Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtenteDominick » 15 ott 2020, 13:42

Salve!
Premetto che sono nuovo su questo sito, perciò chiedo anticipatamente scusa se commetto qualche errore nell'usare il sito.
Comunque vi scrivo perché sto avendo problemi a risolvere alcuni circuiti con Norton e thevenin... in particolare, non mi trovo col risultato nonostante credo di aver applicato in modo giusto i 2 teoremi. Vi allego le tracce dei due esercizi, spero possiate aiutarmi!
Allegati
Immagine.png
Avatar utente
Foto UtenteDominick
5 2
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott 2020, 12:51

0
voti

[2] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 15 ott 2020, 13:44

Se non riporti i passaggi che hai svolto sarà un po’ difficile capire dove sbagli...
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10210
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[3] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtenteDominick » 15 ott 2020, 13:50

okay, provvedo subito
per il 3.6:
- ho calcolato la resistenza equivalente R0 come (R1+R2)//R4
- ho suddiviso gli effetti del generatore di tensione e di corrente in 1 e 2
- ho calcolato la V0' dovuta al gen. di tensione applicando il partitore come (E*R2)/(R1+R2+R4) e poi ho calcolato la I0' come V0'/R2
- ho calcolato la I0'' dovuta al gen. di corrente applicando il partitore come (-J*R4)/(R4+R1+R2)
- ho sommato I0' e I0'' ottenendo I0
- infine, col circuito equivalente, ho calcolato la i3 col partitore come (I0*R0)/(R0+R3) e poi la P3 come i3^2*R3
Avatar utente
Foto UtenteDominick
5 2
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott 2020, 12:51

0
voti

[4] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtenteDominick » 15 ott 2020, 13:56

per il 3.7:
-ho calcolato la resistenza equivalente R0 come R1+R2+R3+R4
-ho suddiviso gli effetti dei generatori di di corrente in 1 e 2
-ho calcolato la I0' dovuta al gen. di corrente 1 applicando il partitore come J1*(R1+R4)/R0
-ho calcolato la V0' come -I0'*(R2+R3)
-ho calcolato la I0'' dovuta al gen. di corrente 2 applicando il partitore come J2*(R2+R3)/R0
-ho calcolato la V0'' come I0''*(R1+R4)
-ho sommato la V0' e la V0'' per ottenere la V0
-infine, col circuito equivalente, ho calcolato la i5 come V0/(R0+R5) e la P5 come i5^2*R5
Avatar utente
Foto UtenteDominick
5 2
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott 2020, 12:51

0
voti

[5] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 15 ott 2020, 14:21

Dominick ha scritto:okay, provvedo subito
per il 3.6:
- ho calcolato la resistenza equivalente R0 come (R1+R2)//R4

non mi pare giusta
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10210
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[6] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 15 ott 2020, 14:46

Dominick ha scritto:per il 3.6:
- ho calcolato la resistenza equivalente R0 come (R1+R2)//R4

perché?
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.559 1 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1608
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[7] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtenteDominick » 15 ott 2020, 15:25

beh ora che mi ci fate pensare la R0 deve essere ai capi di R3... quindi sarebbe dovuta essere (R1+R4)//R2?
Avatar utente
Foto UtenteDominick
5 2
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott 2020, 12:51

0
voti

[8] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 15 ott 2020, 15:29

e già
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
80,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10210
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[9] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 15 ott 2020, 15:30

Dominick ha scritto:la R0 deve essere ai capi di R3... quindi sarebbe dovuta essere (R1+R4)//R2?

Spegnendo il generatore di tensione si
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.559 1 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1608
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[10] Re: Circuiti da risolvere con Norton e Thevenin

Messaggioda Foto UtenteDominick » 15 ott 2020, 16:12

lo stesso non mi trovo raga :/
Avatar utente
Foto UtenteDominick
5 2
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 14 ott 2020, 12:51

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti