Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

cancello elettrico SERAI modello 302 brucia fusibile

Piccole automazioni, installazioni elettroniche e domotica

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] cancello elettrico SERAI modello 302 brucia fusibile

Messaggioda Foto UtenteLucadeiana » 25 mag 2020, 10:58

Buongiorno,
ho un cancello elettrico SERAI MODELLO 302.
quando premo il tasto del telecomando per azionare apertura del cancello si brucia il fusibile.
Ho cambiato (ben due volte)!) il condensatore, ma evidentemente non era quello il problema.
ho provato anche l'avvogimento del motore con il tester;
ora i viene un dubbio:
al primo test ho avuto dei parametri corretti.
cos'altro potrebbe essere??!
help please!
grazie!
luca
Avatar utente
Foto UtenteLucadeiana
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 24 mag 2020, 21:27

1
voti

[2] Re: cancello elettrico SERAI modello 302 brucia fusibile

Messaggioda Foto Utentegianzap » 30 mag 2020, 21:45

buonasera,dovresti verificare se ci sono degli attriti meccanici che aumentano l'asorbimento del motore,va controllato questo con una pinza amperometrica per verificare che sia minore del valore del fusibile
Avatar utente
Foto Utentegianzap
157 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 3 apr 2013, 13:17

0
voti

[3] Re: cancello elettrico SERAI modello 302 brucia fusibile

Messaggioda Foto Utentestefanob70 » 30 mag 2020, 23:16

Lucadeiana ha scritto:quando premo il tasto del telecomando per azionare apertura del cancello si brucia il fusibile

Oltre al motore, c'è anche il lampeggiatore che a causa delle forti pioggie potrebbe imbarcare acqua e andare in corto.
Si trova sulla stessa linea del fusibile primario ingresso rete 230 Vac.
Procedi in questa maniera:
Togli il morsetto del motore,e aziona l'elettronica di bordo con il lampeggiatore inserito,se non salta nulla hai capito dove intervenire.
Però attenzione non sempre è così,in alcuni casi mi è capitato di vedere delle lumache fritte (lato saldature)sulla parte di alimentazione del motore,che facevano saltare anche il differenziale.
Quindi serve un controllo visivo accurato.
In ultimo devi conoscere l'impedenza del motore quando fai la misura,se è di tipo elettromeccanico dovresti avere circa 40Ohm tra neutro e fase-fase,al di sotto dei 30,ha qualche problema.
ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentestefanob70
14,0k 5 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3196
Iscritto il: 14 lug 2012, 13:14
Località: Roma


Torna a Automazione civile

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti