione e men che meno mettendola in forno.

Se hai bisogno di caricare una batteria la piombo puoi farlo, nel modo più semplice, con una tensione maggiore della sua tensione di fine carica e con una adeguata resistenza.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
4.492 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1452
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

1
voti

[10] Re: alimentatore da laboratorio: caricare una batteria al li

Messaggioda Foto UtenteSammuele » 24 mag 2020, 10:22

Guarda che le batterie degli smartphone hanno un bms interno, non ti lasciano fare proprio quello che vuoi.
Non so dirti fin dove puoi spingerti, dipende dalla batteria, ma è meglio che lasci perdere :)
Avatar utente
Foto UtenteSammuele
65 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 22 nov 2018, 17:05

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 38 ospiti